Recensione: Il cuore spezzato di Scarlett Cole




Il cuore spezzato
di Scarlett Cole
(Second Circle Tattoo #2) 

Editore: Triskell Edizioni
Data di uscita: 3 dicembre 2021

Il tatuatore Brody “Cujo” Matthews sa come non complicare le cose. Nella vita e in amore. Abbandonato da piccolo da una madre che si è rifiutata di allevare tre figli indesiderati, ha tutta l’intenzione di stare lontano dalle donne complicate. Le uniche cose complicate nella sua vita sono i magnifici disegni che crea e trasforma in tatuaggi. Ma tutto cambia quando gli viene chiesto di aiutare a organizzare la festa di fidanzamento del suo migliore amico Trent, il che significa lavorare con la migliore amica della fidanzata di Trent, Drea, la quintessenza di grosse pretese e curve da urlo. E l’unica donna da cui lui non vuole staccarsi.
Andrea “Drea” Caron è stanca e al verde. Dopo anni passati a prendersi cura della madre malata, è esasperata dalle spese mediche, due lavori e da una vita che ha dovuto mettere in pausa. Di sicuro non ha bisogno di una ulteriore frustrazione: un tatuatore sexy e donnaiolo sul punto di distruggere la festa di fidanzamento di Harper, la sua migliore amica, o la sua vita in precario equilibrio. Ma quando Drea è testimone del rapimento di una donna, nella caffetteria in cui lavora, non può fare altro che rivolgersi a Cujo, determinato a provarle che è qualcuno su cui potrà sempre contare… Ma mentre lavorano per portare alla luce la verità, qualcun altro si sta impegnando per mettere tutto a tacere, in modo immediato e definitivo.

La mia opinione

Drea e Cujo hanno una missione: organizzare la festa di fidanzamento dei loro migliori amici Trent e Harper. Il problema è che i due non si sopportano: Drea ha dei pregiudizi nei confronti degli uomini tatuati e Cujo non fa che punzecchiarla e irritarla da morire. Ma come al solito chi disprezza compra e sotto questa antipatia che ha poi delle basi davvero fragili, c’è una potente attrazione. Il problema è che entrambi tentano di resistere e quando alla fine si lasciano andare c’è un continuo tira e molla.
Dopo il primo volume della serie che mi aveva letteralmente conquistata, questo secondo libro è un passo gigantesco all’indietro.
Non è un brutto libro per carità. Ma il continuo prendersi e lasciarsi dei due è stancante, anche perché sembra sempre che tutta vada alla grande e poi uno dei due (di solito Cujo) decide di fare dieci passi indietro e si nega all’altro sparendo per un po’, non rispondendo alle chiamate, tipo i bambini dell’asilo. 
E io rimanevo spiazzata ogni volta! Anche perché poi si riunivano così di botto!
I due protagonisti presi da soli sono anche interessanti, con vari particolari che ce li rendono simpatici e degni del nostro supporto. 
Drea ha una madre morente che la tratta malissimo. Il padre è uccel di bosco e lei fa duemila lavori per riuscire ad arrivare a fine mese e pagare le bollette. 
Cujo ha un segreto nel suo passato (niente di così clamoroso ma che ha lasciato degli strascichi nella sua vita nel presente e qualche ombra sul futuro) ma lo usa come scusa per non legarsi e poi per non impegnarsi fino in fondo con Drea.
Ha una famiglia meravigliosa ma anche qui l’autrice ha deciso di metterci un altro carico con l’abbandono della madre. 
Sinceramente bastava tutto questo per me per scrivere un buon libro. Bastava seguire l’evoluzione del loro rapporto, e veder sbocciare il loro amore. Cercare di capire come sarebbero riusciti ad affrontare i fantasmi del loro passato e costruire le basi del loro futuro.
Invece l’autrice ha deciso di buttarci una parte suspense! 
Poteva starci? Forse, ma di certo non così come l’ha messa giù lei. Il caso è noioso, poco coinvolgente e sembra messo lì solo per raggiungere il numero di pagine richiesto.
Poi la Cole si è inventata un colpo di scena che colpo di scena non è, visto che è davvero telefonata la vera identità della donna rapita. 
Io avrei sorvolato su tutta questa parte.
Speriamo che gli ultimi due volumi della serie si riprendano perché ho alte aspettative su Pixie e Lia!

Punto di vista – POV 1 persona alternata
Sensualità – hot 
Caratteristiche – Romance new adult contemporary
Stile narrativo – Scorrevole
Tipo di finale – Autoconclusivo
Voto – 3 stelline


- Vero -



Ringrazio Triskell edizioni per la copia ARC del romanzo 

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!