Recensione: Crush di Tracy Wolff



Crush
di Tracy Wolff
(Crave #2)

Editore: Sperling & Kupfer
Data di uscita: 6 Aprile 2021

Trama
Sembra una mattinata qualunque alla Katmere Academy, mentre Grace si fa strada fra streghe, vampiri, draghi e licantropi per andare a lezione. Eppure, poco dopo, si rende conto che i suoi compagni la fissano più del solito, che le occhiate insistenti la accompagnano in giro per la scuola a ogni passo. E nel giro di qualche istante scopre che quegli sguardi non sono dovuti solamente al fatto che è la ragazza di Jaxon, il principe dei vampiri: negli ultimi quattro mesi, a sua insaputa, è rimasta pietrificata in forma di gargoyle. Lo shock della rivelazione è grande, ma ancora peggio è venire a sapere che Hudson, lo spietato fratello di Jaxon, potrebbe ancora nascondersi da qualche parte, pronto a fare del male a chiunque. Come se tutto ciò non bastasse, Grace comincia a sentire che qualcosa dentro di lei non va, che in qualche modo il legame con Jaxon è stato compromesso, forse dalla sua nuova natura, o forse da qualcosa di più oscuro. E benché lui si dichiari disposto ad aspettarla in eterno, se necessario, la ragazza riuscirà a tornare ad amare con tutta se stessa il vampiro che le ha rubato il cuore?



La mia opinione

Altro che romanzo Young Adult, sto vivendo nel bel mezzo di una telenovela paranormal, e quello che succederà è ancora tutto da vedere. 

Crush è il secondo volume della saga urban fantasy young adult Crave, tutto ciò che succede in questo libro è una conseguenza del cliffhanger finale del precedente, quindi è necessario rispettare l’ordine cronologico di uscita dei volumi per comprendere e immergersi completamente nella storia. 
Nella mia recensione di Crave avevo evidenziato alcune similitudini (che a me sono anche piaciute) con Twilight, ma ora posso ritenerle archiviate, la storia si è fatta molto più intrigante, dal punto di vista romantico e di rivelazioni, prendendo una direzione decisamente inaspettata. E la cosa mi è piaciuta da matti, del tipo che tutto quello che credevo di sapere viene messo in discussione. 
Sono trascorsi quattro mesi da quando Grace si è trasformata in un gargoyle spiazzando tutti, e quando compare improvvisamente nei corridoi della Katmere Academy non si ricorda assolutamente nulla. Non ricorda di essere rimasta di pietra per tutto quel tempo ne come è riuscita a tornare umana. 
Le questioni che Grace, Jaxon e il loro gruppo di amici di razze diverse devono affrontare in questo volume sono diversi, Grace è l’unico esemplare di gargoyle in vita dopo moltissimi anni e non sanno di preciso quali siano le sue capacità paranormali, il re dei vampiri ha concentrato il suo interesse su di lei e le cose non si mettono bene per niente, inoltre tutti si interrogano su che fine abbia fatto il pericoloso Hudson, il fratello maggiore di Jaxon, dopo essere stato riportato in vita. 
In questo secondo libro abbiamo modo di iniziare a conoscerlo, e se avete un debole per i villain (che poi magari non lo sono completamente, perché ci sono sempre due versioni della storia) sono sicura che vi innamorerete di lui. Hudson è il personaggio rivelazione del libro, con la sua strafottenza e ironia pungente. Posso dire che mi sono innamorata di lui? Soprattutto dopo aver letto i due capitoli finali dal suo punto di vista. 
Per il resto è solo attraverso il POV in prima persona di Grace che è concentrata la narrazione, e visto quello che succede nella sua mente e i suoi vuoti di memoria, non poteva che essere la scelta migliore. 
Flint, che nel primo libro aveva perso la mia simpatia, è riuscito a riscattarsi dimostrando di essere un buon amico e alleato, ho adorato vedere il gruppo di amici così affiatato, inoltre la sua confidenza a Grace riguardante il suo storico interesse amoroso non corrisposto mi ha fatto tenerezza. Mi è partita la ship M/M, ve lo dico! 
Per quanto riguarda la parte romance questo libro mescola molto le carte in tavola, Grace e Jaxon devono far i conti con il periodo passato lontano e con le conseguenze di alcuni risvolti. Rimango sul vago perché davvero dovete godervi ogni sviluppo leggendo! 
Il finale è ovviamente un cliffhager, con una frase che mi ha fatto urlare di trepidazione, quindi datemi subito il terzo libro perché io devo sapere come continua la storia! Sul più bello ci ha lasciato la Wolff! 
Se amate le saghe fantasy YA con vampiri e creature varie Crave è una lettura consigliatissima, c’è azione, ci sono scende divertenti, colpi di scena e romanticismo. Questa saga ha risvegliato la fangirl paranormal che è in me!

Punto di vista:  prima persona, Grace 
Sensualità:  qualche bacio
Caratteristiche: fantasy, accademia paranormal, romanticismo, azione, risvolti inaspettati 
Stile narrativo:  scorrevole
Tipo di finale: aperto
Voto: 4 stelle



Ringrazio Sperling & Kupfer per la copia ARC del romanzo

2 commenti

  1. Si sa quando esce il terzo????? Ho finito oggi il secondo e anch'io non vedo l'ora di leggere il terzo!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero presto! È uscito da poco in inglese, quindi mi sa che dovremo aspettare un pochino!

      Elimina

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!