Recensione: La carezza del ghiaccio di Nalini Singh





La carezza del ghiaccio
di Nalini Singh
(Psy Changeling #3)

Editore: Hope edizioni
Data di uscita in ebook: 4 Aprile 2023

In qualità di Arrow, soldato di élite al servizio del Consiglio degli Psy, Judd Lauren è stato costretto a fare cose terribili in nome della sua gente. Le sue abilità oscure lo hanno reso il più letale degli assassini, freddo e senza pietà. Dopo la sua defezione e quella dei componenti rimasti della sua famiglia, pur vivendo tra i lupi, per lui nulla è cambiato. Perché Judd non prova niente.
Fino a quando non incontra Brenna Shane Kincaid.
Brenna ha perso ogni traccia della sua innocenza dopo essere stata rapita e violata, nel corpo e nella mente, da un serial killer, uno Psy con forti poteri telecinetici. Tornata in libertà, Brenna non riesce a trovare pace, perseguitata dai ricordi e dal terrore che l’assassino l’abbia cambiata per sempre, al livello più profondo della sua psiche.
Quando nella tana dei lupi viene ritrovato un cadavere che reca tracce di una familiare follia, Judd è l’unico a cui Brenna può chiedere aiuto, l’unico che può aiutarla a capire.
Una mutaforma passionale e uno Psy ribelle, dalla personalità di ghiaccio. Una donna che nasconde a tutti la sofferenza più grande e un angelo oscuro, prigioniero del suo passato.
In un mondo futuro in cui gli Psy aspirano al dominio sulle altre razze, mentre i mutaforma difendono la loro sopravvivenza, con La Carezza del Ghiaccio, Nalini Singh vi regala la storia di un uomo e una donna disposti a tutto pur di ottenere l’unica cosa che può salvare entrambi.

La mia opinione


Se amate l'urban fantasy e il paranormal romance ben scritto con un world building particolare la Psy Changeling di Nalini Singh è una serie che dovete assolutamente recuperare. 
Ogni romanzo ha protagonisti principali diversi, quindi la parte di storia che li riguarda è conclusiva, ma la storyline di fondo è continuativa, per quello continuo a consigliarne la lettura nell'ordine cronologico corretto. 

La narrazione è in terza persona, ma visto lo stile della Singh la prosa non ne risente, è scorrevole e i personaggi riescono ugualmente a trasmettere le loro emozioni, anche quelli che teoricamente non dovrebbero provarne. 

La carezza del ghiaccio è incentrato nuovamente su una coppia di nemici, una mutaforma e uno Psy. 

Brenna è una lupa mutaforma del branco SnowDancer, è sempre stata molto solare, piena di vita e passionale, ma dopo essere stata rapita e brutalizzata mentalmente da uno psy telecinetico psicopatico è cambiata, nel corpo e nell'anima. 
Ciononostante è rimasta una ragazza forte, non vuole essere trattata come una bambolina spezzata dai suoi iperprotettivi fratelli, ha bisogno dei suoi spazi e indipendenza.
Chi riesce a capirla meglio di tutti è anche la persona più improbabile che ci sia, Judd Lauren.

Judd è uno psy telecinetico molto forte, un ex Arrow, soldato killer del Consiglio degli Psy, un ribelle che ha trovato rifugio degli SnowDancer insieme alla sua famiglia.
Judd è un uomo di ghiaccio, troppo pericoloso per essere ben visto dai membri del branco. L'unica a cercare continuamente la sua presenza è proprio Brenna. Lui la fa sentire stranamente al sicuro, anche se lui tenta invano di tenerla a distanza per il suo bene.

Mi è piaciuto molto l'evolversi della loro storia, il loro girarsi intorno, vedere Judd iniziare a provare delle emozioni completamente nuove. Tra la lupa passionale e il gelido psy volano davvero scintille! Le cose per loro non sono affatto semplici, come non lo sono state nemmeno per le coppie dei volumi precedenti, ma gli impedimenti vari e l'angst della loro storia mi hanno tenuta con il fiato in sospeso.  

Tra i personaggi secondari rivediamo un po' tutti quelli che abbiamo conosciuto in precedenza, ma la mia attenzione è tutta su Hawke, l'alpha dei lupi, non vedo l'ora di leggere il suo libro!

Nella trama non mancano piani violenti del Consiglio, tentativi di mettere i vari branchi l'uno contro l'altro e tradimenti. Devo ammettere che essendo passato un bel po' di tempo dal volume precedente ci ho messo un po' a far mente locale sul funzionamento della Psy-Net e conseguenti risvolti, quindi spero che il prossimo volume esca presto. 

Punto di vista:  terza persona
Sensualità:  presente
Caratteristiche:  paranormal, sci-fi, enemies-to-lovers
Stile narrativo:  scorrevole 
Tipo di finale:  conclusivo per la coppia, la storyline di fondo continua
Voto: 4 + stelle


Ringrazio Hope edizioni per la copia ARC del romanzo


Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!