Recensione: Le nostre bugie di L.A. Cotton



Le nostre bugie 
di L. A. Cotton
(Chastity Falls #1)

Editore: Kiss Publishing
Data di uscita solo su Amazon: 14 ottobre 2021

Trama
La diciottenne Savannah Parry si è appena trasferita percorrendo tremila miglia per fuggire. Dai ricordi… dai mormorii… dal dolore. L’Accademia Chastity Falls dovrebbe essere il suo nuovo inizio, la sua salvezza. E quando Ana incontra il misterioso Jackson, inizia a pensare che lo sia davvero.
Non sorride da quasi sedici mesi; dalla notte in cui la sua vita è cambiata per sempre, e nonostante il senso di colpa che prova… nonostante la sua lealtà, Ana non può negare che Jackson stia facendo rinascere la vita in lei.
Con Jackson al suo fianco, Ana vuole credere di poter guarire e andare avanti. Ma non è l’unica a vivere in una bugia, e anche la piccola accademia privata nasconde dei segreti.
Niente è come sembra, e Ana si ritroverà in una rete intricata di bugie; dovrà combattere per la sopravvivenza, di nuovo.
La lealtà sarà messa alla prova, molte bugie saranno raccontate. Benvenuti a Chastity Falls.

La mia opinione

Le nostre bugie,
contrariamente a quanto racconta la copertina celeste e luminosa, è un new adult pieno di cose che non capisci, di boschi piovosi, oceani arrabbiati, minacce sussurrate, bigliettini, ma soprattutto di cose che non capisci. 
Ho accettato questa collaborazione perché la trama mi aveva catturata e dopo aver iniziato il libro lo ero ancora di più! 
Anche se con L. A. Cotton ho un rapporto di odio/amore, fino ad ora più odio che amore, questa volta mi ha conquistata e convinta. Sarà il fascino del mistero, dei segreti e delle bugie, perché in questo libro tutti nascondono qualcosa e tutti proteggono Braiden. 
Ma andiamo per gradi, benvenuti a Forks è la prima sensazione che mi è scattata in testa cominciando a leggere, ho aspettato che da un momento all’altro spuntasse la famiglia Cullen fino ad un quarto del libro (e invece niente), la nostra protagonista non si chiama Bella ma Savanah (Ana) Parry. Appena approdata al college di Chastity Fall, in fuga dai suoi demoni e dal suo passato, le sue intenzioni sono quelle di finire il college rapidamente e silenziosamente passando più inosservata possibile. Ovviamente niente di tutto questo accade perché già il primo giorno Jackson la nota… ora chi è Jackson? Il nostro protagonista maschile ovviamente, ma è anche tante altre cose, bipolare sicuro, che non posso dirvi senza rovinarvi la lettura. Vi basti sapere che lui è il centro dei misteri, lui e i suoi molto poco carini amichetti.
Ho davvero apprezzato i nomi scelti per la squadra di football, il college e tutti gli altri posti citati, contribuiscono a rendere più vivido l’ambiente circostante permettendoci di immergerci completamente nei luoghi. C’è inoltre quel velo di mistero che permea l’aria e che si respira per tutto il libro, come se da un momento all’altro qualcosa stesse per accadere ma non si sa mai esattamente da dove arriverà il pericolo. 
Quasi alla fine del libro c’erano ancora molte cose da scoprire e da capire, l’autrice è stata brava a non svelare tutto subito e questo mi è piaciuto. 
Unica pecca, secondo me, è stata la rapidità con cui sono stati trattati alcuni argomenti importanti, ma essendo solo il primo volume sono fiduciosa che verranno ripresi più avanti. 
Lettura sicuramente consigliata e adattissima al clima autunnale.

Punto di vista: Prima persona femminile
Sensualità: Presente ma non esagerata
Caratteristiche: New adult, bugie e misteri
Stile narrativo: Scorrevole e avvincente 
Tipo di finale: Aperto
Voto: 4 stelle


-Laura-


Ringrazio Kiss Publishing per la copia ARC del romanzo



Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!