Recensione: Un tiro dritto al cuore di Kristen Callihan



Un tiro dritto al cuore
di Kristen Callihan
(Game On #4)

Editore: Always Publishing
Pagine: 392
Data di uscita: 30 luglio 2020

Trama
L’ ultimo posto in cui Finn Mannus, quarterback superstar dei New Orleans Saints, vorrebbe trovarsi è davanti a una macchina fotografica, nudo. Soprattutto se la fotografa dall’aspetto alternativo non si lascia impressionare neanche un po’ dal suo fascino e dalla sua spavalderia. Ma Chess Copper è stata assunta dalla squadra per occuparsi degli scatti per un calendario di beneficenza, e il campione arrogante non ha altra scelta se non posare per lei. Finn e Chess non potrebbero essere più diversi: come quarterback di una squadra famosa a livello mondiale, lui è abituato a vivere sotto i riflettori, mentre Chess ha sempre preferito rimanere dall’altra parte dell’obbiettivo. Eppure, insieme a una innegabile attrazione reciproca, dal quel servizio fotografico nasce un legame di amicizia inaspettato, perché Finn e Chess hanno in comune molto più di quanto sembra. L’ unico ostacolo tra loro è un’attrazione bruciante da tenere a bada perché, anche se insieme sono opposti ma perfetti, entrambi cercano cose molto diverse nella vita… La situazione si complica però quando l’appartamento di Chess va a fuoco e Finn interviene prontamente per aiutarla e le offre di stare in casa sua. Da coppia di amici improbabili, Finn e Chess si ritrovano ad essere due coinquilini complici, e i confini tra l’amicizia e qualcosa di più profondo si fanno sempre più confusi. E se Finn avesse mentito a se stesso per tutto il tempo, e volesse che Chess diventi il suo tutto e non solo la sua coinquilina? Allora potrebbe rivelarsi difficile far capitolare la sua amica: Chess è una dura, abituata a ingannare il mondo per non esporre mai i suoi punti deboli. Certo, Finn è un campione del football anche perché è incredibilmente abile nell’aggirare le difese dei suoi avversari… Ce la farà anche questa volta a guidare la sua linea d’attacco dritto al cuore di Chess?



La mia opinione

"Chess, certe volte i momenti non vanno fotografati. Vanno vissuti."

Un tiro dritto al cuore
è il quarto auto-conclusivo romanzo della serie sport romance Game on di Kristen Callihan. 
Ormai ho letto sei romanzi di questa autrice, di cui quattro ambientati nel mondo del football americano, e non mi ha mai deluso nemmeno una volta. 
Questo romanzo si svolge in parallelo agli eventi del libro di Dex (Lo Schema di Gioco) ed ha come protagonista Finn Mannus, il quarterback della squadra di football New Orleans Saints. 
Finn mi è piaciuto  tantissimo, come del resto tutti i protagonisti di questa serie. Ha il tipico fascino e il fisico muscoloso da giocatore di football, ma con il suo bel faccino potrebbe anche essere un modello da copertina. A farmene innamorare non è stata tanto la sua descrizione fisica (che comunque è servita a farmi sbavare), ma la sua vera essenza, la dolcezza con cui tratta la protagonista e la sua vulnerabilità. La protagonista femminile, colei che avrà la fortuna di far battere il cuore per la prima volta a Finn, è la fotografa incaricata di realizzare il calendario di beneficenza della squadra. 
Chess è professionale, una ragazza dall'aspetto un po' goth e senza peli sulla lingua. La sua linguaccia e il suo sarcasmo mi hanno fatto sorridere diverse volte, a partire dalle prime interazioni con il bel quarterback. 
Il fatto che lei non si comporti in maniera svenevole, e che non ci abbia minimamente provato con Finn durante il servizio fotografico senza veli, lo stuzzica come non mai. 
I due protagonisti non potrebbero essere apparentemente più diversi, non sono per nulla il tipo l'uno dell'altra e cercano anche tipi diversi di relazioni. Chess non è fatta per le storielle occasionali e cerca una relazione stabile, mentre Finn non ha avuto altro che quelle. 
Ecco spiegato perché, nonostante una certa attrazione tra i due si avverta praticamente subito, decidono di frequentarsi in amicizia, girandosi intorno continuamente, ma rimanendo sul piano platonico.
Questa è quel tipo di storia dove i sentimenti e la tensione sessuale crescono di capitolo in capitolo, facendoci attendere con trepidazione il momento in cui i protagonisti si lasceranno finalmente andare alle emozioni ed alla passione. 
Io vado matta per queste situazioni, soprattutto se nel mentre i due si ritrovano persino a diventare coinquilini! 
La prima parte del romanzo è quella più scanzonata, poi entrano in gioco anche altre situazioni delicate con cui i protagonisti dovranno fare i conti e che renderanno la storia più emotiva e complicata.
Lo stile della Callihan è scorrevole e fluido, ho adorato i suoi dialoghi e mi è piaciuto anche lo sviluppo che ha dato alla storia.
Consiglio Un tiro dritto al cuore a chi ama gli sport romance, i trope amici-amanti, le storie tra opposti che si attraggono e chi ha voglia di una lettura dolce, romantica e sexy! 
Se poi non avete letto anche i tre precedenti cosa aspettate?

Punto di vista: prima persona alternato
Sensualità: scene hot presenti
Caratteristiche: amici-amanti, opposti che si attraggono, sportivo, sexy, emozionante
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: auto-conclusivo




Ringrazio Always Publishing per la copia ARC del romanzo

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!