Recensione: Icebreaker di Hannah Grace




Icebreaker 
di Hannah Grace 
(Maple Hills #1)

Editore: Mondadori
Collana: Oscar
Data di uscita: 17 ottobre 2023

La tensione sale e le scintille volano quando una pattinatrice professionista e il capitano della squadra di Hockey sono costretti a condividere una pista di pattinaggio.

Anastasia Allen si allena da una vita per entrare nella nazionale americana di pattinaggio. E tutto sembra andare per il meglio quando ottiene una borsa di studio per l’Università della California e un posto nella loro squadra di pattinaggio artistico. Nulla potrà fermarla. Neppure il capitano della squadra di hockey, Nate Hawkins. I due chiaramente non si possono soffrire, ma sono costretti a condividere il palazzetto del ghiaccio in cui allenarsi… e molto di più.

La mia opinione

Icebreaker è uno sport romance autoconclusivo che aspettavo con ansia, non solo perché ne avevo sentito parlare tantissimo, ma poiché quando ci sono di mezzo personaggi sportivi legati al pattinaggio io non so resistere! Non a caso la serie di film The Cutting edge è una delle mie preferite. 

Anastasia è una pattinatrice su ghiaccio, pratica il pattinaggio di figura a coppie e sogna le nazionali. Nate invece è il capitano della squadra di hockey dell’università.  

Pattinatori e giocatori di hockey sono costretti a  condividere lo stesso palazzetto per gli allenamenti quando una delle arene viene devastata e allora iniziano le interazioni scoppiettanti tra Anastasia e Nate. 

Il rapporto tra i due protagonisti non inizia benissimo, quindi se amate come me il trope enemies-to-lovers adorerete i loro scambi di frecciatine. In questo caso specifico però è la protagonista femminile quella più fredda, restia e distaccata. Il pattinaggio per lei è al primo posto e non vuole distrazioni, non è minimamente interessata alle relazioni stabili. 
Per una volta la grumpy della situazione è lei e non lui, infatti è lei a cedere per ultima ai sentimenti. Questo mi ha dato modio di apprezzare Nate ancora di più, perché lui è un bravo ragazzo, e quando capisce di avere un vero interesse verso Anastasia non demorde, nonostante i vari rifiuti di lei. 

Un’altra cosa che mi è piaciuta molto di questo college romance sono i compagni di squadra – coinquilini di Nate, ho adorato il rapporto di amicizia che stringono anche con Anastasia e come la difendono!  

Chi invece non ho sopportato dall’inizio alla fine è il partner di pattinaggio di Anastasia. Lui che dovrebbe essere uno dei suoi amici più stretti si comporta davvero in maniera pessima, e sinceramente non capisco come lei possa averlo sopportato per anni! Una figura tossica, vedrete cosa intendo quando leggerete. 

La penna della Grace mi è piaciuta, è ironica, emozionante, romantica e tanto spicy! Forse sono state messe nella trama un po’ troppe scene hot, ma i suoi protagonisti mi sono piaciuti e ho adorato leggere la loro storia e vedere come si è sviluppata. 

Non è un libro perfetto, da come ne parlavano mi immaginavo un capolavoro assoluto, ma comunque un college sport romance con odio-amore che consiglio a chi ama questo genere!


Punto di vista: prima persona,  POV doppio
Sensualità:  molte scene spicy
Caratteristiche:  sport romance, college romance, odio-amore
Stile narrativo:  scorrevole, ironico, emozionante
Tipo di finale:  autoconclusivo 
Voto: 4 stelle



Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!