Recensione: Cose che non abbiamo mai superato di Lucy Score


Cose che non abbiamo mai superato
di Lucy Score
(Knockemout #1)

Editore: Newton Compton Editori
Data di uscita: 06 Settembre 2022

Trama
Naomi farebbe qualunque cosa pur di non pensare ossessivamente al fallimento del suo matrimonio. E così, quando la sorella le chiede di raggiungerla dall’altra parte del Paese, coglie al volo l’occasione e parte.
Il problema è che Tina è sempre stata una ragazza particolare… e negli anni non è cambiata di una virgola. Infatti, non solo lascia Naomi al verde, ma le soffia anche la macchina, incastrandola in compagnia di un’adorabile… undicenne: la nipote che Naomi non sospettava di avere! Ben presto Naomi si rende conto di essere precipitata in un incubo: è bloccata senza possibilità di fuga in una cittadina sperduta di un non ben precisato angolo della Virginia, dove le questioni vengono risolte a suon di pugni. In una parola: l’inferno in terra. Ma c’è invece chi, contrariamente a lei, considera quel luogo un vero e proprio paradiso. Knox ama trascorrere le giornate allo stesso modo in cui gusta ogni mattina il caffè: in completa solitudine.
Grazie a un look da cattivo ragazzo, il fisico scolpito e un’impressionante collezione di forbici e rasoi – strumenti, in verità, necessari alla sua professione di barbiere – l’impresa di tenere le persone a distanza non è mai stata troppo ardua… almeno fino all’arrivo in città di un terremoto chiamato Naomi.



La mia opinione


Sono sempre un po' restia a leggere i best seller, perché spesso accade che io ne rimanga delusa, ma complice il passaparola generale e i molti pareri positivi, mi sono buttata. Sfortunatamente neanche la copertina fantastica che la Newton ha deciso di mantenere e la trama avvincente lo hanno salvato. 

La nostra protagonista è Naomi, sopravvissuta al giorno peggiore della sua vita e appena approdata nella cittadina di Knockemout, dove sua sorella le ha chiesto di incontrarsi. Niente di meglio per una ragazza che ha appena lasciato il suo fidanzato sull'altare e sta cercando di rimettere ordine nella sua vita.
Peccato che sua sorella sia rimasta esattamente quella che era un tempo: una ladra e una bugiarda. Nel giro di una mattinata infatti, Naomi si renderà conto che la sua gemella non solo le ha rubato l'auto e la borsa, ma le ha anche lasciato sua figlia, un'undicenne di cui lei ignorava l'esistenza.
A peggiorare la situazione ci si mette anche Knox, un tizio barbuto e completamente tatuato, che non solo la insulta perché la scambia per sua sorella, ma si autoproclama anche suo salvatore e non la lascia un attimo in pace.
Tra i due è odio a prima vista. Se infatti Naomi è dolce e gentile, Knox è burbero e arrabbiato con il mondo, la tratta malissimo e lei non capisce perché, neanche a dirlo, i battibecchi saranno all'odine del giorno.
Ho trovato i personaggi un po' esagerati, chi per un verso e chi per un altro. Naomi si rende conto di avere una nipote undicenne di cui occuparsi da sola e, a mio avviso, prende atto della situazione con troppa facilità, senza particolari crisi o ripensamenti. Knox invece ha superato di gran lunga i trent'anni ma si comporta come un bambino che dice troppe parolacce e odia Naomi senza alcuna motivazione valida. Questo secondo me ha penalizzato la storia insieme ad un finale che, per quanto sia stato molto dolce, è stato anche abbastanza frettoloso.
Ho apprezzato comunque la freschezza e l'ironia della storia e tutti i personaggi secondari, in particolare Waylay e Liza J. 
In conclusione, il romanzo si legge velocemente, è scorrevole e l'idea di base è molto buona, ma ho trovato davvero tanti capitoli inutili, secondo me tagliare un po' di pagine avrebbe beneficiato alla storia. 
Lo consiglierei comunque alle amanti dei romanzi ambientati nelle piccole città e a chi cerca una storia divertente e leggera.


Punto di vista: Prima persona alternata
Sensualità: Presente
Caratteristiche: Small town, Contemporary romance, hate to love
Stile narrativo: Scorrevole e semplice
Tipo di finale: Autoconclusivo
Voto: 4-




- Laura -

Ringrazio la Newton Compton Editori per la copia ARC del romanzo 


Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!