Recensione: La confraternita delle streghe di Kass Morgan e Danielle Paige



La confraternita delle streghe 
di Kass Morgan e Danielle Paige
(The Ravens #1)

Editore: Mondadori 
Data di uscita: 2 novembre 2021 

Trama 
La Kappa Rho Ni non è una confraternita come le altre. Non solo perché è la più potente ed esclusiva del campus. E nemmeno perché tutte le ragazze che ne fanno parte sono bellissime, intelligenti e ambiziose. Il vero motivo è che quelle studentesse nascondono un segreto. Sono tutte streghe. Scarlett Winter ha sempre saputo di esserlo ed è determinata a diventare la presidentessa della confraternita, come prima di lei lo sono state sua madre e sua sorella. L'unico ostacolo è un terribile segreto del suo passato che, dovesse venire alla luce, le farebbe perdere tutto… Vivi Devereaux, invece, non ha idea di essere una strega e non ha mai vissuto abbastanza a lungo in un luogo per riuscire a costruire dei rapporti duraturi. Per lei, entrare a far parte della Kappa Rho Ni significherebbe trovare un posto in cui sentirsi finalmente a casa. E per questo è disposta a tutto pur di riuscirci. Peccato che sulla sua strada trovi Scarlett, assolutamente convinta che lei non sia per nulla adatta a diventare una "sorella". Quando però un potere malvagio inizia a manifestarsi nel campus, le ragazze si trovano costrette a mettere da parte le loro rivalità per salvare le compagne. Qualcuno, infatti, ha scoperto il segreto della confraternita ed è intenzionato a fare il possibile per vedere bruciare tutte quelle streghe…

La confraternita delle streghe - Il segreto sepolto
di Kass Morgan e Danielle Paige
(The Ravens #2)

Editore: Mondadori 
Data di uscita: 2 novembre 2022

Trama
Dopo il finale disastroso del semestre appena trascorso, le Kappa Rho Ni hanno un solo obiettivo: ristabilire l'equilibrio nel mondo. Scarlett Winter, finalmente presidentessa della confraternita, è fermamente intenzionata a impedire che altre sorelle possano cadere vittima di forze malvagie. Per riuscirci, però, non le basterà l'aiuto delle compagne, ma dovrà chiedere una mano alle ex allieve, come la madre e la sorella, che in passato hanno fatto parte della congrega, compito tutt'altro che facile visto che implica lo svelamento di segreti mai confessati prima. Come nuovo membro delle Kappa Rho Ni, Vivi Devereaux ha compreso finalmente cosa voglia dire appartenere a qualcosa. Ora ha tutto ciò che desiderava: l'appoggio delle compagne e una storia d'amore con il ragazzo che le piace da quando ha iniziato il college. Appena Scarlett le affida un ruolo importante all'interno della confraternita, Vivi fa del suo meglio per dimostrare di esserne all'altezza. Nel frattempo, però, i suoi studi sulla stregoneria prendono una piega pericolosa nel momento in cui scopre l'esistenza di una nuova forma di magia che ha legami misteriosi con il passato delle Kappa Rho Ni e con un demone in cerca di vendetta. Insomma, proprio quando Scarlett e Vivi sembrano avere finalmente raggiunto tutto ciò che desideravano, saranno costrette ancora una volta a lottare per salvare la loro confraternita da forze infernali e da una congrega rivale che minaccia di creare il caos tra le loro sorelle.

La mia opinione 

La confraternita delle streghe è una dilogia scritta a quattro mani da Kass Morgan e Danielle Paige; si tratta di un fantasy ambientato al college. Le due protagoniste sono Scarlett e Vivi: entrambe sono delle streghe e frequentano il Westerly college, ma hanno una consapevolezza diversa della loro natura. 
Scarlett è un membro della Kappa Rho Ni, una delle confraternite di Westerly, ed è nata per essere una leader, proprio come sua madre e sua sorella, prima di lei. Le sorelle della Kappa sono i Corvi: bellissime, ambiziose, intelligente e invidiate da tutti; potenti streghe che si appoggiano le une alle altre. Quello che si nasconde dietro il portone della confraternita, però, non lo sa nessuno e così deve rimanere. Nel primo volume Scarlett ambisce a diventare la presidentessa della confraternita e per farlo è disposta a tutto, perfino prendere sotto la sua ala una “sorellina” che pensa essere la causa della sua rottura con Mason, il suo storico fidanzato. 
Vivi è appena arrivata al college ed è la prima volta che si allontana da sua madre; per tutta la vita non ha fatto altro che spostarsi, ed essere sempre “quella nuova”. Westerly è l’inizio di una nuova storia, ma ancora non sa a cosa sta andando incontro, infatti, ci sono molte cose che non conosce e sta per scoprire; prima fra tutte: la magia esiste, lei la può sentire e manipolare. La sfida più grande per lei sarà riuscire a diventare un membro della Kappa Rho Ni. 

«Il mondo era molto meno casuale di quanto avesse creduto: c’erano forze invisibili all’opera e significati nascosti ovunque, se sapevi dove guardare. L’arte ne era un riflesso.»

Nel primo volume una minaccia incombe su tutte le ragazze e lascia degli strascichi che arrivano fino al secondo. La confraternita ha subito delle perdite e c’è molto da rivedere… In La confraternita delle streghe – il segreto sepolto, una nuova minaccia incombe sul campus e i Corvi vengono messi a dura prova, arriveranno addirittura a dubitare della loro forza come gruppo.

«Quando le Kappa restano unite, nulla è impossibile per noi.»

L’elemento paranormal è perfettamente integrato nelle dinamiche tipiche del college. Le protagoniste frequentano l’università, vanno alle feste e le organizzano, ci sono degli amori che vanno e altri che vengono. Il focus è, però, per tutta la narrazione il mondo delle streghe e in particolare il legame che unisce i Corvi e la sorellanza che rappresenta il bene contrapposta al male e alle minacce esterne.
Non voglio dire nient’altro riguardo la trama, perché il rischio di spoiler è alto e questi due libri sono come un puzzle che si vede nella sua interezza solamente alla fine! 
I personaggi sono tutti delineati molto bene e la scrittura è piacevole e ben congeniata. Scarlett è una testa calda e si presenta come un’ape regina dentro un alveare, ma a mio parere è proprio lei a subire il cambiamento più grande: cresce, impara e davanti alle tante difficoltà cala la maschera. 
Ci sono molti misteri e colpi di scena, nel secondo volume direi anche un discreto brividino di paura. Avrei apprezzato un po' di attenzione in più all'elemento romance, che è presente ma molto marginale.

Vi consiglio la lettura di questa dilogia se amate i fantasy, le streghe e i college romance: non rimarrete delusi!

Punto di vista: terza persona (alternato tra Vivi e Scarlet)
Sensualità: assente
Caratteristiche: paranormal, fantasy, streghe, confraternita, college romance  
Stile narrativo: scorrevole, curato 
Tipo di finale: conclusivi 
Voto: 4


Ringrazio Mondadori per la copia ARC del romanzo 

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!