Recensione: Brooklyn Nights di Sarina Bowen




Brooklyn Nights
di Sarina Bowen
(Brooklyn Bruisers series)

Editore: Always Publishing
Data di uscita: 11/08/2023

Flirtare con qualcuno che è off-limits non è mai stato così allettante...
Jason Castro, formidabile attaccante della squadra di hockey Brooklyn Bruisers, ha trascorso l’ultimo anno a lanciare sguardi infuocati in direzione di Heidi, la giovane stagista della squadra che li ha sempre ricambiati con interesse. Quando finalmente sembra che questo lungo corteggiamento stia per dare i suoi frutti, i piani di Jason vengono miseramente rovinati da qualche bicchierino di troppo e soprattutto dalla scoperta che il padre di Heidi è un pezzo grosso del mondo dell'hockey. Un giocatore professionista in altre circostanze non si sarebbe arreso davanti a una sfida, specialmente se il premio è una ragazza divertente, caparbia e amorevole come Heidi, tuttavia, Jason non può proprio rischiare di perdere il suo posto in squadra.

Le è stato insegnato a comportarsi da brava ragazza, ma infrangere le regole non è mai stato così allettante...
Heidi Pepper ha una lunga lista di desideri, tra i quali vivere un’avventura amorosa con Jason Castro, l’attaccante più sexy della squadra per cui spera di lavorare, che declama a memoria Shakespeare e Dickens e la fa sentire desiderata come mai prima d'ora. Tutte le circostanze li spingono l'uno verso l'altra, peccato che suo padre abbia deciso di metterle i bastoni tra le ruote, non solo nel piano di conquistare Jason ma persino nel percorso per ottenere il lavoro dei suoi sogni. Così Heidi, messa alla prova da suo padre, si rimbocca le maniche in un lavoro umile dopo l’altro per la squadra dei Bruisers, mentre Jason tenta in tutti i modi di starle lontano per non creare ulteriori problemi. Ma nelle notti di Brooklyn, tra appassionanti partite sul ghiaccio, trasferte in tutti gli Stati Uniti e la vita di squadra, Heidi e Jason impareranno che è davvero impossibile resistere all’attrazione, soprattutto quando di mezzo c’è… l’amore.

La mia opinione


Brooklyn Nights
è il romanzo con cui ho dato inizio alle mie meritate ferie, e non potevano iniziare in maniera più romantica, sexy e ironica! 
Se non avete mai letto un romance di Sarina Bowen dovete proprio recuperare questa mancanza, io la trovo da sempre una penna molto scorrevole, emozionante e divertente. Gli sport romance poi sono il suo cavallo di battaglia, i suoi personaggi sportivi mi restano sempre nel cuore. 
Questo contemporary romance fa parte della serie Brooklyn Bruisers, i personaggi secondari li abbiamo già incontrati oppure li incontreremo in romanzi futuri, ma potete gustarvelo comunque come autoconclusivo. 

I due protagonisti principali, entrambi narratori in prima persona, sono un giocatore di hockey e una stagista. 
Jason Castro è un attaccante della famosa squadra Brooklyn Bruisers, condivide l’appartamento con il simpaticissimo compagno di squadra Silas ed ama citare Shakespeare e Dickens. 
Apparentemente può sembrare un po’ arrogante e l’anima della festa, ma sotto sotto nasconde dei sensi di colpa per un tragico episodio del suo passato. 

Heidi ha deciso di lasciare il college che non faceva per lei, così il padre cerca di farle cambiare idea mettendola alle strette e facendola lavorare come stagista tuttofare per i Bruisers. 
Ma Heidi desidera diventare una dipendente fissa per la squadra, e pur di riuscirci è disposta a fare qualsiasi lavoretto le venga assegnato. Ho apprezzato la sua intraprendenza, umiltà, simpatia e perseveranza. E’ quel tipo di protagonista che apprezzo e che mi lascia sempre il sorriso sulle labbra.

Tra Jason e Heidi c’è fin dall’inizio una evidente attrazione reciproca, ma quando sembra che il loro flirtare si stia finalmente concretizzando, Jason scopre che la ragazza è la figlia del commissario della NHL, quindi off-limits. Questo servirà a tenerli lontano? Ovviamente no, anzi  quel pizzico di “vorrei ma non posso” tiene sulle spine e rendere ancora più avvincente la loro storia. 

Ho adorato ogni loro dialogo, i flirt, i tentativi di Jason di non cedere alla sua attrazione, ma sono troppo in sintonia e perfetti l’uno per l’altra per riuscire a restare lontani. 
Ho adorato anche rivedere alcuni personaggi secondari che già conoscevo, e specialmente ho adorato Silas, il coinquilino di Jason! Non vedo l’ora di leggere il suo libro, che spero proprio sia con una certa cantante… 

Se amate gli sport romance, Sarina Bowen è una penna imperdibile! Una lettura estiva frizzante e appassionante che si legge tutta d'un fiato. 

Lettura consigliata! 


Punto di vista:  prima persona
Sensualità: scene spicy presenti
Caratteristiche: sport romance 
Stile narrativo:  scorrevole, ironico 
Tipo di finale:  autoconclusivo
Voto: 4+ stelle







Ringrazio Always Publishing per la copia ARC del romanzo 

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!