Recensione: Per caso o per amore di Rachel Van Dyken




Per caso o per amore
di Rachel Van Dyken
(Red Card #1)

Editore: Always Publishing
Data di uscita: 26 maggio 2022

Dopo che il suo fidanzato l’ha mollata sull’altare, l’ereditiera Mackenzie Dupont decide di concedersi comunque la sua luna di miele a Puerto Vallarta.
Il viaggio non inizia nel migliore dei modi: il volo è parecchio turbolento. Ma il lato positivo è che a occupare il sedile accanto c’è l’uomo più bello e gentile che Mack abbia mai incontrato, che prova a distrarla su un aereo di passeggeri in preda al panico. E Mack, presa dall’impulso e dal terrore di morire, decide di cogliere l’attimo e di baciarlo con passione.
Slade Rodriguez, calciatore definito il miglior attaccante del mondo, è in fuga dalla stampa, dai fan e perfino dalla sua famiglia. Dopo aver colto la sua fidanzata a tradirlo, è partito unicamente per godersi un po’ di solitudine nel lusso prima di unirsi alla sua nuova squadra. Tuttavia, quando la sua bocca subisce l’assalto di quella della meravigliosa ragazza al suo fianco - che sembra non avere idea della sua fama di atleta - i piani di solitudine vanno a monte. Da un bacio, Mack e Slade si ritrovano a trascorrere insieme l’intera giornata e, alla fine, una indimenticabile notte di passione. Al mattino, però, Slade viene riportato crudelmente alla realtà e senza pensarci due volte lascia Mack a risvegliarsi da sola.
Di ritorno a Seattle, Mack è pronta per un nuovo lavoro. Impiegare il tempo a fare l’assistente personale per qualche atleta pigro è molto più allettante che lavorare fianco a fianco del suo ex. Alla porta del suo nuovo cliente, però rimarrà sconvolta nel trovarsi faccia a faccia con… l’uomo che l'ha abbandonata in Messico senza una parola. Lo stesso che le ha mentito sulla sua vera identità. E tra l’altro, ora sembra provare un inspiegabile risentimento per lei.  Tra incomprensioni, dispetti, e una chimica esplosiva, Mack e Slade dovranno imparare a conoscersi e andare d’accordo perché condividono più di quanto immaginano... compreso un nemico comune che trama nell’ombra. Ma se riusciranno a smettere di nascondersi dalle bugie che si sono raccontati e dai sentimenti che provano l’uno per l’altra, saranno loro a vincere al gioco dell’amore.

La mia opinione

Rachel Van Dyken è un'autrice romance di cui ho letto ogni libro pubblicato in Italia, vederla quindi tornare in libreria è stato un vero piacere. 
Per caso o per amore è un contemporary romance autoconclusivo della serie Red Card, ed è narrato in prima persona dal punto di vista dei due protagonisti principali.

Lei è Mackenzie Dupont, ereditiera di una prestigiosa azienda vinicola americana, nella quale purtroppo lavora anche l'ex fidanzato che l'ha mollata all'altare. 
Lui è Slade Rodriguez, famoso calciatore europeo che ha lasciato il Chalsea per il Chicago in seguito ad un brutto tradimento. 

Quando si incontrano per la prima volta entrambi usano dei nomi falsi, passano una notte indimenticabile insieme, ma il giorno successivo lei si risveglia da sola. 
La loro seconda occasione arriva sei mesi dopo, quando Mack si presenta alla porta di casa del suo nuovo e provvisorio "capo" e si trova davanti il ragazzo con cui ha trascorso una notte mesi prima. 

Questa è una di quelle storie dove l'attrazione è immediata e molto sentita, ma non manca un pizzico di odio-amore per via dal fatto che lui ha dei sensi di colpa su quella notte e in principio la crede persino un'arrampicatrice sociale (quando in realtà lei è molto più ricca di lui), mentre lei si è sentita presa in giro per i modi in cui lui se l'è filata senza nemmeno un saluto o un biglietto. 

Tutti e due hanno delle relazioni fallimentari alle spalle e sono stati feriti e traditi, quindi la fiducia è un elemento importante. 
Mack è stata veramente un'ingenua con il suo ex (un personaggio che è meglio perdere che trovare), invece con Slade riesce ad essere se stessa e tira fuori anche un bel caratterino! 
Slade mi è piaciuto molto, ha il fascino dello sportivo, ma non è il classico dongiovanni. Poi difende e supporta Mack come nessuno ha mai fatto prima e per quello ha guadagnato un sacco di punti. 

Tra i personaggi secondari mi è piaciuto molto l'agente / amico di Slade,  sarà lui il protagonista del secondo libro della serie! 

Lo stile dell'autrice è molto scorrevole come ricordavo, il romanzo si legge velocemente ed alla fine è risultata una piacevole e romantica lettura. 
Nel complesso vi consiglio Per caso o per amore se avete un debole particolare per le situazioni capo-dipendente, i personaggi sportivi e le seconde occasioni per essere felici.

Punto di vista:  prima persona, alternato
Sensualità:  presente
Caratteristiche: second chance, capo-dipendente, sport romance
Stile narrativo:  scorrevole
Tipo di finale:  autoconclusivo
Voto: 4 stelle



Ringrazio Always Publishing per la copia ARC del romanzo


Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!