mercoledì 9 ottobre 2019

Recensione: Love. Amanti per sempre di L.A. Casey


Love. Amanti per sempre 
di L.A. Casey
( Slater Brothers series #6)

Editore: Newton Compton
Data di uscita: 03/10/2019

Trama
Ognuno dei fratelli Slater ha finalmente trovato la persona in grado di dare un senso alla propria esistenza
Lealtà, rispetto, orgoglio, passione. Ognuno dei fratelli Slater si è impegnato a non dimenticare il significato di queste parole, nel diventare l’uomo che è adesso. Ma ci sono stati anche il dolore, la paura, la rabbia e, ovviamente, l’amore, a segnare il destino di Dominic, Alec, Kane, Ryder e Damien. E ognuno di loro sa bene che il futuro è legato a doppio filo al passato che hanno vissuto, tanto nei momenti difficili quanto in quelli felici. I fratelli Slater, infatti, hanno lottato duramente per conquistare la vita che desideravano con le loro anime gemelle e adesso rivedono nei loro figli lo specchio di tutto ciò che hanno sempre voluto. Bronagh, Keela, Aideen, Branna e Alannah non si sono lasciate scoraggiare dalle difficoltà, perché avere a che fare con i fratelli Slater è come stare sulle montagne russe. La determinazione del loro amore ha saputo contribuire a formare una splendida famiglia allargata, in cui ogni nuova sfida è un’occasione per rinforzare un legame che non si spezzerà mai.

La mia opinione:

Eccoci arrivati alla fine di questa serie. Ho tanto aspettato di poter leggere Brothers, ed è stato esattamente quello che mi aspettavo, anzi, anche meglio!
Il libro è diviso in cinque parti, una per fratello, nell'ordine in cui sono usciti i libri (Dominic, Alec, Kane, Ryder e Damien), ed è ambientato circa 12 anni dopo la fine della novella di Alannah e tutto dal POV maschile!
Così li ritroviamo, un po' più invecchiati, alle prese con una enorme tribù di figli di svariate età. Perché i piccoli Slater alla fine sono 25, cinque per fratello come avevano sempre detto di volere, la cui unica femmina è rimasta Georgie, la figlia di Dominic e Bronagh. Devo dire che almeno una femmina a testa se la sarebbero meritata tutti, ma Georgie se li rigira come vuole tutti e 29 (Padre, fratelli, zii e cugini) e li fa penare per bene, perché inizia ad essere grande e il suo interesse per i ragazzi si sta evolvendo, rischiando di far morire tutti gli uomini Slater di infarto!!!
Tutto il libro è un alternarsi tra presente e passato, facendoci in questo modo capire quella che è stata la loro vita in America e scoprire tutti i loro pensieri. Perché un po' quella è la pecca di tutta la serie, l'esclusivo POV femminile.
Abbiamo modo di vedere come erano i loro genitori, come Ryder si sia sempre preso cura dei fratelli minori anche quando i genitori erano ancora in vita, di come loro in sostanza fossero più dei figli che dei fratelli. Ci viene spiegato come sono arrivati a lavorare per Marco, di come è “morto” Trent per mano di Damien, di come Kane abbia ucciso il figlio di Big Phil e via dicendo.
Quando ho capito com'era impostato il libro, il mio primo pensiero è andato al passato di Alec. Verso la fine del libro di Damien e Alannah, ci viene svelato un episodio molto doloroso della vita di Alec, la violenza da lui subita quando ancora erano in America. Visto che nel libro ognuno di loro rivive sia i momenti belli che quelli brutti, ho pensato che la Casey ci avrebbe raccontato nel dettaglio quell'episodio di cui aveva solo accennato nel precedente libro, e infatti così è stato. Fortunatamente si viene avvisate prima di imbattersi in quel capitolo, così da avere la possibilità di scegliere se leggerlo oppure saltarlo. Devo dire la verità, non ho avuto il coraggio di leggere quel capitolo per intero. Ho letto solo le ultime pagine, quando la parte più dura era passata, e quello che ho letto è stato più che sufficiente. Il dolore e la disperazione di Alec sono descritte in modo molto diretto e crudo. Essendo questa una delle mie serie preferite, libro dopo libro, mi sono davvero molto affezionata ai personaggi, e non me la sono sentita di leggere nel dettaglio quello che è successo ad Alec e ho preferito passare oltre...
Ma non ci sono solo episodi tristi, anzi, ho riso moltissimo in questo libro!! Ci sono scene del primo giorno di scuola dei gemelli, quando hanno conosciuto Bronagh e Alannah. Ci sono gli incontri dei fratelli con le loro future mogli, le nascite degli altri figli, scene di vita familiare e tanti altri aneddoti che mi hanno fatta sentire parte di questa enorme famiglia. Vedere come interagiscono con i loro figli è davvero spassosissimo, perché i pensieri degli Slater sono esattamente come me li ero sempre immaginati, sboccati e fuori di testa ma anche dolci e romantici. Come l'amore che li lega alle donne che hanno scelto come compagne per la vita è cresciuto con il tempo, diventando molto più maturo e profondo. E il tutto sempre con il solito stile della Casey, mai noioso o banale.
Ora che tutto è finito mi mancheranno davvero tanto ma, fortunatamente la Casey ha già in cantiere la serie sui fratelli Collins (fratelli di Aideen, la moglie di Kane) e gli Slater una capatina la faranno sicuramente. In più, in futuro c'è in programma anche una serie sui piccoli Slater che, da quello che ho potuto leggere in questo libro, mi daranno davvero tante tante soddisfazioni!!!!

Punto di vista: Prima persona maschile
Sensualità: Certo che c'è il sesso, sono gli Slater!!!!
Caratteristiche: divertente, romantico, intenso
Stile narrativo: scorrevole, brioso e mai banale
Tipo di finale: Auto-conclusivo

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!