Recensione: Una sola cosa bella di Kacey Shea




Una sola cosa bella
di Kacey Shea

Editore: Triskell Edizioni
Data di uscita: 29 novembre 2021

Cora ed Isaac vivono due vite che non potrebbero essere più diverse. Lei è un’attrice di successo e lui un ragazzo padre che si divide tra un lavoro e l’altro per pagare l’affitto e mantenere il figlio David. Un paio di volte la settimana, però, durante i turni notturni di Isaac alla caffetteria, i due trascorrono ore e ore a parlare.
Lui ha perso la speranza di diventare un artista e di trovare l’amore, lei ripete di non aver il tempo né la voglia da dedicare a ulteriori relazioni fallimentari.
Una notte, una perdita d’acqua nel retro della caffetteria cambierà ogni cosa…


La mia opinione

Cora è un’attrice di successo e la sera dopo le riprese sul set frequenta un bar dove c’è un barista carinissimo, che la intrattiene tutte le volte. Una sera, complice una perdita nel retro del locale, i due si lasciano andare ad un momento di passione. 
Dopo questo inizio avevo dei seri dubbi che il libro avesse potuto piacermi. Non amo per nulla queste situazioni: lui sapeva bene chi fosse lei visto che è un’attrice famosa, ma Cora non conosce neanche il nome del barista e si lascia trascinare in una sessione spinta di sesso orale.
Per fortuna il libro si riprende alla grande. 
Non si può non fare il tifo per Isaac, un ragazzo di poco più di vent’anni che cerca in tutti i modi di arrivare alla fine del mese, studiando all’università, lavorando al bar di notte e badando al figlio David.
Fino all’anno prima la vita di Isaac era normalissima, ma dopo la scoperta di essere padre di un bimbo di oltre un anno tutto cambia all’improvviso. La battaglia legale per la custodia, i notevoli problemi di David, l’abbandono dell’accademia di Belle Arti per dedicarsi agli studi di economia e un lavoro in un bar per poter pagare le bollette. La famiglia di Isaac è favolosa ma di certo non naviga nell’oro, e Isaac ha scelto di chiudere in un cassetto i suoi sogni per cercare di assicurare a David un futuro roseo.
L’incontro con Cora sconvolge la sua vita. Non importa la differenza di età (quasi 10 anni), non importa che Cora sia famosa e ricca. 
I sentimenti che li travolgono sono davvero potenti e difficili da sopprimere. 
Si fa in fretta a dimenticare che Cora è ricca e famosa: è una ragazza molto alla mano, per niente viziata o snob. Ha un carattere d’acciaio e quando sceglie Isaac non si arrende mai, anche di fronte ai tentennamenti del ragazzo. 
Lo stile dell’autrice è semplice, e anche se vengono trattate tematiche importanti, l’autrice è riuscita a non appesantire troppo la storia. Qualcosa lo avrei tolto però e avrei approfondito un po’ di più la parte su Emily.
Le parti hot sono molto presenti, ben descritte, ma mai volgari. Molto dolci i due epiloghi.
Nel libro si incontrano alcuni personaggi che sono protagonisti di altri libri dell’autrice, ad esempio il musicista Trent, ma il libro è assolutamente autoconclusivo e si può leggere comodamente da solo. 
Se in futuro verranno tradotti altri libri dell’autrice li leggerò sicuramente.

Punto di vista – POV 1 persona alternato
Sensualità – Hot
Caratteristiche – Romance adult, age gap
Stile narrativo – Scorrevole
Tipo di finale – Autoconclusivo
Voto – 4 stelline

- Vero -


Ringrazio Triskell edizioni per la copia ARC del romanzo

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!