Recensione: Un diavolo arrogante di R.S. Grey



Un diavolo arrogante
di R.S. Grey

Editore: Always Publishing
Data di uscita: 02/07/2020

Trama
Una regina del jet Set catapultata nella dura vita di un ranch.
Un cowboy diabolico e arrogante determinato a liberarsi di lei.
A ventotto anni Meredith Avery, stella del jet set di Beverly Hills è sposata a un celebre produttore cinematografico, vive una vita da sogno, fatta di glamour e feste. Ma la realtà quotidiana del matrimonio di Meredith è molto lontana da una favola e così lei, da donna caparbia e determinata qual è, una notte decide che ne ha abbastanza del marito insensibile e offensivo e scappa via con solo gli abiti che ha addosso.
La sua destinazione? Cedar Creek, Texas, dove ad accoglierla ci sarà sua sorella maggiore. Nella sua impulsività, però Meredith non ha fatto bene i conti e ben presto scopre che Helen è in viaggio e la sua casa inagibile.
Jack McNight è la sua ultima speranza: il capo di sua sorella può offrirle un lavoro temporaneo al Ranch Blue Stone, e un tetto sulla testa. Peccato che si tratti di un cowboy burbero che si è già fatto una pessima opinione di lei ancor prima di conoscerla. Jack pensa che Meredith sia una principessa viziata di città in cerca di attenzione, giunta in Texas per fare un dispetto al marito e portare problemi nel suo ranch.
Ebbene, ha sottovalutato la forza della disperazione di Meredith, che non si lascia scoraggiare dal dover pulire bagni per tutto il giorno, dormire in una catapecchia, o dar da mangiare a un golden retriever troppo espansivo.
Il problema di Meredith, in effetti, potrebbe essere un altro... Si sa, i diavoli sono maestri di tentazione, e per quanto lei vada d’accordo con Jack quanto l’olio con l’acqua, non può negare il suo fascino diabolico, la voglia di zittire le sue proteste con un bacio per farlo arrabbiare ancora di più. Con il passare delle settimane, quella che era cominciata come una battaglia si trasforma in una alleanza.

La mia opinione

Un diavolo arrogante è un contemporary romance auto-conclusivo di R.S. Grey, autrice già conosciuta in Italia grazie allo sport romance new adult Il mio migliore sbaglio
La sua precedente uscita mi era piaciuta molto, speravo di poter leggere qualche altra sua storia e finalmente eccola qui! L'ambientazione e il tipo di storia sono molto diverse, ma la penna della Grey si è rivelata altrettanto scorrevole, ironica, romantica e coinvolgente. 
I protagonisti di questa commedia romantica provengono da due mondi diversi. 
Meredith è una donna di ventotto anni abituata ad una vita agiata e mondana, si è sposata subito dopo il college con un produttore cinematografico e dal fuori la sua è sempre stata considerata una vita facile. I suoi stessi familiari la ritengono una donna molto fortunata, ma in realtà non la conoscono per niente. 
L'uomo che ha sposato cinque anni prima si è rivelato in fretta una persona spregevole, arrivando ad abusare psicologicamente di lei in più occasioni. Per questo, Meredith decide di lasciarlo definitivamente andandosene da casa per ricominciare da zero. 
Senza soldi e senza bagagli, Meredith pensa di trovare ospitalità da Helen, la sua mezza sorella maggiore che vive in Texas, quando però è ormai arrivata scopre che è all'estero per qualche mese mentre le ristrutturano casa. 
Meredith ha disperatamente bisogno di un lavoro e di un posto dove stare, così Helen convince il suo capo ad aiutarla assumendola al Blue Stone Ranch, convinta che il suo sia solo un capriccio passeggero e che ritornerà in California dal marito nel giro di pochi giorni. 
Con queste premesse, è chiaro il perché inizialmente Jack non veda Meredith di buon occhio e la consideri una principessina viziata nullafacente. 
Da vero diavolo arrogante le rende fin da subito le cose difficili affidandole i più faticosi lavori domestici e alloggiandola in una baracca infestata e mezza distrutta. 
Meredith però si rivela all'istante una protagonista con le palle, in primis per essersi lasciata alle spalle una vita nel lusso pur di smettere di subire le angherie del marito, secondo perché non ha paura di sporcarsi le mani e lavorare sodo per mantenersi. 
Meredith è benvoluta da tutti a Cedar Creek, i dipendenti del ranch sembrano tutti innamorati di lei e pronti ad aiutarla a sistemarsi, inoltre entra subito nelle simpatie sia della nonna che del dolcissimo Golden Retriever del protagonista. Due personaggi secondari adorabili! In poche parole tutti la adorano tranne Jack. 
Lei mi è piaciuta moltissimo fin dal principio, è quel tipo di eroina che si prende subito in simpatia e si rispetta perché non ha più intenzione di farsi mettere i piedi in testa da un uomo. Come tiene testa a Jack lei nessun altro lo fa, ho adorato tutti i loro “scontri”, verbali e non. 
Lui è un vero cow boy, un gran lavoratore, il suo ranch e tutte le attività connesse al Blue Stone vengono al primo posto nella sua vita insieme a sua nonna, l'unica famiglia che gli è rimasta.
Jack McNight è un uomo rude, arrogante e temuto praticamente da tutti. Il titolo di questo romanzo lo rappresenta perfettamente. A volte i suoi pregiudizi mi hanno fatta arrabbiare, ma in certe scene mi ha fatto anche un po' tenerezza, è una persona sola quanto Meredith all'inizio della storia. 
L'antagonista principale di questo romanzo sono tutti i fraintendimenti che vengono a crearsi e tutte le supposizioni errate. 
L'attrazione tra i due protagonisti è quasi immediata, ma tenuta a bada da entrambe le parti (spesso con scene comiche), la Grey ci fa attendere un bel po' per far succedere qualcosa di concreto, ma tutta l'attesa ne vale la pena. 
Lo stile della Grey è scorrevole e semplice, i personaggi ben caratterizzati, i dialoghi frizzanti ed il risultato è una commedia romantica deliziosa
Un diavolo arrogante è una perfetta lettura estiva, se avete un debole per i romance con ambientazione country poi ci andrete a nozze. 
Spero di leggere presto un altro romance di questa autrice!

Punto di vista: prima persona, alternato 
Sensualità: tensione sessuale e scene hot presenti (soft)
Caratteristiche: commedia romantica, ironica, cow boy-principessina
Stile narrativo: scorrevole 
Tipo di finale: auto-conclusivo
Voto: 4.5 stelline




Ringrazio Always Publishing per la copia ARC del romanzo

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!