Recensione: Iron Crowne. Sfide d'amore di CD Reiss



Iron Crowne. Sfide d'amore 
di CD Reiss

Editore: Always Publishing
Data di uscita: 24 Maggio 2021

Trama
Una agguerrita avvocatessa ambientalista e uno spregiudicato immobiliarista di Los Angeles Sono coinvolti in una feroce battaglia legale.
Ma in gioco ci sono anche i loro cuori.
Olivia Monroe, caparbia avvocatessa ambientalista, ha appena trascinato in una battaglia legale l’immobiliarista più selvaggio di Los Angeles, Byron Crowne. Olivia è una donna determinata, fermamente indipendente e Byron, un uomo che ostenta sfacciatamente la sua arroganza, le sue conquiste e il suo potere, rappresenta esattamente ciò che lei detesta.
In più, il milionario è determinato a costruire una villa super-lusso che lasci il suo personale segno sulla città, progetto mastodontico che Olivia è decisa a osteggiare in ogni modo.
La loro battaglia legale, però, ben presto si trasforma in una sfida in grado di consumarli anche sul piano privato. Byron Crowne è pronto a ricorrere a ogni mezzo pur di vincere, e l’attrazione bruciante che prova per Olivia è uno di quelli.
Nel pieno del loro conflitto, Byron ha la faccia tosta di proporre un accordo ad Olivia: una sola notte di passione con lui.
C’è un altro progetto, però, che Olivia è ben determinata a portare a termine: lei ha deciso di avere un bambino, anche senza un compagno al suo fianco. E mentre i suoi tentativi di inseminazione artificiale falliscono, la chimica bollente che cresce con Byron invece è inarrestabile, fino al punto che entrambi ne finiscono prigionieri.
A causa di un imprevisto nel loro accordo, ora Olivia a Byron potrebbero trovarsi legati per sempre. La loro sta per trasformarsi in una vera battaglia di volontà, in cui a sfidarsi sono i sogni di Olivia e il pragmatismo di Byron.
Perché persino le persone più scaltre e determinate possono scoprirsi deboli davanti a sentimenti semplici come l’amore.


La mia opinione

Olivia e Byron si odiano. Olivia odia Byron per quello che rappresenta, un' immobiliarista milionario a cui tutto è dovuto e che non ha nessun timore nell'usare la sua ricchezza per ottenere quello che vuole, riuscendoci ogni singola volta fregandosene di tutto e tutti. Byron invece odia Olivia perché sta cercando con tutta se stessa di impedirgli di mettere il suo nome nel più grande, orrendo e pacchiano progetto edilizio sulle colline di Bel Air e, visto che è un'agguerritissima avvocatessa che sa il fatto suo, ci sta anche riuscendo!
Il problema è che, nonostante Olivia odi Byron e viceversa, l'attrazione che entrambi provano sta facendo crollare tutti i muri, veri ed emotivi, che entrambi hanno eretto per proteggere i loro cuori.
Byron non crede nell'amore, per lui esiste solo il sesso, tanto tanto sesso ma niente amore, mai!
Olivia invece sta provando a realizzare il suo sogno più grande, ossia avere un bambino, ma lavorando un numero spropositato di ore tutta la settimana non ha assolutamente tempo per far si che questo accada nel modo naturale, quindi accantona: trovarsi un uomo, innamorarsi, sposarsi e passa direttamente alla fecondazione assistita. 
Ma, mese dopo mese, quelle due linee sul test di gravidanza non ci sono mai, così, già frustrata per questo, il fatto di provare attrazione proprio per l'uomo che più detesta è anche peggio. 
Byron e Olivia sono fuoco e benzina, quando sono vicini si incendiano talmente tanto che il passo dal trovarsi senza vestiti è davvero breve. Però, nonostante inizino ad avere una sorta di relazione, continuano a pensare di odiarsi. Ma il confine tra odio e amore è talmente sottile che non si rendono conto di averlo superato e, quando questo accade, niente sarà più come prima per nessuno dei due.
Devo dire che mi sono divertita davvero tanto nel leggere questa storia. 
Gli sbalzi ormonali di entrambi, e credetemi che quelli di Byron fanno impallidire quelli di una qualsiasi signora in piena menopausa, sono talmente imprevedibili e assurdi da essere divertentissimi, solo che stargli dietro è stata una faticaccia. I loro pensieri andavano in un senso e le loro parole e azioni da tutt'altra, ad un certo punto pensavo di assistere ad una partita a Wimbledon con continui rimbalzi e cambi di gioco. 
Entrambi comunque hanno una visione distorta di cosa significhi avere una relazione. 
Dopo la morte della sua fidanzata (di cui si incolpa anche), lui è convinto che l'amore non esista, meglio circondarsi di donne che sono il suo opposto, farci sesso senza impegno per un paio di settimane, salutarle e andare oltre.
Invece, Olivia è convinta che gli uomini siano un'inutile perdita di tempo e che, anche se il suo orologio interno ticchetta a velocità supersonica e la sua voglia di avere un bambino la segue a ruota, sia meglio usare una provetta che sprecare il suo preziosissimo tempo. 
In pratica sono due cretini che però si amalgamano perfettamente, solo che per arrivare a capire questa cosa passiamo attraverso una serie di crisi, più o meno profonde, che si sarebbero potute evitare, almeno la maggior parte, se si fossero entrambi fermati a parlare invece che rotolarsi da qualche parte. In questa storia c'è tanto sentimento, almeno quando entrambi si decidono a smettere di farsi la guerra, ma c'è anche tanto, tanto sesso, soprattutto all'inizio quando Byron è convinto che, usando del buon sesso, riuscirebbe a stordire talmente tanto Olivia dal distrarla dal suo intento di rovinagli i piani, e in un certo senso ci riesce anche, ma finisce per essere lui stesso battuto al suo stesso gioco.
Devo dire che la Reiss ha dato vita ad una bella storia scoppiettante, dove sicuro non ci si annoia, anzi, ha talmente tanti scenari che non sai mai cosa quei due faranno nella pagina successiva.
E quando finalmente testa e cuore andranno nella stessa direzione, vi troverete dentro una bellissima storia d'amore che si conclude con due dolcissimi e divertenti epiloghi in pieno stile Olivia e Byron, perché saranno anche innamorati ma restano comunque fuoco e benzina!!!

Punto di vista: prima persona alternata
Sensualità: decisamente focoso!!
Caratteristiche: odio/amore, divertente, sensuale 
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: autoconclusivo 
Voto: 4 stelline




Ringrazio la Always Publishing per la copia ARC del libro




Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!