Recensione: Una bacio per ricordarti di Anna B. Doe


     
Un bacio per ricordarti
di Anna B. Doe
(Blairwood University #4)

Editore: Heartbeat Edizioni
Data di uscita: 30 Gennaio 2023

Trama
Certi attimi definiscono la direzione che prenderà la tua vita. Nella vita, Grace Shelton ha sperimentato la sua dose di perdite e traumi, ma trasferirsi a Blairwood è per lei l’occasione per sancire un nuovo inizio. Per Trent Remington, andare al college è una scappatoia, la via d’uscita per liberarsi dai genitori iperprotettivi e poter giocare finalmente a basket. Certi attimi possono cambiare la tua vita per sempre. Quando Grace si scontra accidentalmente con Trent, riconosce in lui l’ultima persona che si aspettava di incontrare: il ragazzo che ha invaso i suoi sogni negli ultimi due anni. Anche se Trent è legato a un’altra ragazza, non riesce proprio a togliersi dalla testa quella rossa dagli occhi tristi, per quanto ci provi. Insieme, potrebbero rischiare tutto per dare una possibilità all’amore, ma basterà un bacio per ricordare tutto?




La mia opinione

Ritorna Anna B. Doe, con un nuovo capitolo della Blairwood University, un romanzo più complesso rispetto agli altri ma, purtroppo, quello che mi è piaciuto un po' di meno.
Questa è la storia di due giovani ragazzi alle prese con il primo amore, il primo appuntamento, il primo tutto. Finché questo tutto non diventa, all'improvviso, niente.
Grace nota subito il ragazzo che gioca a basket come se ne andasse della sua vita, lo osservava a distanza e, quando anche lui si accorge di lei e la invitata ad uscire, sembra tutto perfetto. Dopo un solo appuntamento però, lui sparisce nel nulla, volatilizzato, senza lasciare nessuna traccia o spiegazione. Grace ha letteralmente il cuore a pezzi e, ora che sono passati tre anni, il college è la sua chance per ricominciare, per andare finalmente avanti e dimenticare quel ragazzo buono e sorridente che le faceva battere il cuore.
Per Trent, andare al college significa poter finalmente respirare e allontanarsi dai suoi genitori super protettivi, ma soprattutto, significa poter giocare a basket. Spera anche che questa sia l'occasione per riaggiustare le cose con la sua ragazza, Ashley, perché la loro relazione sembra essere arrivata al capolinea. Invece, qui si scontrerà con una ragazza dai capelli di fuoco e non riuscirà più a togliersela dalla testa. Per quanto combatta, vuole conoscerla, è incuriosito e non capisce perché non riesce a lasciare andare questa sconosciuta. Il destino poi ci metterà anche il suo zampino e loro non potranno più smettere di gravitare l'uno nell'orbita dell'altro.
Quella ragazza malinconica, che ne ha passate così tante, è letteralmente il centro di questo romanzo. Ho adorato il suo rapporto con il fratello e con sua moglie che, nonostante la loro giovane età, si sono presi cura di Grace e le hanno fatto da genitori sostitutivi.
Il personaggio di Trent invece, è quello con cui ho faticato di più, è un bravo ragazzo, fedele, affettuoso eppure... è mancata la scintilla. L'ho trovato un po' pallido come personaggio e troppo indeciso, spesso confuso. Confuso è sicuramente l'aggettivo giusto, il più rappresentativo, come è ovvio che sia. C'è una verità che nessuno conosce, ma che sconvolgerà le vite di entrambi e cambierà le cose per sempre.
La trama è sicuramente interessante e la scrittura della Doe è coinvolgente come sempre perciò, consiglierei questo romanzo a tutte le fan dei bravi ragazzi e degli amori predestinati.

Punto di vista: Prima persona alternata
Sensualità: Presente
Caratteristiche: Sport romance, second chance, college
Stile narrativo: Scorrevole e coinvolgente
Tipo di finale: Autoconclusivo
Voto: 4




- Laura -


Ringrazio la Heartbeat Edizioni per la copia ARC del romanzo 


Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!