Recensione: Breaker di Harloe Rae



Breaker 
di Harloe Rae

Editore: Heartbeat Edizioni
Data di uscita: 7 Ottobre 2021

«Dimmi qualcosa di felice, Sutton».
Avevo solo sette anni la prima volta che Grady Bowen mi sussurrò queste parole all’orecchio. Nascosti sotto un cielo nero ammantato di stelle, era facile perdersi. Non aveva dei bei ricordi sui cui fare affidamento, per questo aveva bisogno di prendere in prestito i miei. E io avrei fatto qualsiasi cosa, pur di farlo stare bene. Essere infatuata di lui è sempre stata una deliziosa maledizione. Qualunque cosa di speciale ci fosse tra noi, non ha avuto nemmeno il tempo di sbocciare. Mi ha sempre e solo vista come la sorellina del suo migliore amico. Una dura realtà a cui ho dovuto abituarmi. Grady non ha mai avuto una vita facile. Il suo passato lo perseguita. Crede di non essere abbastanza. Così abbiamo tagliato i ponti. Per quattro anni ci siamo persi di vista, ma ogni anno faceva più male del precedente. Quella distanza non ha per niente attenuato i miei sentimenti per lui. Comunque, le cose sono diverse, ora. E anche Grady lo è. Riconosco a malapena l’uomo che è diventato. E non sembra intenzionato a cambiare. Non che abbia importanza. Grady Bowen ha smesso di essere il mio qualcosa di felice tanto tempo fa.

La mia opinione

Sutton è innamorata di Grady da quando ha 7 anni e per lei Grady è tutto. Non vede quello che gli altri vedono in lui, un rifiuto della società, ma il ragazzo dolce e gentile che è al centro del suo mondo e quel tenero sentimento di bambina cresce con gli anni, tanto da desiderare che lui sia il primo e unico uomo della sua vita.
Grady dal canto suo, ama profondamente Sutton, le voleva bene da bambina e l'ama da uomo una volta cresciuti, ma è anche consapevole di non essere l'uomo per lei, di non poterle dare quello che, secondo lui, lei meriterebbe, senza rendersi conto che Sutton altro non vuole che essere amata da lui.
Così, poco prima della partenza di Sutton per il college, Grady la respinge nel modo peggiore spezzandole il cuore, e spezzando anche il suo. La partenza di Sutton getta Grady nella disperazione e tutto il suo mondo sprofonda nel buio, perché tutta la luce della sua vita era Sutton e si è spenta nel momento esatto in cui lei è andata via.
Dopo quattro anni finalmente Sutton torna e Grady può finalmente tornare a vivere. Ma continua ad essere convinto di non essere alla sua altezza, solo che adesso Sutton non è più una ragazzina, ma una donna che sa perfettamente cosa vuole e chi vuole, e non permetterà mai a Grady di rovinare quel meraviglioso sentimento che li unisce da sempre, così a Grady non resta che soccombere all'amore. 
Mi è piaciuto moltissimo leggere questo libro, ha tutto quello che mi piace in una storia. Il forte sentimento che unisce Grady e Sutton è di quelli che ti cattura fin dalla prima pagina, il loro è un'amore profondo, unico, difficile da trovare ma per cui saresti disposto a tutto pur di viverlo. 
Grady non ha mai conosciuto l'amore e l'affetto se non da parte di Sutton e della sua famiglia che lo ha in qualche modo adottato. Convinto di essere merce avariata, è anche sicuro che la famiglia di Sutton voglia per lei qualcuno migliore e non si rende conto invece che loro lo amano proprio per quello che è, una brava persona, leale, devota che farebbe di tutto per di aiutare le persone a cui vuole bene. 
L'amore che prova per Sutton è quel sentimento che non svanisce e per farla felice lui sarebbe disposto a tutto.
Sutton dal canto suo ha capito fin da subito che Grady è l'amore della sua vita, l'unico uomo che ama e che amerà per sempre, deve solo riuscire a farlo capire anche a lui e questo sarà davvero un bel grattacapo.
Sutton e Grady sono meravigliosi, due bellissimi personaggi che hanno portato quello che mi immagino essere l''amore ad un livello superiore, la loro è una storia semplice ma vera, ricca di un sentimento così forte e sincero che mi ha fatto emozionare moltissimo.
Si amano a dispetto di tutto e tutti, anche della poca stima che Grady ha per se stesso, riuscendo a superare mille difficoltà, che sono più che altro interiori. Nessuno li ostacola apertamente, tranne il "cattivo" della situazione, che serve giusto per dare un po' di pepe alla storia, ma la testardaggine di Grady potrebbe essere un problema difficile da risolvere. Ma l'amore, quello vero, alla fine vince sempre, fortunatamente.
Mi è piaciuto molto come l'autrice abbia puntato prima sull'amicizia e poi sull'amore, perché Sutton e Grady sono prima di tutto amici e il sentimento che li unisce nasce da quello per poi evolversi in qualcosa di profondo. Ma sono e restano comunque amici, hanno quella complicità che nasce proprio dalla reciproca e profonda conoscenza, e quello si nota anche moltissimo nelle scene di sesso, che ci sono e sono anche decisamente hot, ma pur sempre incentrate sull'amore e sul reciproco rispetto.
Quando una storia riesce a coinvolgerti fin dalla prima pagina, riesce ad emozionarti, farti ridere, farti commuovere e sospirare allora è davvero una storia con la S maiuscola, di quelle che, una volta finite, sei felice di aver letto perché è riuscita a colpirti nel profondo. Tutto questo è quello che ho provato io nel leggere del bellissimo amore che lega questi meravigliosi personaggi, se amate le storie dolci, romantiche, sensuali e divertenti Breaker è proprio quello che fa per voi!!!!

Punto di vista: prima persona alternata
Sensualità: Scene hot presenti, sensuali al punto giusto
Caratteristiche: dolce, romantico, divertente 
Stile narrativo: scorrevole e coinvolgente
Tipo di finale: auto-conclusivo con ben due dolcissimi epiloghi
Voto: 5 stelline



Ringrazio la Heartbeat edizioni per la copia ARC del libro


Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!