Recensione: Non siamo brave ragazze di Penelope Douglas


    
Non siamo brave ragazze
di Penelope Douglas

Editore: ‎Newton Compton Editori  
Data di uscita: 27 febbraio 2024

Trama
Forte e determinata, Liv ha imparato dalla vita a non sprecare nessuna occasione perché tutto può esserti portato via in un attimo. Per questo, ogni mattina, si presenta al Marymount, un istituto elitario, decisa ad approfittare al massimo della sua borsa di studio per diplomarsi e accedere a un college prestigioso. Ma lì deve fare anche i conti con Clay, la reginetta della scuola: popolare, intelligente, bellissima e riverita da tutti. Le due ragazze all'apparenza non potrebbero essere più diverse e si tormentano di continuo: nei corridoi, a lezione, agli allenamenti di lacrosse e ogni volta che ne hanno la possibilità. Un giorno, però, dopo l'ennesimo scontro, Liv scopre che la maschera di perfezione di Clay nasconde una miriade di segreti dai quali è irrimediabilmente attratta. E Clay, dal canto suo, non è immune al fascino della sua nemesi. Travolte da un turbine di passione irrefrenabile, Liv e Clay scoprono lati di loro stesse sconosciuti e inesplorati. E si rendono ben presto conto che essere brave ragazze è sopravvalutato...


La mia opinione 

Quando Penelope Douglas scrive, io leggo. Non ci sono alternative.
Questo è il mio primo romanzo FF e non poteva che essere scritto dalla mia autrice del cuore. Sapevo che avrei amato questa storia a prescindere dalla trama, dal genere o dai protagonisti, lo sapevo come si sa quale è il nostro piatto preferito e, infatti, così è stato. 
Il romanzo è ambientato in Florida, più precisamente nella Marymount Academy, un posticino niente male e piuttosto affollato da cattive ragazze, divise striminzite, ricatti emotivi e tutto il resto; non ci facciamo mancare proprio nulla. E al vertice della catena alimentare è seduta Clay: l'ape regina. Bella e popolare, amata e venerata da tutti... tranne che da Liv.
O meglio, Liv la ama eccome, ma in gran segreto. D'altronde, loro sono come l'acqua e l'olio, non potranno mai mischiarsi.
La Douglas torna col botto e ci immerge in una storia del tutto nuova eppure che profuma di casa, di comfort book, per quanto un bully romance possa considerarsi "comfort". Ma voi datele degli adolescenti e lei creerà la magia. 
Clay e Liv frequentano la stessa scuola, giocano nella stessa squadra e passano il loro tempo ad insultarsi a vicenda, cercando i modi più creativi per rendersi la vita un inferno, soprattutto Clay. Lei è il personaggio all'apparenza più fortunato, ma in realtà quello che nasconde i demoni più feroci e quello che avrà la maggiore evoluzione, da stronzetta presuntuosa e arrogante diventerà finalmente libera e felice. Mi ha ricordato molto Ryen di Punk 57 terrorizzata dal giudizio degli altri al punto da annullare la sua vera natura.
Liv invece è la ragazza che vive dalla parte sbagliata, ma di certo non si fa intimidire dalla prima ragazzina viziata che non sa nemmeno chi è veramente. Al contrario di Clay, lei sa perfettamente chi e cosa le piace e non ha paura a dirlo. Per questo la sua pazienza mi ha devastata, la sua devozione verso Clay è sempre stata inattaccabile e il suo più grande gesto d'amore, perché quando la Douglas scrive di bully, lo fa per davvero, niente scherzetti di poco conto, i litigi e i dispetti sono sempre molto pesanti.
Altro punto forte per me sono stati i fratelli di Liv, il modo in cui l'hanno sempre sostenuta e tutte le domande senza risposta che li riguardano... Five Brothers non arriverà mai abbastanza in fretta!
Inoltre, ho adorato tutta l'attenzione alla parte sportiva della storia, amo leggere delle partite e delle dinamiche da spogliatoio.
Un amore impossibile tra due ragazze che non dovrebbero neanche guardarsi, figuriamoci volersi ma che si attraggono come due magneti. Le scene spicy vi terranno sveglie la notte, in perfetto stile Douglas, ragazze del liceo che si comportano come donne navigate, adoro. Un attimo ed ero tornata da Jared e Tate, nei bei libri della Penelope vecchia scuola, quelli ambientati al liceo pieni di tensione e di cose proibite.
Una storia oscura ma anche piena di speranza, che apre tutto un nuovo mondo nel quale non vedo l'ora di annegare.


Punto di vista: Prima persona alternata
Sensualità: Presente
Caratteristiche: High School Romance, sport romance, FF, bully romance
Stile narrativo: Scorrevole e profondo
Tipo di finale: Autoconclusivo 
Voto: 4,5 Stelle



- Laura -

Ringrazio Newton Compton per la copia ARC del romanzo

Nessun commento

Se ti è piaciuto il post condividilo!
E se ti va, lascia un commento!