Recensione: Prometti che resterai di Corinne Michaels





Prometti che resterai 
di Corinne Michaels
(The Hennington Brothers #1)

Editore: Always Publishing
Data di uscita: 8 Luglio 2021

Anche per un cuore spezzato
esiste una seconda possibilità…

La perfetta vita di Presley Benson viene completamente sconvolta quando suo marito, con un tragico gesto, la abbandona per sempre, lasciandola da sola a occuparsi dei due figli di dieci anni. Il dolore della perdita della persona con cui pensava di invecchiare è sconvolgente, ma scoprire che le ha mentito e che si trovano in profonda crisi finanziaria lo è ancor di più. Così Presley, senza una casa e un lavoro, è costretta ad un'unica scelta: abbandonare tutta la vita che conosceva in Pennsylvania per tornare nelle praterie del Tennessee. Il ranch di famiglia, però, era un luogo in cui aveva giurato di non mettere più piede per un valido motivo. Tutto della sua piccola città natale le ricordava un altro uomo, un altro uomo che aveva amato, un altro uomo con cui aveva sognato di trascorrere il resto della sua vita… un altro uomo che l’aveva abbandonata: il ragazzo d’oro del posto, Zachary Hennington.
Zach ha trascorso gli ultimi diciassette anni della sua vita nel rimpianto, consapevole di aver compiuto un terribile errore, lasciare andare la persona che amava per inseguire una carriera professionale nello sport. Dopo pochi anni, anche per lui tornare a Bell Buckle a gestire l’azienda di famiglia si è rivelata l’unica decisione possibile, e tentare di andare avanti senza l’amore della sua vita l’unica soluzione praticabile. Eppure, dopo anni di relazioni con altre donne, Zach non ha mai ritrovato la felicità.
Quando il destino riporta Presley a vivere a pochi chilometri di distanza, Zach comprende subito che gli si è presentata una rara quanto preziosa seconda occasione per mantenere fede a tutte le promesse che aveva fatto a lei anni prima.
Dopo tutti i dolori subiti, Presley non è più la stessa ragazzina spensierata di un tempo, disposta a mettere a rischio il suo cuore per il futuro d’amore che sognava con Zach. Lui dovrà conquistarla di nuovo, e superare vent’anni di segreti e bugie che ancora una volta rischiano di separarli.

Resta.
Una sola promessa.
Un amore lungo una vita.

La mia opinione:

Presley ha tutto quello che desidera, un marito che ama e che la ama, due figli gemelli che sono la sua gioia, una bella casa, un lavoro che adora assieme alla cognata che è anche la sua migliore amica.
Poi un giorno tutto il suo mondo perfetto va in frantumi e si ritrova senza più nulla.
Così è costretta a tornare in Tennessee dai suoi genitori, in quella cittadina da dove è scappata tanti anni prima.
Tornare le farà rivivere un passato doloroso al quale non pensa più da sedici anni, e quel passato è proprio lì che l'aspetta sotto forma di Zachary Hennington.
La storia di Zach e Presley si presenta all'inizio come il più classico dei casi.
Lei sceglie lui a dispetto dei suoi genitori e lui la molla per una carriera nello sport.
Più o meno il succo è questo, ma con il proseguo della lettura tanti piccoli tasselli vengono aggiunti che rendono la storia ben diversa. Zach ha commesso l'errore più grosso della sua vita quando ha scelto la carriera e non Presley, ma nella sua testa tutto aveva una fine diversa. Lui sarebbe diventato un giocatore professionista a vent'anni e, una volta che Presley avesse finito il college, lo avrebbe raggiunto e avrebbero finalmente iniziato a vivere la loro storia. Solo che non ha fatto i conti con lei. Presley forse per la prima volta nella sua vita ha scelto sé stessa e non gli altri e questo le ha causato un dolore insopportabile. E proprio durante quel periodo conosce Todd, che sarà l'uomo che le ridarà la gioia di vivere e diventerà suo marito.
Ma anche lui alla fine sarà portatore di altro dolore e, questa volta, probabilmente il "tradimento" sarà anche più doloroso perché non riguarderà solo lei, ma anche i loro gemelli.
Tornare alla sua vecchia vita, per Presley è una sorta di sconfitta. Aveva la sua bella vita lontano da tutto quello che le ricordava Zach ma, avendo perso davvero tutto e ritrovatasi con una montagna di debiti da ripagare, purtroppo ha dovuto ingoiare l'orgoglio e chiedere aiuto alla sua famiglia, che non le ha mai del tutto perdonato quella fuga di tanti anni addietro. Questa volta a farne le spese saranno anche i suoi figli, sradicati dall'unica vita che conoscono per essere catapultati in una realtà del tutto sconosciuta.
In più dover mentire a tutti, compreso i suoi figli e la sua famiglia, di quello che realmente è accaduto al marito e di tutto quello che ne è conseguito, sarà per Presley ancora più difficile.
Adoro la scrittura della Micheals, riesce nei suoi libri a fondere assieme tutto quello che più mi piace nei romance, seconde occasioni, amori persi e poi ritrovati, piccole cittadine e lo fa con una naturalezza che ti fa immergerne nella storia dalla prima all'ultima pagina.
Il POV in prima persona alternato mi piace molto per questo tipo di storie, perché rende tutto più intimo. In questo libro in particolare è prevalentemente dal POV di Presley perché in fin dei conti è la sua storia che stiamo leggendo, però ci sono anche dei capitoli dal POV di Zach inseriti nei momenti giusti che rendono tutto molto più completo.
Ho apprezzato anche molto il fatto che l'autrice abbia dato a Zach e Presley il modo di riscoprirsi per quelli che sono adesso. Il sentimento tra loro non è certo passato, anzi, ma non sono più le stesse persone che erano da ragazzini, sono entrambi andati avanti con le loro vite prendendo decisioni che li hanno portati lontani, decisioni con cui devono fare i conti per poter tornare a rivivere l'amore che erano destinati a condividere.
Solo un paio di cose non mi sono piaciute, primo la Micheals non ha minimamente approfondito il motivo per cui Todd ha fatto quella determinata e definitiva scelta, mi sarebbe piaciuto capire meglio come si era arrivati a quel punto, ma immagino che sia stata una scelta ponderata in ogni caso. L'altra cosa è stato il comportamento di Zach in alcuni frangenti. Ad un certo punto quando tutto inizia a venire a galla, si comporta da egoista e immaturo ragazzino che è stato a vent'anni quando ha scelto sé stesso chiudendo fuori Presley. Già allora non ha per nulla tenuto conto dei suoi sentimenti e ha fatto ben poco per cercare di riprendersi quello che lui diceva essere l'amore della sua vita, e anche da grande, quando tutto iniziava a tornare nella giusta prospettiva, si fa infinocchiare dalle chiacchere senza prendersi la briga di parlarne prima con lei, dimostrando in questo modo che dentro di lui qualcosa dello stupido ragazzino è rimasto. Poi si riprende alla grande, ma in quel frangente non era proprio il mio uomo preferito.
Nell'insieme questa resta una bellissima storia d'amore che merita assolutamente di essere letta e apprezzata. Ora attendo con ansia di poter leggere il libro di Wyatt, il fratello minore di Zach, che si prospetta essere decisamente interessante!

Punto di vista: quasi interamente dal POV di Presley
Sensualità: scene di sesso presenti
Caratteristiche: appassionante, intenso
Stile narrativo: fluido, accattivante, intrigante
Tipo di finale: con un bellissimo epilogo
Voto: 4 stelline


Ringrazio la Always Publishing per la copia ARC del libro


1 commento

  1. Questa autrice non mi delude mai, una piacevolissima lettura!

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!