martedì 22 ottobre 2019

Recensione: Risplendi, non bruciare di Elle Casey

Risplendi, non bruciare 
di Elle Casey

Editore: Amazon Crossing 
Data di uscita: 22 ottobre 2019

Trama
Ai tempi del college Andie Marks era nota a tutti come “party girl”, ora invece è un brillante avvocato ed è determinata ad avere successo. Non solo: Andie ha un progetto di vita ben preciso e niente potrà impedirle di realizzarlo. Quando accetta di andare a Las Vegas con le sue migliori amiche per un addio al nubilato, non ha idea di quel che l’aspetta. Dopo diversi cocktail e una fortuita vincita a blackjack, Andie incontra Mack, un cowboy con un corpo irresistibile. La fortuna la segue dal tavolo verde alla camera d’albergo. Ma quando all’alba si accorge che Mack è sparito, a ricordarle quella torrida avventura di una notte rimangono solo il dopo sbornia e una pila di fiches. O almeno così crede…


La mia opinione


Risplendi, non bruciare è un contemporary romance ambientato in due linee temporali.
Per il primo quarto circa, ci troviamo a quando Andie, la protagonista, va ad una festa di addio al nubilato con due sue amiche a Las Vegas. Per vari motivi, viene lasciata da sola al casinò, dove incontra un cowboy decisamente affascinante, Mack. 
I ricordi di quella sera, però, sono confusi. È certa di averci fatto sesso, ma poi nient’altro e quando si sveglia la mattina dopo, lui è già sparito. 
A questo punto il romanzo si sposta a due anni dopo, quando Andie è fidanzata con un altro e scopre che forse non tutto quello che succede a Las Vegas rimane a Las Vegas.
Questa è stata una lettura davvero divertente e leggera, ma anche romantica ed emozionante. Andie era famosa per essere una festaiola ai tempi del college, invece nel presente ha un piano ben preciso per il futuro e niente e nessuno si potrà mettere in mezzo.  L'uomo che diventerà suo marito deve corrispondere ad un determinato tipo di uomo che ha nella sua mente, quindi, ogni volta che esce con qualcuno che non rispecchia una qualche caratteristica della lista, lo elimina. Peccato che anche quelli che combaciano con la sua lista non siano proprio l’ideale.
Oltre alla sua determinazione evidente, ogni tanto i lati comici e più rilassati del carattere di Andie riescono a tornare a galla, soprattutto quando è in compagnia di Mack, rendendola un personaggio dinamico e divertente.
Per quanto riguarda Mack, invece, si viene subito attratti da questo cowboy gentile e sensuale che sembra sapere esattamente cosa dire e fare per risvegliare la libido di Andie. Non che ci voglia molto.
Se devo essere del tutto onesta, avrei voluto vedere un pelo di più di lui nel libro, circa a metà la sua mancanza è abbastanza evidente. Detto questo, però, le scene che lo vedono protagonista compensano per questa sua “scomparsa”.
Avevo già letto Risplendi, non bruciare sei anni fa in lingua originale e, anche se non mi ricordavo tutta la trama alla perfezione, mi aveva in ogni caso lasciato delle emozioni forti ed è sempre stato il mio libro preferito di Elle Casey. Rileggerlo mi ha solo dato di nuovo questa conferma. Credo che il romanzo metta in evidenza il suo modo particolare e comico di scrivere, non tutte le autrici ci riescono come invece sembra saper fare lei, anche se secondo me si è un po’ perso con i suoi libri successivi, come la serie dei “Bourbon Street Boys", già pubblicata in Italia.
Nel totale darei cinque stelle al romanzo e lo consiglierei a tutte le lettrici che vogliono anche una risata da un libro e non solo fiumi di lacrime.

«Luceo non uro significa “Risplendo, non brucio”. Per me, però, significa che ho una scelta. Devo bilanciare il bene con il male, assicurarmi di evitare ciò che potrebbe scottarmi o segnarmi, pur avvicinandomi abbastanza al calore per sentire la vita e sperimentarla davvero. Prima di incontrarti, non avevo mai abbracciato sul serio quell’idea. Vivevo la mia vita e basta, ma senza assaporarla davvero o adoperarmi attivamente per renderla degna di essere vissuta. Poi sei arrivata tu e d’un tratto tutto ha avuto senso. Quella sera ho colto ciò che la fortuna mi stava offrendo e l’ho seguito. Quella notte risplendevo, senza dubbio. Più luminoso della Strip di Las Vegas.»


- Punto di vista: prima persona, singolo
- Sensualità: scene esplicite
- Caratteristiche: divertente, coinvolgente e romantico
- Stile narrativo: scorrevole
- Tipo di finale: conclusivo, soddisfacente, con epilogo
 


Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!