Recensione: Supernatural Academy di Jaymin Eve



Supernatural Academy - Anno uno 
di Jaymin Eve
(Supernatural Academy #1)

Editore: Queen edizioni
Data di uscita: 18 novembre 2022

Trama 
Maddison James sta per scoprire la verità sul mondo che la circonda. Prima di tutto... gli esseri soprannaturali esistono. Secondo... lei è una di loro, anche se nessuno riesce a capire cosa sia. Terzo... sta per cominciare la scuola. E le cose stanno per farsi molto interessanti. La Supernatural Academy è la scuola in cui i mutaforma, i vampiri e le creature magiche imparano a usare le loro abilità e a rapportarsi con gli umani. Maddison sa già come vivere nel mondo umano, ma la parte soprannaturale... quella è una cosa del tutto nuova. E pericolosa. Esempio numero uno: le ragazze popolari possono veramente trasformarti in una rana. Esempio numero due: Asher Lock, il dio dell’Accademia. Beh, non letteralmente... anche se lui si comporta come se lo fosse, proprio come fanno tutti gli studenti che lo venerano. Asher fa impazzire Maddison, perché, a quanto pare, i ragazzi arroganti, presuntuosi e bellissimi sono proprio il suo tipo. E, malgrado il disprezzo reciproco, tra di loro volano scintille. Più si ritrovano a stare insieme, più Asher tenta di capire per quale motivo la magia di Maddison è bloccata. Finché la verità viene svelata... e loro scoprono che, nel mondo soprannaturale, niente è come pensavano. 


La mia opinione

Supernatural Academy è un new adult, paranormal ambientato in una scuola, come ci dice il titolo. Maddison – Maddi – è la protagonista indiscussa del romanzo, infatti, la storia è raccontata solo ed esclusivamente attraverso i suoi occhi. 

Il lettore viene trascinato nel mondo dei sup (gli esseri soprannaturali) proprio come accade a Maddi. La ventiduenne viene rintracciata da Ilia che le rivela la sua vera natura: in lei alberga un’energia che ha attirato l’attenzione del mondo “magico”, che vuole aiutarla a preservare il suo potere e a capire come utilizzarlo senza nuocere a nessuno. Interessante il fatto che non si capisca l’origine di Maddi, né come possa provenire dal mondo umano e non essere consapevole di essere una sup. 

«… era soltanto il primo giorno della mia nuova vita. Però, non potevo lamentarmi. Era stato quanto di più emozionante e divertente avessi vissuto negli ultimi anni.»

Inizialmente la vita alla accademia non è semplice: Maddi non è abituata ad essere circondata da tante persone, né ad avere qualcuno con cui condividere le sue giornate, ma ben presto comincia ad apprezzare le sue nuove amiche, la sua natura (che rimane un mistero per la maggior parte del tempo, visto che la sua energia è insolitamente bloccata) e il mondo in cui è stata scaraventata, che però le appartiene. 

«C’era qualcosa in lui, al di là dell’aspetto divino, che mi attirava.»

Ciliegina sulla torta sono i cinque atlantidei, creature magiche di una bellezza eccezionale che attirano l’attenzione della protagonista – e anche quella di chi legge!! Tra tutti spicca Asher, che è il più forte tra tutti e sembra avere una connessione particolare con Maddi e il suo potere celato. 
Tutti i personaggi sono caratterizzati benissimo, al punto che è facile riconoscerli, capirli e affezionarsi a loro. L’utilizzo di un solo punto di vista è stata una scelta azzeccata, perché ha reso la narrazione molto scorrevole e per nulla noiosa, cosa che invece potrebbe accadere quando ci troviamo di fronte a un mondo sconosciuto, di cui c’è molto da scoprire e imparare. L’atmosfera “scolastica” si respira dall’inizio alla fine ed è tanto emozionante quanto interessante. 

Non vedo l’ora di leggere il seguito e sapere come continua la storia. Questo primo volume è introduttivo, ma pieno d’azione! Ve lo consiglio vivamente. 

Punto di vista: prima persona (Maddi)
Sensualità: presente
Caratteristiche: fantasy/paranormal, ambientato in una scuola, magia
Stile narrativo: scorrevole, curato
Tipo di finale: aperto
Voto: 4,5



Ringrazio Queen edizioni per la copia ARC del romanzo 


Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!