Recensione: Creepy Hollow - Il Principe delle Fate di Rachel Morgan



Creepy Hollow - Il Principe delle Fate
di Rachel Morgan 
(Creepy Hollow #2)

Editore: Hope edizioni
Data di uscita ebook: 16/10/2020

Trama
A Violet mancano poche settimane per realizzare uno dei più importanti obiettivi della sua vita: ottenere il diploma come guardiana.
Dopo aver portato un umano nel regno dei Fae e aver rischiato tutto, per Vi è necessario concentrarsi e puntare dritta al traguardo. Essere la prima del suo corso, per lei non è un’alternativa, ma piuttosto una necessità. Come lo è dimenticare Nate.
Tutto andrebbe a gonfie vele se non fosse che, per poter portare a termine l’ultimo incarico, dovrà trascorrere un sacco di tempo con Ryn, il suo ex amico, ex nemico e ora “amico in prova”. Passare una settimana sotto copertura con lui potrebbe essere una buona occasione per ricucire il loro rapporto, ma Vi non è certa che sia una buona idea.
Senza contare che il malvagio e folle Principe Unseelie sta ancora cercando di imprigionare tutti i Fae dotati di rari talenti e Vi è in cima alla sua lista.
Se poi si aggiungono Regine fatate, tempeste incantate, sentimenti complicati dall’essere “amici in prova”, si ha la ricetta perfetta per intraprendere il secondo viaggio a Creepy Hollow.

La mia opinione

Il Principe delle Fate
è il secondo volume della serie ambientata a Creepy Hollow ed è da leggere dopo La Guardiana
All’inizio della narrazione troviamo Violet e Ryn in attesa della missione finale, dalla quale dipende il punteggio che determinerà l’allievo migliore del corso. 
I due fae sono costretti a lavorare insieme e, nonostante i trascorsi, scoprono che la loro cooperazione non è poi così difficile. Dopo l’avventura che li ha visti alleati nel libro precedente, Vi e Ryn hanno infatti deciso di riprovare a essere amici e, anche se con qualche difficoltà iniziale, ci stanno riuscendo. Sono così bravi nel ricostruire il loro rapporto che, senza accorgersene, passano al livello successivo, iniziando a provare dei sentimenti per i quali entrambi sono impreparati. 
Ovviamente tutto ciò accade tra missioni che potrebbero rivelarsi micidiali, imprese non autorizzate, visite ufficiali, morti che non sono poi così morti e nemici che si fanno sempre più potenti.
Anche questa volta, secondo me, la parte iniziale del libro è raccontata in modo troppo superficiale. 
La missione che viene affidata a Vi e Ryn si trasforma molto rapidamente da noiosa a quasi letale e il viaggio di ritorno alla Corporazione rischia di essere per uno dei due protagonisti l’ultimo, ma tutto viene raccontato con semplicità e presto dimenticato. 
Punto a favore dell’autrice invece per il modo nel quale ha raccontato i sentimenti che stanno ormai abbandonando il piano puramente amicale dei due guardiani: le emozioni di Vi che cambiano e crescono, l’attrazione che prova ma che tenta di respingere, la paura di restare da sola per l’ennesima volta.
Ryn è un personaggio che mi piace, si presenta bene nonostante il punto di vista sia esclusivamente di Violet, ad eccezione dei capitoli bonus finali. 
Il romanzo termina con un cliffhanger che lascia in sospeso ogni cosa a Creepy Hollow, quindi non resta che aspettare il prossimo capitolo per sapere come l’autrice ristabilirà l’ordine.

Punto di vista: prima persona Violet/capitoli extra finali Ryn
Sensualità: molto (moltissimo) soft
Caratteristiche: young adult, fantasy, paranormal romance
Stile narrativo: scorrevole ma a tratti superficiale
Tipo di finale: cliffhanger 
Voto: 3.5/4 stelline




Ringrazio Hope edizioni per la copia ARC del romanzo

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!