Recensione: David di Celia Aaron

David di Celia Aaron


David
di Celia Aaron
(Dark Protector #3)

Editore: Hope edizioni
Data uscita ebook: 04 Maggio 2021

Trama
Se non la consegno all’altare, mi ammazzeranno. C’è solo un problema: sono ancora innamorato di lei.
Una volta era mia o almeno così pensavo. Ma è stato tanto tempo fa, prima della prigione, prima che diventassi il Macellaio.
Rivederla non dovrebbe suscitare nulla in me; è passato troppo tempo. Forse si è persino dimenticata della mia esistenza nel momento stesso in cui mi hanno rinchiuso. Io però mi sento ancora legato alla mia Angel. Sono ancora attratto da lei e condannato a volerla, anche se promessa a un altro uomo.
Mi hanno incaricato di essere la sua guardia del corpo e, se non la consegno all’altare, mi uccideranno. Se lo faccio, però, la perderò per sempre e allora sarebbe meglio morire per mano di un sicario.

La mia opinione

"David" è il terzo libro della serie "Dark Protector” di Celia Aaron, ma sappiate che potete benissimo leggerlo singolarmente perché è un Mafia romance autoconclusivo.
David e Angel sono due adolescenti quando s'incontrano per la prima volta: entrambi cercano di sopravvivere come possono, ed entrambi conoscono bene il significato di "cercare di cavarsela". 
Angel e David sono soli, eppure, non appena si conoscono, capiscono di poter contare l'uno sull'altra, perché sono due anime in fuga, ed inevitabilmente finiscono per innamorarsi. 
Purtroppo, proprio mentre i loro sentimenti si fanno ogni giorno più forti, improvvisamente, Angel e David vengono divisi dal destino. 
Cinque anni dopo, David è diventato un uomo molto diverso dal ragazzino che era: ora lui è il Macellaio, un uomo spietato e violento. 
David inizia a lavorare per un'organizzazione criminale e, proprio durante una delle sue missioni, rincontrerà la sua Angel. 
Anche Angel è cresciuta, cambiata, diventando una splendida donna che ha dovuto combattere con le unghie per non lasciarsi schiacciare da una realtà dominata da uomini crudeli e senza scrupoli. 
Tra di loro l'attrazione riesplode immediatamente, come se non fosse passato un solo minuto e come se entrambi fossero rimasti i due ragazzini cresciuti insieme per strada. 

"Rimasi aggrappata a lui, e sentii che la nostra unione era indissolubile. Perdermi in David era l’unico modo per guarire le ferite degli ultimi cinque anni." 

Angel è una meravigliosa protagonista femminile, spezzata da un mondo che non le ha lasciato scelte. Eppure il suo animo combattivo non cambia mai nel corso della lettura, anche quando David rientra nella sua vita e promette di “salvarla”. Davvero una donna con gli attributi!
David, invece, pur essendo bello, misterioso ma romantico allo stesso tempo, non mi ha convinto del tutto. Mi sarebbe piaciuto vedere il vero Macellaio, quello spietato e temuto da tutti…invece non l’ho mai realmente visto come un protagonista “oscuro”, cosa che invece personalmente adoro nei Dark e nei Mafia romance.
David e Angel hanno un legame speciale sin da subito, sono due anime gemelle destinate a non dimenticarsi mai, nemmeno dopo essere state separate per molto tempo. 
Ho amato le loro scene ricche di passione, ma anche questo senso di protezione che David ha verso Angel, la dolcezza e l'affetto che li lega da sempre. 
Conosco bene lo stile narrativo di Celia Aaron e quest'autrice riesce sempre a catturarmi; preparatevi a molti momenti intensi (intensissimo l'incontro di Angel e David dopo 5 anni...l'ho adorato!) ma anche ad azione e scene più crude. 
“David” è una lettura che parla di Mafia e senza dubbio con tratti Dark, ma, seppur con alcune scene un po’ più forti, non risulta mai troppo disturbante. 
Vi consiglio di leggerlo se amate le storie di amori “ritrovati”, passionali e indimenticabili.

Punto di vista: Prima persona alternata Angel/David
Sensualità: Presente! Anche molto esplicita
Caratteristiche: Mafia romance, romantico, passionale
Stile narrativo: ricco di azione e scorrevole
Tipo di finale: Auto-conclusivo
Voto: 3,5 stelle 





Ringrazio Hope edizioni per la copia ARC del romanzo

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!