Recensione: Love Affair di Anna Nicoletto



Love Affair
di Anna Nicoletto


Self-publishing
Data di uscita: 20 febbraio 2023

Trama 
“Reciteremo la parte degli innamorati pazzi finché sarà necessario. E poi ci lasceremo per davvero e non ci rivedremo mai più.”
Matilde Moretti è alla deriva.
Responsabile, idealista e testarda, credeva che sarebbe stata per sempre con l’unico uomo che ha amato, il suo socio in affari e fidanzato da dieci anni. Invece, a ventinove anni, si ritrova per le mani un’azienda in crisi, un cuore spezzato… e un accordo folle con il suo appena-diventato-ex.
Attraente, sarcastico e geniale, Aron Carrara vive all’inferno.
Non importa quanto gli costerà: non può restare sotto lo stesso tetto della donna con la quale ha condiviso tutto e che ora lo considera il suo peggior nemico.
Peccato che, proprio in quell’istante, la pazzesca app di dating che hanno creato insieme diventi virale, accendendo migliaia di riflettori su di loro… e incoronandoli all’improvviso come esempio dell’Amore.
Essere costretti a recitare il ruolo degli innamorati in pubblico mentre sono sul piede di guerra in privato è un incubo a occhi aperti. Perché, se fingere di desiderarsi è folle, ignorare l’attrazione esplosiva che divampa sotto la finzione è impossibile…
Ma quale sarebbe il prezzo da pagare, se la finzione si trasformasse in un’altra possibilità?

La mia opinione

Love Affair è il nuovo romanzo di Anna Nicoletto. Questa volta l’autrice ci porta in quel di Milano con Matilde e Aron (con una A). I protagonisti sono due ingegneri informatici, proprietari di PopLab l’azienda che sta spopolando grazie a una app innovativa: Match Perfetto
Il momento in cui la loro carriera sembra stare per prendere il volo è lo stesso in cui la loro relazione, che dura da ben dieci anni, è arrivata alla deriva. Il caso vuole che la buona riuscita dell’affare (quello della vita) è strettamente collegato al loro essere una coppia, anche se in realtà non lo sono più. 

«Abbiamo dato vita a una relazione che non avrei mai sognato di poter avere, oltre che a un'alleanza a prova di bomba sul lavoro. Ma ora? Siamo solo due che si sono desiderati da star male e poi sono stati male sul serio. E alla fine si sono spostati sui fronti opposti di un'insensata guerra dei poveri.»

Prendete un affare megagalattico, una finta relazione da dover trascinare a tempo più o meno determinato con il partner di una vita, un uomo criptico estremamente intelligente e una donna con “gli attributi” altrettanto geniale e avrete tutti gli elementi che costituiscono le fondamenta della storia. 
La trama è ben congeniata e originale: Matilde e Aron non si sopportano più e sono arrivati alla fine della loro relazione, eppure sono costretti a stare a stretto contatto. Il sapore di un amore che sembra essere finito, ma nelle piccole cose continua a bruciare è la cosa che emoziona più di tutte. La narrazione è molto scorrevole, il tono è quello di una commedia romantica e i dialoghi sono eccezionali!

«Siamo due ex in prova, incastrati in un enorme esperimento di rottura.»
 
Love Affair è un romance che inizia da una fine, ma nonostante ciò ha molto da offrire. 
Ho amato ogni singola pagina del libro, anche se a volte avrei preso i protagonisti e li avrei letteralmente presi a schiaffi del tipo “Svegliaaa!”, il che ha reso la lettura molto divertente. 
L’autrice si conferma ancora una volta come una delle migliori, per me, nell’attuale panorama italiano del self-publishing e non solo! 
Non perdetevelo!

Punto di vista: prima persona alternato
Sensualità: presente
Caratteristiche: second chance, lovers to enemies to lovers, stem, fake relationship, c'è dell'office
Stile narrativo: curato, scorrevole
Tipo di finale: autoconclusivo con epilogo
Voto: 5 stelline



Ringrazio l'autrice per la copia ARC del romanzo 

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!