Recensione: Royal Hearts Academy - Bianca - Libro secondo di Ashley Jade




Royal Hearts Academy - Bianca - Libro secondo 
di Ashley Jade
(Royal Hearts Academy #4)

Editore: Hope edizioni
Data di uscita ebook: 20 Giugno 2023

Bianca è il mio amore, la mia luce, il mio tutto.
Ma ciò che è accaduto quella terribile notte ha portato via il mio futuro.
Il nostro futuro.
Avevo un’unica scelta: pagare per le mie colpe, anche a costo di rinunciare a lei.
E così ho fatto...
Mi hanno detto che ora sei felice, che non ricordi nulla del tuo passato, che è meglio così per tutti noi.
Mi hanno consigliato di starti alla larga e di lasciarti in pace per sempre, visto che stai per sposare l’uomo che ami.
L’unico problema è che hai amato me per primo.
E non so se sarò in grado di rinunciare a te.
Sono Oakley Zelenka e sto per tornare a casa...

ATTENZIONE.
Vi ricordiamo che questo è il libro secondo della storia di Bianca e racconta di Bianca e Oakley.
Si consiglia anche di leggere i tre romanzi precedenti della serie Royal Hearts Academy per capire meglio le dinamiche della famiglia Covington.

La mia opinione

Anche in questo secondo libro, vediamo la nuova Bianca riprendere poco alla volta le redini della sua vita. Ora è al college, ha un fidanzato che sposerà a breve ed è finalmente felice eppure qualcosa non va nella sua nuova perfetta vita. La memoria sta a poco a poco tornando sempre sotto forma di flashback, ma Bianca sente che c'è qualcosa di molto importante che ancora non riesce a ricordare ma che è convinta sia il tassello mancante più importante per poter finalmente far luce su quello che è accaduto quasi due anni prima.
In più sente che la sua storia con Stone non è così giusta come credeva che fosse, e probabilmente la decisione di sposarsi così presto non è quello che realmente va bene per lei.
Poi, come se tutto questo non fosse sufficiente, nella sua vita è arrivato Oakley, un ragazzo del suo passato che sembra conoscerla molto bene anche se lei non lo ricorda, e che le fa provare sensazioni molto intense tanto da non riuscire a stargli lontano nonostante l'odio che i suoi fratelli provano per lui. Eppure per Bianca passare del tempo con Oakley, anche solo per guardare con lui in silenzio il lago, è così importante da mentire sia ai suoi fratelli che a Stone.
Se Bianca non ricorda nulla di Oakley, lui invece ricorda tutto di Bianca.
Ricorda ogni momento passato assieme, ogni attimo in cui si sono amati, ma più di tutto ricorda perfettamente tutto il male che si sono fatti a vicenda.
Lei è l'amore della sua vita, ma Oakley è convinto di essere sbagliato per lei, perché l'ultima volta che sono stati assieme lei ha quasi perso la vita, eppure non riesce a non cercarla.
Sinceramente, mai come questa volta, sono rimasta completamente spiazzata dal secondo libro della storia di Bianca. 
La Jade ha rimescolato talmente le carte che davvero mai mi sarei aspettata i risvolti che ha avuto, perché tutto è stato messo in discussione e tutto quello che sembrava giusto è risultato sbagliato. 
Il cattivo, non era poi così cattivo, mentre il buono non era per niente buono.
La nuova Bianca continua a piacermi moltissimo, soprattutto quando la nuova Bianca e la vecchia Bianca si fondono per difendere la persona che entrambe amano con tutto il cuore. In fondo, la vecchia Bianca era solo nascosta nei buchi della memoria, ma è riaffiorata quando più era necessario mettendo bene in chiaro chi comanda.
Oakley è convinto che la loro sia una relazione tossica perché si basa sulle dinamiche del loro passato, su tutto il dolore che si sono procurati a vicenda, non tenendo conto però che nessuno dei due è più la stessa persona che era allora.
Le esperienze che entrambi hanno affrontato li hanno resi perfetti per stare assieme, ora sanno quanto il sentimento che li unisce sia prezioso, tanto da fare qualsiasi cosa per proteggerlo da tutto e tutti.
Bianca invece, proprio perché non ricorda la loro storia, non è condizionata dal loro passato e la vive esclusivamente con i sentimenti che prova nel presente. Anche se sente che tra di loro ci sono molte questioni irrisolte, le interessa di più imparare a conoscerlo di nuovo che scoprire cos'ha dimenticato, perché nel momento in cui la memoria ritorna tutto torna ad essere reale, anche il dolore.
Tutta la serie mi è piaciuta tanto, ognuno dei protagonisti di questi quattro libri mi ha lasciato un piacevole ricordo, anche se spesso mi hanno fatta arrabbiare parecchio, probabilmente il bello di queste storie è proprio questo, far provare a chi legge tante reazioni diverse così da essere coinvolti totalmente  dalla storia.
Il secondo libro di Bianca è stato il perfetto finale per questa serie, con un bellissimo epilogo sul futuro che ci permette di vedere il tanto sospirato lieto fine di tutti i protagonisti di questa serie, perché con tutte le sfortune e il dolore che hanno patito se lo sono proprio meritato!!

Punto di vista: Prima persona alternata
Sensualità: Scene hot presenti
Caratteristiche: Second chance
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: auto-conclusivo con epilogo
Voto: 4 stelline


Ringrazio la Hope Edizioni per la copia ARC del libro


Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!