Recensione: Al tuo ritorno di Penelope Ward



Al tuo ritorno 
di Penelope Ward

Editore: Always Publishing
Data di uscita: 4 febbraio 2021

Trama
A vent’anni, la giovane Raven trova un lavoro per l’estate presso una delle famiglie più ricche di Palm Beach, i Masterson. Così, frequentando la loro lussuosa villa, conosce il figlio maggiore dei suoi datori di lavoro: Gavin è intelligente, affascinante e con una spiccata vena ribelle.
Sin dal primo incontro con Raven, per lui scocca una scintilla. Persino correndo il rischio di essere diseredato da una madre oberante, Gavin si innamora perdutamente di Raven, della sua vivacità e della sua autenticità.
Per un’estate indimenticabile, i due giovani sfidano il mondo intorno a loro pur di vivere il sogno del primo amore, un amore impossibile.
Dieci anni dopo, Raven è ancora a Palm Beach. Da infermiera professionista, viene di nuovo assunta nella villa dei Masterson. Tutto sembra tornato esattamente come dieci anni prima, eccetto per Gavin, che adesso è un imprenditore di successo e vive lontano dalla sua famiglia, sull’altra sponda dell’oceano.
Ma un giorno anche Gavin Masterson piomba alla villa di Palm Beach. E Raven non è preparata al ritorno del suo primo amore, né al rancore che lui nutre per lei dopo il modo rovinoso in cui ha messo fine alla loro storia. Ormai le circostanze sono diverse, Gavin e Raven conducono due vite molto distanti e sembra sia giunto il momento per entrambi di fare i conti con un capitolo doloroso del passato e chiuderlo.
Eppure, le emozioni tra loro due sembrano essere rimaste esattamente le stesse.
A separarli, però, rimane una terribile bugia, che ha lasciato una cicatrice sui cuori di entrambi. La verità che Raven nasconde potrebbe donargli finalmente l’amore di cui avevano solo sognato… o distruggere la loro felicità in maniera irrevocabile.

La mia opinione

«Non poteva trattarsi d’amore. Quando una persona perdeva un arto, spesso sosteneva di sentirlo ancora… Be’, a un cuore spezzato accadeva un po’ la stessa cosa. A volte ti sembrava ancora di poter sentire l’amore che provavi per la persona che aveva posseduto il tuo cuore, persino dopo che lei te l’aveva spezzato.»

Al tuo ritorno è il nuovo libro di Penelope Ward, i protagonisti sono Raven e Gavin. 
La narrazione, molto scorrevole, è tra presente e passato: la prima metà del libro si concentra su fatti avvenuti dieci anni prima rispetto il presente narrativo. 
Raven lavora con sua madre presso una famiglia molto facoltosa di Palm Beach; durante l’estate fanno ritorno i figli dei Masterson e l’incontro con Gavin, il maggiore, brucia il cuore della ragazza immediatamente. 
Lui non è da meno e non riesce a togliersi dalla testa la bella, spiritosa e forte ragazza che stava sistemando la spesa nella sua cucina. 
A vent’anni è facile perdere la testa per qualcuno, divertirsi, innamorarsi perdutamente… ma perdere quello che sembrava essere l’amore della vita può essere devastante. 
Quando dopo dieci anni i due si ritrovano faccia a faccia le emozioni minacciano di farli esplodere e nulla sembra essere cambiato.

«Non c’erano spazi per dubbi, era lei. E così, dieci anni scomparvero in dieci secondi mentre la guardavo negli occhi…»

L’autrice ci trasporta in un mondo dove ricchi e persone meno abbienti conducono vite totalmente diverse e li separa un muro a tratti invalicabile; sarà proprio Gavin e buttarlo giù, ma non sempre le cose vanno come vorremmo. 
Nel libro emergono tematiche sociali molto delicate, la malattia e il lutto trattate con estrema sensibilità.
Mi ha colpito la dolcezza del personaggio maschile che non ha paura di mostrare le sue emozioni, così come la forza e l’abnegazione di Raven che ha dato tutto (compreso rinunciare alla sua felicità) pur di proteggere le persone a lei care. 
Questo libro è un classico romance in cui la seconda possibilità è l’indiscussa protagonista, senza troppi drammi o angst, non c’è dubbio sul tipo di finale che aspetta il lettore. 
Lo consiglio a chi abbia voglia di un libro con cui coccolarsi ed emozionarsi! 

PUNTO DI VISTA: prima persona alternato (Gavin, Raven)
CARATTERISTICHE: second chance, passione
STILE NARRATIVO: scorrevole, semplice 
SENSUALITA’: presenti scene hot
TIPO DI FINALE: autoconclusivo con epilogo 
VOTO: 4 stelle




Ringrazio Always Publishing per la copia ARC del romanzo

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!