venerdì 4 ottobre 2019

Recensione: Sempre Lei di Valentina Ferraro

Sempre Lei
di Valentina Ferraro

Self-publishing
Data Uscita digitale: 20/09/2019 
solo su Amazon

Trama
Eva Carter ha una missione: sopravvivere al suo primo anno di college a New York City, mantenere la media alta, impegnarsi anima e corpo nel nuoto per non perdere la sua borsa di studio e rendere, così, orgogliosi i suoi genitori.
Theo Steinfield ha un piano preciso: passare a pieni voti l’esame di ammissione per la scuola di Legge, tenersi alla larga dai guai e rimanere monogamo per più di due settimane consecutive.
Lei odia le feste. Lui le organizza.
Lei è ligia alle regole. Lui le infrange. Tutte.
Lei è la ragazza giusta per mettere la testa a posto. Lui è il ragazzo giusto per spezzarle il cuore. E se un segreto ingombrante, un sogno da realizzare a qualunque costo e la buona volontà di mantenere le distanze da quella ragazzina intoccabile non fossero sufficienti? Cosa farà Theo quando si troverà di fronte alla scelta più importante della sua vita: rimarrà con lei o partirà per sempre?



La mia opinione


Sempre Lei è un new adult auto-conclusivo pubblicato in self-publishing dall'autrice Valentina Ferraro. 
Se avete già letto la sua serie Matching Scars sicuramente non potrete fare a meno di fare qualche collegamento con i protagonisti, in caso contrario non è affatto un problema, vi godrete lo stesso questa sua nuova storia.
I protagonisti principali e narratori in prima persona di questo romanzo ambientato alla Columbia University di New York sono Theo Steinfield ed Eva Carter.
Matricola della Columbia con una borsa di studio per meriti sportivi, Eva sogna di frequentare la scuola di legge. Rispetto alle altre coetanee arrivate al college per far festa e folleggiare, Eva non ama il casino, è una ragazza tranquilla e acqua e sapone che non vuole attirare attenzione. Ha l'aspetto di una ragazzina innocente ed i suoi abiti comodi e sportivi tendono a nascondere le sue curve. 
Sarà proprio per queste sue qualità insolite che Theo invece la nota subito e la accoglie sotto la propria ala, diventando suo amico e mettendola in guardia da certi soggetti del campus.
Ma Theo non è il bravo ragazzo, anzi, è un donnaiolo senza interessi per le storie serie, si diletta come DJ, organizza feste e bische ed ha il tipico fascino del ragazzaccio tatuato. Frequenta il terzo anno, ma dopo certi episodi passati e diverse bravate ha quasi rischiato di essere espulso. Per quello deve rimettersi in carreggiata e superare l'esame per entrare a legge. 
Fatta eccezione della facoltà scelta, i due protagonisti non potrebbero essere più diversi sulla carta, ma questo cliché del bad boy con la ragazzina sprovveduta con me fa sempre centro, soprattutto se l'autrice è brava nel sviluppare la storia, nel mantenere vivo l'interesse dall'inizio alla fine e nel farmi provare emozioni diverse durante la lettura. E l'autrice con me ci è riuscita alla grande! 
Theo ha messo Eva su un piedistallo, non vuole perdere la sua amicizia, quindi nonostante la tensione sessuale carichissima, quando le cose si fanno intense lui la allontana. Questa cosa mi ha fatto esasperare un sacco di volte! 
Quando il POV è doppio io sono sempre felicissima, e in questo caso specifico ci voleva proprio, perché i capitoli di Theo mi sono piaciuti tantissimo, erano carichi di struggimento e me l'hanno fatto adorare ancora di più. Anche se ad un certo punto c'è un twist che non mi aspettavo e che ha rischiato di mandare tutto all'aria...
La penna di Valentina Ferraro è molto scorrevole, ricca di dialoghi e capace di emozionare. Confesso che in qualche scena mi sono anche commossa, cosa che mi capita sempre quando sono completamente immersa in una storia e mi trovo a tifare per i protagonisti. 
Se amate le ambientazioni universitarie con qualche scena hot e tanta chimica tra i protagonisti, e avete il mio stesso debole per i bad boys che cedono all'amore dopo una lunga lotta contro se stessi, allora non potete perdervi questo romance!

Punto di vista: prima persona di Eva e Theo
Sensualità: scene hot presenti, tanta tensione sessuale 
Caratteristiche: universitario, bad boy, emozionante
Stile narrativo: scorrevole, ricco di dialoghi
Tipo di finale: auto-conclusivo



Ringrazio l'autrice per la copia ARC del romanzo

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!