Recensione: Baci alla ciliegia di Anna Katmore




Baci alla ciliegia
di Anna Katmore
(Grover Beach Team Series #3)

Editore: Hope edizioni
Data di uscita ebook: 02/12/2021

La vita di Samantha Summers, figlia di un generale dell’esercito, non è facile. Spostarsi da un continente all’altro, ogni due anni circa, può aiutare un’adolescente a imparare quattro lingue diverse a tempo record, ma uccide inevitabilmente la sua vita sociale.
Una volta giunta a Grover Beach, Samantha incontra Tony Mitchell, un ragazzo molto sexy, che le fa passare l’inferno, senza una ragione evidente, tanto che la prospettiva del nuovo anno scolastico in arrivo fa venire voglia a Samantha di fuggire.
C’è solo una cosa ancora più snervante di tutto questo messo insieme. Per qualche strana ragione, sembra che Samantha non riesca a smettere di sognare a occhi aperti questo ragazzo impossibile. E, cavolo, se lui sa baciare! Anche fuori da sogni...

La mia opinione

Baci alla ciliegia è il terzo capitolo della serie Grover Beach Team di Anna Katmore, i primi due libri sono la stessa storia vista dal punto di vista femminile e maschile e, sebbene siano tutti autoconclusivi, consiglio la lettura di almeno uno dei due prima di questo. 
Non pensavo sarebbe uscito un libro su Tony e devo dire che, se da un lato ero curiosa di conoscere il suo punto di vista, dall’altro avevo paura che lo avrei odiato come nel primo libro, e invece…
La storia riprende da dove si era interrotta precedentemente, Tony ha perso la sua occasione con Lisa e ora non può far altro che guardarla stare con il suo migliore amico. In più c’è questo segreto su come siano andate veramente le cose con Chloe che non può rivelare a nessuno… va così tanto male che l’arrivo di una nuova ragazza nel suo gruppo di amici non può far altro che peggiorare la situazione. 
La ragazza in questione, poi, è niente meno che la cugina di Chloe e stesso sangue equivale a dire stesso comportamento, o forse no? 
Sam è appena arrivata a Grover Beach e peggio di dover cambiare per l’ennesima volta scuola c’è solo l’accoglienza che le riserva quel biondino dagli occhi di ghiaccio che apparentemente la odia senza motivo. Anche sua cugina è diversa da come la ricordava e si premura giornalmente di ricordarle quanto sia un ospite indesiderato in casa sua. L’unica nota positiva sono i suoi nuovi amici che sembrano adorarla a prima vista, peccato solo che siano gli stessi amici di Anthony Mitchell. 
Per Tony, Sam è solo un fuori programma con il cognome sbagliato, eppure quella creatura piccola e combattiva è l’esatto opposto di quello che credeva, inoltre volente o nolente ormai tutti i suoi amici la adorano, tanto vale arrendersi e conoscerla davvero. 
L’attrazione tra i due è evidente e quando finalmente depositano le armi riescono a vederla anche loro. Non mi aspettavo un libro così lungo ma devo dire che non mi è pesato per niente. 
La scrittura è molto scorrevole e le dinamiche che si instaurano con i personaggi secondari fanno sentire parte di quel gruppo di amici anche il lettore. 
La storia è semplice ma ben scritta, perciò è un libro che consiglierei a tutte le amanti degli young adult, non ve ne pentirete!

Punto di vista: alternato, i capitoli dal punto di vista femminile sono la maggioranza 
Sensualità: Soft
Caratteristiche: Young adult, enemies to lovers
Stile narrativo: Scorrevole e semplice 
Tipo di finale: Autoconclusivo 
Voto: 4+ stelle


- Laura -


Ringrazio Hope edizioni per la copia ARC del romanzo 

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!