Recensione: Something about you di J. Nathan



Something about you
di J. Nathan

Editore: Triskell edizioni
Data di uscita: 2 Giugno 2022

Trama
Kason e Shay non potrebbero essere più diversi. Lui è considerato un dio, una superstar dello snowboard, un vincitore, lei una secchiona un po' sfigata che pensa solo a studiare.
Le loro vite cambieranno e i loro destini saranno legati in modo indissolubile grazie alla musica che Kason ascoltava a volume esagerato, a un finto ricatto e alle ripetizioni di fisica date nell’angolo più nascosto della biblioteca.
Dicono che ci sia un motivo per cui le persone entrano nella nostra vita.
Cosa succede quando quella persona è l’opposto di quella che vorresti…
Ma esattamente ciò di cui hai bisogno?
Kason
Sono quello che potreste definire un dio, una superstar, un vincitore.
Il mio scopo nella vita è essere uno snowboarder professionale.
So esattamente come ottenere ciò che voglio e sono bravo a fare ciò che faccio.
Sono alla Cranmore University solo per accontentare i miei genitori.
Se voglio riuscire a laurearmi però dovrò passare fisica.
Dato che la bocciatura non è un’opzione, ricattare una nerd che mi odia è la mia unica possibilità.
Shay
Sono quella che voi definireste una secchiona, una nerd, una perdente.
E non m’importa.
Io so chi sono.
So quali sono le mie origini.
E so qual è il mio obbiettivo.
Per questo sono alla Cranmore University.
Per laurearmi e iniziare la mia vita.
Ma il mio piano viene rapidamente messo a repentaglio grazie a un video sconveniente, a uno snowboarder ricattatore e alla sua ex che sembra voler rendere la mia vita un inferno.

La mia opinione 


Something about you è il secondo libro di J. Nathan che leggo e anche questa volta non sono rimasta delusa.
La storia è ambientata al college, Shay è appena arrivata alla Cranmore University e ha in testa un unico obbiettivo: laurearsi in fretta e diventare una biochimica per poter trovare una cura alle dipendenze. La vita è stata davvero dura con lei, per questo ha deciso di chiudere il suo cuore a chiunque ed evitare di soffrire ancora.
Kason invece è uno snowboarder professionista, si è iscritto all'università solo per far felici i suoi genitori, anche perché lo studio non lo entusiasma troppo, in particolare c'è una materia nella quale fatica moltissimo: fisica. 
Perciò quale idea migliore potrebbe esserci se non quella di chiedere ripetizioni alla secchiona del corso?
Purtroppo per lui, il loro primo incontro è stato davvero disastroso, quindi Kason sa di non avere nessuna chance che lei accetti di aiutarlo, a meno che non sia costretta (o ricattata, dipende dai punti di vista).
Le ripetizioni daranno modo ai due di conoscersi un po' meglio, anche se Shay non è affatto contenta di questa situazione, sa che questo è l'unico modo per liberarsi di lui e tornare al suo piano iniziale. Kason dal canto suo è disposto a tutto pur di laurearsi, anche a mentire alla sua tutor, non si aspettava però che quella ragazza appassionata di scienze fosse così intelligente e piacevole. E ora che i suoi sentimenti stanno cominciando a mutare, non sa come fare per non mandare tutto all'aria, l'unica cosa che può fare è confessarle la verità, chiedere perdono per averla ingannata e sperare che lei voglia ancora aiutarlo. Speranze rese subito vane, perché Shay non ha nessuna intenzione di rivolgergli ancora la parola. Kason però non è disposto a lasciarla andare e se si intestardisce con qualcosa o qualcuno, non c'è modo di fargli cambiare idea. Inoltre, quando il passato di Shay tornerà a presentarle il conto, ci sarà proprio lui pronto ad aiutarla. 
La storia è molto carina e leggera, i capitoli sono brevi e la scrittura scorrevole. Ho apprezzato molto la maturazione di Kason da ragazzo egoista a fidanzato interessato e premuroso e tutta la sua chiassosa famiglia. Anche il personaggio di Shay mi è piaciuto molto, è una ragazza forte e determinata e nonostante sia rimasta sola lotta per il futuro che vorrebbe avere. 
E' il libro perfetto per passare qualche ora spensierata e tuffarsi nel mondo del college, lo consiglierei a tutte le amanti dello slow burn e delle protagoniste nerd.

Punto di vista:  Prima persona alternata
Sensualità:  Soft
Caratteristiche:  New adult, protagonista nerd, slow burn, hate to love
Stile narrativo:  Scorrevole e semplice
Tipo di finale: Autoconclusivo 
Voto: 4+ stelle



- Laura - 

Ringrazio la Triskell edizioni per la copia ARC del romanzo 


Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!