Recensione: Don't let me down di Alessia D'ambrosio



Don't let me down 
di Alessia D'ambrosio

Self-publishing
Data di uscita: 13 giugno 2022

Trama 
Adam Kimmel è una rockstar di fama mondiale. 
La sua unica preoccupazione è fare in modo che la sua musica raggiunga più persone possibile e che i suoi concerti siano sempre sold out.
Ma quando un evento sconvolge il suo mondo e mette in discussione tutto, è costretto a rivedere ogni singola azione. La sua vita si mette in pausa e in quel momento di disperazione e rinascita c'è solo una voce che Adam vuole sentire. Anche se non ha idea a chi appartenga.
Destiny Moore è l'assistente personale di Lively Florence, una famosa star televisiva americana. 
Non era quello che aveva programmato per la sua vita, ma quella, si sa, non procede sempre secondo i programmi. Destiny deve mantenere il suo ruolo di rigida donna con la testa sulle spalle, anche se a volte vorrebbe lasciare tutto e scappare. Scappare da lui, di cui non sa nulla e che non ha mai visto, ma che in qualche modo ha fatto breccia nel suo cuore.
Adam ha bisogno di un'assistente.
Destiny ha bisogno di un lavoro.

Le loro strade si sono incontrate già parecchio tempo prima… solo che loro non lo sanno. 

O forse sì?!

La mia opinione 

Don’t let me down è il primo music romance che scrive Alessia D’ambrosio e devo dire che mi è piaciuto molto. I protagonisti sono Adam, il cantante dei Random Dudes e Destiny, una giovane donna che lavora come assistente personale, ma sta per perdere il suo posto. 
Il primo è una rock star a tutti gli effetti: famoso, con la testa fra le nuvole (per la maggior parte del tempo fuori di testa), artista e anima in pena, con tante donne al seguito. Lei è semplice e delicata ma nasconde un lato di sé che è ribelle e sorprendente. 

«Con lui è una guerra che riesco a gestire a malapena. Nel momento in cui mi illudo di aver vinto una battaglia, lui rovescia tutto e recupera campo e io capitolo, e intanto faccio rifornimento. Io sono la resistenza. Ma quanto potrò durare ancora?»

La storia è molto articolata ed è intervallata da vere e proprie sedute da un terapeuta, in cui Adam si apre e racconta; sono proprio queste a scandire il tempo e a mettere a posto i tasselli mancanti nel corso di tutta la narrazione. Tra presente e passato si incrociano le strade di Destiny e Adam, che seppur totalmente diversi riescono a trovare dei punti in comune e a far nascere una storia complicata, altalenante e molto emozionante. 
La parte romance è molto spicy e controbilancia quella che è dedicata all’interiorità del protagonista. Adam ha una personalità particolare, è distrutto e sta cercando di rimettere a posto i pezzi di sé che ha lasciato crollare nel corso della sua vita. Le tematiche affrontante sono importanti, ma non risultano mai troppo pesanti.

«Ci sono emozioni che non sono spiegabili a parole, ma la musica, quella, dice tutto.»

Tra bugie, paura di affidarsi ad altri e una ricerca – a volte inconsapevole, ma onnipresente – della felicità scorrono veloci le pagine di questo libro, che intreccia in modo quasi perfetto la musica, le emozioni e una profondità d’animo inedita.
Vi consiglio questa lettura se amate i music romance, personaggi tormentati e belle, intense storie d’amore e passione.

Punto di vista: prima persona alternato 
Sensualità: presente  
Caratteristiche: new adult, music romance 
Stile narrativo: scorrevole, curato 
Tipo di finale: autoconclusivo con epilogo 
Voto: 4,5 stelline





Ringrazio l'autrice per la copia ARC del romanzo 


Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!