Recensione: Non sei la mia anima gemella di Ilsa Madden-Mills


     
Non sei la mia anima gemella
di Ilsa Madden-Mills 
The Game Changers #2

Editore: Always Publishing
Data di uscita: 30 Giugno 2023

In vista del suo ventiquattresimo compleanno, Giselle sta cercando di rimettere in sesto la propria vita dopo gli ultimi disastrosi mesi in cui ha preso una decisione sbagliata dopo l’altra. Ha mandato a monte il rapporto con sua sorella, ha trascurato la carriera accademica, tanto che la sua domanda di ammissione al CERN di Ginevra è stata rifiutata, è rimasta temporaneamente senza un tetto e non fa che inanellare un fallimentare appuntamento galante dietro l’altro utilizzando una app di incontri. Quasi certa che al suo compleanno sia legata una maledizione, Giselle vuole ribaltare le sue sorti andando finalmente a letto con un uomo per la prima volta, entro la fatidica data.
Qui entra in gioco un improbabile benefattore: Devon Walsh, il migliore amico di suo cognato, anche lui atleta di fama nazionale, scapolo ed esperto rubacuori. Dopo essersi offerto di ospitare Giselle per un po’ in casa propria, Devon subito si ritrova incuriosito dalle idee ingenue di Giselle sull’anima gemella e dalla sua missione “romantica”. Così propone alla scienziata di affidare a lui la sua educazione sentimentale. Le presenterà qualche bravo ragazzo di sua conoscenza e, grazie ai suoi insegnamenti, non avrà problemi a trovare il candidato perfetto, anche se mancano pochi giorni al suo compleanno.
Un ottimo piano se non fosse che Giselle, con la collana di perle, gli abiti castigati, le gambe chilometriche e i discorsi su multiversi e acceleratori di particelle, gli si stia insinuando nel cuore e nella mente. Ma come pigmalione e amico del cuore di Jack, Devon ha fatto la promessa di non intromettersi nella ricerca dell’amore della sua brillante ma ingenua coinquilina. Lei merita di vivere un sogno romantico con la sua anima gemella, non certo di finire tra le braccia di uno scapolo incallito.
Non sei la mia anima gemella è il romanzo spin-off di Non sei il mio Romeo, ma può essere letto come standalone.


La mia opinione


Non sei la mia anima gemella è il secondo volume autoconclusivo della serie The Game Changers, consiglio prima la lettura di Non sei il mio Romeo per capire meglio le dinamiche di questa storia, e devo dire che anche questa volta Ilsa Madden-Mills ha fatto centro. 
Quando ho iniziato a leggerlo non vedevo l'ora di cambiare idea su Giselle, la sorella fredda e intelligente che avevo conosciuto nel primo romanzo e, per fortuna, già dalle prime pagine ero perdutamente innamorata di lei. 
Lei è la sorella all'apparenza perfetta, in realtà la vita l'ha strapazzata per bene e adesso è divorata dai sensi di colpa per quello che ha fatto a sua sorella e non riesce a trovare il suo posto in un ambiente lavorativo prettamente maschile come quello della fisica.
Inoltre, anche lei ha un segreto, qualcosa che vuole custodire perché la rende felice e le da la possibilità di evadere, proprio come i completini sexy di Elena.
Devon invece è il ricevitore della squadra di Nashville, migliore amico e compagno di squadra di Jack, all'apparenza è il classico bello e dannato, con tutti quei tatuaggi e l'aria da play boy, ma dietro quell'aria scanzonata anche lui ha un passato piuttosto difficile che lo ha portato a non riuscire a legarsi a nessuna. Complice una convivenza forzata, una piccola cittadina di pettegoli e una famiglia piuttosto impicciona, i due saranno costretti a giocare a carte scoperte e a dare una seconda possibilità alla vita ma soprattutto all'amore.
Ho adorato questo libro forse anche più del primo. Giselle è il personaggio centrale di questa storia, con le sue paure e le sue battaglie, ma Devon è la sua metà perfetta. Due personaggi a tutto tondo che nascondono un mondo intero dietro le maschere che indossano tutti i giorni. 
Ilsa Madden Mills si conferma una scrittrice brillante, ha la capacità di costruire personaggi reali e protagoniste tostissime che nonostante le complicazioni della vita non si lasciano mai abbattere.
Se volete uno small town divertente ma non per questo banale, non potete non leggere questo libro.

Punto di vista: Prima persona alternato 
Sensualità: Presente
Caratteristiche: Sport romance, nerd girl, small town, slow burn, forced proximity
Stile narrativo: Scorrevole e coinvolgente 
Tipo di finale: Autoconclusivo
Voto: 4.5 Stelle




- Laura -


Ringrazio Always Publishing per la copia ARC del romanzo 

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!