Recensione: Amore Combinato di Aubrey B.



Amore Combinato 
di Aubrey B. 
(Royal series Vol. 1)

Self-publishing 
su Amazon

"Le regole sono fatte per essere infrante"

Ad Alyssa Giselle Charlotte Kahn, principessa di Dervelot, basta una sola occhiata per rendersi conto del fatto che l’uomo che è stata costretta a sposare è il suo esatto opposto. Lei è composta, irreprensibile, e rispetta sempre le regole che le vengono imposte.

Ad Ethan Bradley Alexander Begum, principe di Kelson, è sufficiente posare lo sguardo sulla donna a cui si ritrova legato per capire che sarà una spina nel fianco. Lui è rilassato, irriverente, e vive secondo le sue regole.

Un principe.
Una principessa.
Un matrimonio combinato.

Quando i confini tra finzione e realtà si confondono, anche il limite tra odio ed amore si fa più sfumato.

La mia opinione

Amore Combinato è il primo libro di Aubrey B. che leggo, sono rimasta incuriosita dalla trama e sebbene i Royal romance non siano il mio genere preferito, questo libro mi ha conquistata.

Ora, cosa fare nel ventunesimo secolo quando i rispettivi regni sono in guerra da decenni se non organizzare un bel matrimonio combinato? 

Infatti, Alyssa, principessa di Deverlot, e Ethan (Bradley per gli amici), principe di Kelson, convoleranno a nozze per portare finalmente la pace tra la loro gente e i loro rispettivi paesi.

Ovviamente nessuno dei due è anche solo lontanamente felice della situazione, e se da una parte Alyssa vorrebbe almeno mantenere le apparenze e instaurare un rapporto di reciproco rispetto, dall’altra  Bradley non ha nessuna intenzione di avere la principessa a meno di un kilometro di distanza da se.

Lei è una principessa modello, sempre pacata e composta, e anche piuttosto rigida, è abituata a soffocare i suoi sentimenti in favore di un’apparenza stoica che le è stata imposta fin dall’infanzia.

Lui invece è tutto il contrario, è decisamente insofferente alle regole e pretende di fare le cose a modo suo. Eppure, sebbene si impegni a dare il peggio di se, da subito emerge il suo lato generoso e giusto, è un buon principe, anche se lui non ci crede.

Tra i due volano subito scintille e fino alla fine la situazione non cambia di una virgola, ho apprezzato molto che i due personaggi si siano ammorbiditi ma non abbiano cambiato il loro modo di essere. 

Ho adorato inoltre vedere la loro relazione crescere a piccoli passi e in modo piuttosto naturale, senza forzature, grazie anche anche allo zampino dei rispettivi amici, soprattutto di Damien.

Ho amato il suo personaggio e spero davvero che l’autrice scriva qualcosa su lui e Olimpia, perché le battute al vetriolo che si scambiano promettono gioie.

Unica piccola pecca, secondo me, è stato il finale un po’ frettoloso, ma niente che mi abbia rovinato la lettura. Lo consiglierei a tutte le amanti del genere Royal romance e anche a chi, come me, ha cominciato ad apprezzarlo grazie a questo libro.

Punto di vista: Prima persona alternata 
Sensualità: Presente
Caratteristiche: Royal romance, amore combinato, hate to love, slow burn
Stile narrativo: Scorrevole e frizzante 
Tipo di finale: Autoconclusivo  
Voto: 4.5 stelle

- Laura -

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!