Recensione INEDITO: Coming Up Roses di Staci Hart




Coming Up Roses 
di Staci Hart 
(Bennet Brothers #1)

Inedito in italiano
Disponibile in inglese

Trama 
Il Longbourne Flower Shop è l’attività di famiglia dei Bennet. Noti in passato per le loro straordinarie composizioni floreali, i Bennet stanno perdendo la competizione con i nuovi e più noti fioristi della città. Per questo è necessario l’intervento di tutti i membri della famiglia per riportare il negozio in auge. 
Membro fondamentale dello staff è Tess che, dopo aver appreso tutto ciò che sa su fiori e piante da Mrs. Bennet, si dedica quotidianamente alla realizzazione di componimenti floreali e alla gestione del negozio da anni. L’ultima cosa di cui ha bisogno è il ritorno di Luke, il “figliol prodigo” della famiglia che sembra essere tornato per risolvere la situazione con il suo carisma e le sue idee geniali, a rovinare la sua armonia.  
Da quando è tornato, Luke non riesce a pensare ad altro che a salvare l’attività di famiglia e a Tess. Una vecchia amica d’infanzia che non vede da anni e che per qualche motivo lo odia. Luke si impone di dimostrarle quanto si sbaglia e di essere cambiato sfruttando tutte le armi a sua disposizione e aiutando la sua famiglia nel frattempo. 
L’odio si trasformerà in amore? Oppure il passato impedirà a Tess di lasciarsi andare? In tutto ciò la famiglia Bennet riuscirà a salvare la sua impresa?

La mia opinione 

“Coming Up Roses” è il primo romanzo di una saga dedicata da Staci Hart a un re-telling capovolto della storia delle sorelle Bennet, a noi note come personaggi secondari del romanzo di Jane Austen “Orgoglio e Pregiudizio”.
Luke rappresenta Lydia, mentre i suoi fratelli (e sua sorella) fanno da parallelo per le altre, originali, sorelle Bennet. Ho trovato in effetti dei paralleli con il personaggio di Lydia che come Luke è avventurosa, spericolata, un po’ ribelle e tende a fare di tutto per ottenere ciò che vuole. 
Tess al contrario è razionale, calma, equilibrata e non corre rischi. Conduce una vita tranquilla e a tratti noiosa con suo padre, un artigiano in sedia a rotelle che la ama profondamente. Sarà il ritorno in città di Luke a scardinare tutte le sue certezze. Dopo anni passati a fare lavori saltuari in disparati luoghi negli Stati Uniti e un matrimonio fallito, infatti, il giovane Bennet ritorna su richiesta della madre e porta con sé un’ondata di novità e idee per rinnovare e rendere il negozio ancora più bello di prima. 
Nel processo di riammodernamento Tess e Luke lavoreranno come un team e con il passare del tempo si avvicineranno sempre più, soprattutto quando Tess ammetterà il motivo per cui da anni ormai detesta Luke, correndo per la prima volta un rischio e ammettendo i suoi sentimenti nei suoi confronti. 
Se all’inizio quindi i due ci grazieranno con una serie di battibecchi ai livelli (quasi) di Mr. Darcy e Elizabeth, nella seconda metà del romanzo i gesti romantici di Luke la faranno da padrone, dimostrando come avere un cuore d’oro e prestare attenzione ai dettagli sia ciò che funzioni meglio per conquistare una donna. 
Ho adorato questo romanzo dall’inizio alla fine e non solo perché la trama è ben costruita, i personaggi secondari sono curatissimi e perché contiene il mio scenario preferito (ovvero odio-amore), ma anche perché le descrizioni delle composizioni floreali fornite dalla scrittrice sono così dettagliate da rendere l’immagine assolutamente vivida nella mente della lettrice o del lettore. 
La passione di Staci per i fiori è nota ai suoi fan e questa saga le sta permettendo di renderci partecipi di questo mondo, a me onestamente piuttosto sconosciuto, dimostrando la sua incredibile abilità di scrittrice. 
Consiglio vivamente la lettura di questo libro a chiunque ami Orgoglio e pregiudizio, a chi non sa cosa sia ma è incuriosito da questa trama e a chi ha voglia di una commedia romantica con tanta chimica e un lieto fine!

Punto di vista: interno, alternato (Luke, Tess)
Sensualità: presente, piuttosto moderata, forte tensione sessuale
Caratteristiche: commedia romantica, odio-amore, impresa di famiglia, amici/nemici di infanzia 
Stile narrativo: scorrevole, ironico, accattivante
Tipo di finale: chiuso, felice 
Voto: 4.5 stelle



Link di acquisto della versione INGLESE
(gratuito solo per questa settimana!!)

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!