Recensione: DEAR WICKED TEACHER di Ava Lohan



DEAR WICKED TEACHER
di Ava Lohan

Self-publishing
Disponibile su Amazon

Trama
Mi sono liberata di Kingston Devlin nove anni fa, e ora lui è tornato a presentarmi il conto.
Proprio qui.
Nella mia università.
In una città diversa da quella in cui siamo cresciuti. Mentre cerco di fare breccia nel cuore di suo fratello Travis, che mi piace da tutta la vita.
Kingston però è pronto a rovinarmi i piani.
Perché, se Travis e io siamo fatti per stare insieme, Kingston e io siamo nati per odiarci.
Lui è un problema.
Un problema che indossa una giacca di pelle.
Che guida una moto nera.
E che emana pericolo e fascino da ogni poro.
Ma Kingston è molto più di questo per me.
Perché è anche il solo con cui io sia mai stata.
Tre notti fa, per la precisione.
Mi ha ingannata e mi sono ritrovata contro il muro. Ora non penso ad altro che a lui e ai suoi tatuaggi.
So che non dovrei.
Perché Kingston non è Travis.
Ma, soprattutto, perché da oggi è il mio nuovo professore di Matematica.
La sua missione?
Farmela pagare impedendomi di laurearmi con il massimo.
Perciò che cosa succede quando il bad boy che vuole rovinarti la vita è anche il tuo nuovo insegnante?
Non sono certa di volerlo scoprire.
Mi chiamo Madison Scott, sono nei guai e sto ufficialmente impazzendo.
Perché da quella notte non faccio altro che desiderare il fratello Devlin sbagliato.

Intendo dare vita a un regno del terrore.
In questa aula. In questo campus.
E io, King Kingston, ne sarò il solo sovrano.

La mia opinione

Confessione: ho tentennato un po’ ad iniziare questo romance perché lunghissimo (quasi 600 pagine), ma alla fine l’ho terminato in soli due giorni! 
I protagonisti principali si conoscono fin da ragazzini, i rispettivi genitori sono infatti vicini di casa e migliori amici da una vita. In poche parole sono quasi una grande famiglia allargata.
Madison Scott è sempre stata la migliore amica di Travis Devlin, il fratello più solare e gentile, mentre Kingston Devlin è da sempre la sua nemesi.
Dopo essersi liberata di lui nove anni prima senza più rivederlo, Kingston torna nella sua vita inaspettatamente e con il botto.
Kingston Devlin è il protagonista maschile più STR**ZO mai trovato in un libro (Malcolm di Hot Stuff in confronto è un agnellino...), l’ho odiato in molte scene del libro per i suoi modi insensibili e la sua indole vendicativa (soprattutto dopo tutti quegli anni), ma il Professor Malvagio ha un suo fascino oscuro e vederlo combattere contro le sue emozioni indesiderate è stato molto coinvolgente. 
Grazie POV in prima persona alternato! 
Se non vi piacciono i personaggi bulli e un po’ spietati probabilmente questo libro non fa per voi, siete avvertite! Anche perché fa penare fino alla fine, non pensate di trovarvi in uno di quei libri dove lui si comporta da arrogante bastardo solo all’inizio. Sbagliato! L’odio-amore è una costante.
Madison invece è una masochista. Carina, simpatica, altruista, brava studentessa, ma davvero davvero masochista. 
Fortunatamente la sua cotta x il fratello sbagliato passa in fretta in secondo piano, le situazioni triangolose non mi fanno mai impazzire. 
Ava Lohan ha una penna che si conferma coinvolgente, emozionante e scorrevolissima. Come vi dicevo all’inizio, la storia mi ha talmente preso che l’ho divorata. 
Dear Wicked Teacher è un romance auto-conclusivo che consiglio a chi ama i romance ambientati al college, gli enemies-to-lovers, i protagonisti maschili stronzissimi e le dinamiche professore-studentessa! 

N.B. Avrei dato un voto più alto al libro se Kingston fosse stato meno scopatore seriale, è una cosa che personalmente mi irrita!

Punto di vista:  prima persona, alternato
Sensualità: tanta tensione sessuale e diverse scene hot!
Caratteristiche: enemies-to-lovers, protagonista stronzissimo, professore-studentessa
Stile narrativo:  scorrevole e coinvolgente
Tipo di finale:  autoconclusivo
Voto: 4 stelline 



Ringrazio Ava Lohan per la copia del libro!

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!