Recensione: Loving the Demon di Nicole Teso



Loving the Demon 
di Nicole Teso 
(Loving the demon #1)

Self-publishing 

Trama 
Las Vegas era l’occasione per iniziare una nuova vita e seppellirmi il passato alle spalle. Non avrei mai potuto immaginare che sarei stata rapita e rinchiusa in una cella buia, pronta a diventare una schiava del piacere. Jake Evans mi distruggerà, piegandomi ai suoi desideri e consumando la mia anima. Lui è la mia condanna a morte. Lei avrebbe dovuto essere una prigioniera come tutte le altre, pronta a soddisfare i desideri dei miei clienti. Non avrei mai potuto immaginare che mi avrebbe dato così tanto filo da torcere. Brittany Moore sta sfondando le barriere nella mia testa, facendomi crollare e riportando a galla un passato che credevo sepolto. I demoni mi stanno reclamando… Lei è il mio tormento.



La mia opinione

A Las Vegas tutto è concesso, anche decidere di ricominciare una nuova vita.
Ed è proprio quello che la bella Brittany desidera: lasciarsi il passato alle spalle, con tutte le sofferenze e i ricordi, e ricominciare da capo.
Eppure, Las Vegas nasconde anche un mondo proibito, fatto di criminalità, sfruttamento e violenza. 
Brittany, durante una serata di divertimento, viene drogata e fatta prigioniera da Jake, un uomo malvagio e senza scrupoli, proprietario di uno dei locali più trasgressivi e perversi di Las Vegas. 
Ma Brittany non ci sta: il fuoco che ha dentro le impedisce di accettare ciò che Jake le ha fatto e che ha intenzione di farle. 
Per questo motivo, decide di ribellarsi con le unghie e con i denti pur di riottenere la sua libertà.

“Il buio si stringe tra di noi e la lotta comincia. Lui animato di potere; io mossa dall’odio.”

Jake è un uomo terrificante, con un’anima spezzata e violenta e non può di certo tollerare che qualcuno si ribelli a lui. 
Eppure, quella ragazza così ostinata lo attrae come non gli era mai capitato fino ad ora. 
Piegarla e distruggerla diventerà la sua sfida più grande.
“Loving the demon” è un Dark Romance che ha messo a dura prova anche me, eterna amante di questo genere, perché questo romanzo è davvero molto forte e certe scene non sono facilmente sopportabili. 
La violenza fisica e psicologica non manca: ho disprezzato Jake con tutta me stessa e, onestamente, non sono del tutto riuscita ad amare questo personaggio maschile estremamente complesso, nonostante il suo passato terribile che emerge lentamente attraverso i flashback.
Nonostante ciò, una parte di me crede in una sua possibile redenzione ed è curiosa di sapere come si evolverà e soprattutto...se ci sarà un’evoluzione o se Jake sarà destinato a rimanere per sempre il cattivo della storia.  
Jake, infatti, non perde occasione per umiliare e maltrattare Brittany, in ogni modo possibile. 
Alcuni momenti sono stati per me davvero disturbanti.
Nello stesso tempo, però, la chimica tra Brittany e Jake è innegabile: è certamente un rapporto malato e razionalmente inspiegabile, ma questi due protagonisti si attraggono come due calamite, creando un clima di passione e di tensione ogni volta che si trovano nella stessa stanza.  

 “(…)I suoi demoni che continuano a tormentarlo. In un ultimo assurdo barlume di consapevolezza, cerco persino di allontanarlo da me. Lo colpisco con le gambe, con le braccia e con le unghie. Ma lui non mi lascia. Non mi lascia neanche per un singolo secondo.”

Brittany e Jake si trovano in una perenne battaglia interiore; provengono da due mondi diversi: vittima e aguzzino non possono desiderarsi, ma i loro corpi dicono altro. 
Ogni volta che si ritrovano insieme, non si sa se sarà la violenza o la passione ad avere la meglio.
Il libro termina poi con un vero colpo di scena, in cui il lettore non può far altro che desiderare di avere tra le mani immediatamente il secondo volume.
Lo stile narrativo di Nicole Teso è crudo e oscuro, con un bel ritmo e una giusta dose di suspense (e di brividi).
Preparatevi anche alle numerose scene di sesso, alcune molto forti ed imprevedibili. 
In conclusione, “Loving the demon” è un libro per stomaci forti e per chi non ha paura di una lettura diversa e molto Dark. 
Insomma, “Loving the demon” o lo odi o lo ami, senza vie di mezzo.
Personalmente, ho già tra le dita il secondo volume!

Punto di vista: POV alternato Brittany/Jake
Sensualità: presente e molto forte
Caratteristiche: passionale, Dark, disturbante, intenso
Stile narrativo: coinvolgente e crudo
Tipo di finale: apertissimo!
Voto: 4,5 stelline



Ringrazio l'autrice per la copia ARC del romanzo


Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!