Recensione: Book lovers. Un amore tra i libri di Emily Henry




Book lovers. Un amore tra i libri
di Emily Henry 

Editore: HarperCollins Italia
Data di uscita: 14 marzo 2023

La sua vita è tra i libri, ma Nora Stephens non è la classica eroina da romanzo, anzi. Non è impavida, non è la ragazza dei sogni e nemmeno quella della porta accanto. A dirla tutta, Nora è un’eroina solo per gli autori, perché è l’agente letteraria più spregiudicata di New York e grazie al cinismo che la contraddistingue riesce sempre a spuntare contratti milionari per i suoi clienti.
L’unica persona con cui non riesce a essere spietata è la sorella. Ecco perché, quando Libby la implora di andare a trovarla nel paesino del North Carolina in cui si è trasferita, Nora non riesce a dirle di no. E chissà, magari una piccola vacanza potrebbe farle bene. Ma invece dei picnic nei prati e dei battibecchi romantici con affascinanti dottori di campagna o baristi muscolosi che sognava, Nora si scontra con un’amara realtà. L’unico uomo in cui non fa altro che imbattersi è Charlie Lastra, un editor di New York tenebroso e molto snob. Potrebbe anche essere una simpatica coincidenza, se non fosse che si sono già incontrati molte volte per lavoro… e non è mai stato piacevole. Al contrario, i due si odiano…

La mia opinione

Book lovers. Un amore tra i libri è una commedia romantica autoconclusiva con due protagonisti che lavorano nell’ambito editoriale. 
Nora Stephens è una donna in carriera di città, un’agente letteraria newyorkese molto brava, soprannominata “lo squalo”. 
In amore non ha avuto molta fortuna, infatti è stata mollata diverse volte dai suoi ex per la ragazza della piccola cittadina (avete presente le commedie di Hallmark? Ecco.). 
Io l’ho trovata un gran bel personaggio, un po’ rigida ma dotata di un’ironia tagliente che ho apprezzato molto, inoltre è davvero coerente con se stessa.
Charlie Lastra è un noto editor dell’ambiente letterario, specialmente per il suo atteggiamento da stronzo. 
Nora e Charlie hanno un rapporto conflittuale fin dal loro primo incontro di lavoro, hanno caratteri molto forti, amano entrambi New York e il mondo editoriale e non perdono occasione per lanciarsi frecciatine taglienti, che sia di persona oppure tramite e-mail. 
Per assurdo, il luogo dove avranno occasione di approfondire la loro conoscenza è un piccolo paesino  dove nessuno dei due vorrebbe mai vivere, ma dove Nora viene trascinata dalla sorella minore incinta per una vacanza di qualche settimana tra sorelle, lontane dagli stress della città. 
Le situazioni odio-amore sono le mie preferite, tra Nora e Charlie la tensione sessuale si sente molto e ad un certo punto ci sarà spazio anche per qualche scena spicy. 
Naturamente nella trama ci sono una serie di situazioni familiari e lavorative da affrontare, sentimenti con cui fare i conti e decisioni da prendere.
Di questo romanzo mi è piaciuto molto lo stile pungente e ironico dell’autrice, la sua prosa è molto scorrevole e accattivante. La struttura narrativa che ha dato agli eventi mi ha proprio conquistata. 
Booklover è il primo libro che leggo di Emily Henry, ma sicuramente leggerò altro di suo prossimamente. 
Lettura consigliata!

Punto di vista:  prima persona
Sensualità:  tensione sessuale e spicy presente
Caratteristiche: commedia romantica, odio-amore, ambito editoriale
Stile narrativo:  scorrevole, pungente, ironico
Tipo di finale:  autoconclusivo
Voto: 4 + stelle 



Ringrazio HarperCollins Italia per la copia ARC del romanzo 

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!