Recensione: Nearly Found di Elle Cosimano



Nearly Found
di Elle Cosimano
(Nearly Boswell #1)

Editore: Hope edizioni
Data di uscita: 4 Ottobre 2022

Trama
Nearly Boswell ha da poco iniziato a lavorare come stagista in un laboratorio forense, quando una ragazza del quartiere di case mobili in cui lei vive viene trovata morta. In seguito viene anche rinvenuto il cadavere di una persona scomparsa da tempo, sepolto in un campo da golf e con inciso sulle ossa un messaggio diretto proprio a Nearly.
Quando Nearly scopre che quei resti sono del padre del suo compagno di classe Eric, inizia a temere che il ritrovamento sia collegato alla scomparsa del suo stesso genitore, avvenuta cinque anni prima.
Nearly, Reece e i compagni della ragazza, Vince, Jeremy ed Eric, si dedicheranno a indagare il passato dei loro padri, un passato che rischierà però di minacciare la fragile storia d’amore tra Nearly e Reece e che farà di tutti loro un bersaglio del killer.

La mia opinione

"Nearly found" è il capitolo conclusivo della dilogia mystery "Nearly Boswell" di Elle Cosimano.
Il libro riprende pochi mesi dopo la fine di "Nearly gone" con l'inizio di un nuovo anno scolastico. Nearly, sopravvissuta a un serial killer, si ritrova di nuovo catapultata nella normalità, se così si può chiamare. Deve iniziare l'ultimo anno di liceo, con un tirocinio in un laboratorio forense mentre il suo ragazzo va sotto copertura in un'altra scuola. Mischiato al casino che è già tutto questo, Nearly si ritrova all'improvviso dei nuovi messaggi minatori che fanno intendere che forse il serial killer non è proprio dietro le sbarre come si credeva. Quando poi nel mix viene buttato anche un nuovo cadavere, le cose cominciano a farsi ben più complicate.
Nearly mi è piaciuta, come d'altra parte mi era piaciuta anche nel primo volume. In questo forse l'ho trovata un po' più testarda, ma posso benissimo capirla, ha scoperto alcune cose che feriscono. Ciò che mi è un po' mancato rispetto al volume precedente è il potere che la rende speciale. Vi è fatta menzione, sì, ma sembra buttato dentro un po' come a ricordarci che questo è anche un paranormal. Non so, questa parte l'ho trovata un po' più carente rispetto al precedente ed è un peccato perché era la caratteristica che rendeva questo romanzo speciale.
Reece, invece, mi è dispiaciuto vederlo di meno. Ne capisco il motivo, alla fine questo romanzo non è romance, ma ha del romance. Però era un personaggio che aveva tanto potenziale e mi è dispiaciuto non vederlo sfruttato. In più, ho un debole per lui.
Le scene in cui appaiono sia Reece che Nearly sono le mie preferite. I due riescono a capirsi e a completarsi in un modo speciale.
In questo romanzo vengono esplorati molto di più i personaggi secondari e devo dire che mi è piaciuto, nonostante avrei preferito leggerlo subito dopo al primo romanzo, perché ho un po' sofferto del fatto che non mi ricordassi bene che cosa fosse successo. Ciononostante ho potuto lo stesso apprezzare il tutto nel suo insieme.
La parte crime è intrigante e ti fa avere diversi sospetti prima di riuscire a scoprire che cosa stia davvero succedendo. Mi è piaciuto anche come Nearly abbia deciso di lavorare in gruppo e cercato di svelare l'assassino grazie all'aiuto degli altri, anche se alla fine è sempre e solo lei ad essere in grado di mettere insieme i pezzi.
"Nearly found" è unico e ben costruito, un romanzo che mischia insieme i miei elementi preferiti, la suspense, il romance e il paranormale, quindi non posso fare a meno che apprezzarlo e amarlo. Nel totale darei quattro stelle e mezzo. Se avete letto il primo, questo non può di certo mancare nella vostra libreria.

Magari non siamo la somma dei nostri sbagli, dei nostri geni o delle nostre circostanze o paure. Magari, alla fine, siamo solo il prodotto delle nostre scelte. E magari è quando abbiamo in mano la vita di qualcuno - le scelte che compiamo in quei momenti - che abbiamo un assaggio di ciò di cui siamo veramente fatti.

Punto di vista: singolo
Sensualità: qualche strusciamento 
Caratteristiche: suspense, paranormal
Stile narrativo: scorrevole, intrigante
Tipo di finale: chiuso, soddisfacente
Voto: 4,5 stelle

 
Ringrazio la Hope edizioni per la copia ARC del romanzo.


Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!