sabato 14 febbraio 2015

Una serata al cinema: "Cinquanta sfumature di grigio"


Trama:
Anastasia Steele è una bella e ingenua studentessa americana. Nel momento esatto in cui incontra Christian Grey, giovane e misterioso imprenditore miliardario, scopre di esserne follemente attratta. Convinta che per loro non ci sia possibilità di un futuro insieme la ragazza prova in tutti i modi a toglierselo dalla testa, fino al giorno in cui Grey non compare improvvisamente nel negozio dove lavora per invitarla a uscire. E' in quell'istante che Anastasia comprende di voler stare con lui, a tutti i costi. Lui la desidera, è attratto, ma la vuole alle sue condizioni. Bel presto la ventunenne scoprirà i turbamenti di quell'uomo, maniaco del controllo e dai gusti erotici decisamente fuori dal comune. Sarà nel rapporto con Christian che Anastasia conoscerà se stessa come mai prima d'ora le era accaduto...


 
Il mio parere:
 
Il 12 Febbraio è arrivato nei cinema dopo una lunga attesa, Cinquanta Sfumature di Grigio, film tratto dall’omonimo libro di E.L.James 
Credo che a spiazzare chi aveva tante aspettative sia stata la sceneggiatura e forse più di tutto il montaggio. Non si può pensare di andare al cinema  e trovare in un film di 2 ore  un libro di 548 pagine, sarebbe da folli o da illusi.
Se è questo che vi aspettate, lasciate stare !!!
Dovendo raccontare questa storia gli sceneggiatori si sono concentrati su tutta la prima parte dell’ incontro tra Grey e Ana e i loro primi approcci. La scena dell’intervista è davvero una chicca, lì veramente percepisci l’attrazione fulminante tra i due.
Hanno cercato di mettere dentro tutte le parti più importanti, o se non altro quelle che servono a legare il seguito della storia, ci sono alcuni passaggi un po’ affrettati  che non hanno dato la possibilità di gustarsi quei momenti appieno. Bisogna però riconoscere  che il materiale da raccontare era tanto, quindi, se da una parte alcune scene sono state eliminate, dall’altra ho apprezzato la scelta di recuperare alcune frasi dei dialoghi e spostarle in altre scene mantenendo una logica. (Cosa non così scontata, in alcuni film tratti da libri infatti, abbiamo trovato frasi buttate lì in momenti assurdi).
Dakota nei panni di Ana è molto abile, non potendo leggere i suoi pensieri, basa tutto sulle espressioni e devo dire che lei è bravissima, protagonista assoluta.
Credo che il ruolo di Christian sia il più ostico, come lo racconti in 2 ore? Sono mancati alcuni dialoghi importanti che lo avrebbero descritto  in modo più netto, ma considerando il taglio di tante parti non è facile far uscire tutte le sfumature di un personaggio così particolare. Jamie se la cava alla grande riuscendo in più momenti a trasmettere stati d’animo differenti, certo per apprezzare al meglio il suo personaggio uno spettatore meno attento  necessità  di almeno due visioni del film. Alla prima ci si focalizza  più su Ana perdendo qualcosa di Christian.
Ci sono varie scene degne di nota, tra cui quella sul finale al pianoforte e l’ultima scena nella red room, lì Jamie davvero dà il meglio di se. Quando è in scena non riesci a staccargli gli occhi di dosso, è magnetico! Secondo me nel secondo film, dove finalmente ci verrà svelato il personaggio di Christian, avremo molte soddisfazioni !! ;-)
Le scene di sesso sono girate con astuzia, esplicite il giusto senza mai cadere nel volgare, una finezza per non penalizzare troppo il pubblico più giovane.
Mi è piaciuta la scelta di alleggerire la prima parte inserendo qualche battuta e rendendo i due personaggi ironici e divertenti, così come ho apprezzato il cambio di location per la discussione del contratto, una delle scene più accattivanti. 
La fotografia e la colonna sonora sono davvero stupende!
La cosa che mi ha lasciato un po’ sorpresa è il finale, ma la corsa di Jamie sotto la pioggia dove è finita??  Eppure è stata girata!  
Che venga usata come apertura del secondo film “ Cinquanta Sfumature di Nero “?? Io me lo auguro!!

Nel complesso il film si mantiene piuttosto simile  al libro, in due ore sarebbe stato impossibile rimanere fedeli al 100 % e per fortuna io non ho mai avuto questo tipo di aspettativa, le mie attese erano legate esclusivamente allo sviluppo del rapporto di coppia. 
Una nota va fatta alla traduzione, qualche frase non ha suonato al meglio, lì per lì sono rimasta un po’ perplessa e con la convinzione che ci fosse stato un errore, ho espresso i miei dubbi a una persona che legge in lingua e mi ha detto che in realtà è molto più corretta la traduzione del film rispetto a quella del libro.
I doppiatori Andrea Mete e Rossa Caputo sono stati  bravi anche se continuo a pensare che la voce di Riccardo Niseem Onorato ( che ha doppiato Jamie nel primo trailer e in The Fall), fosse più giusta, ma questo è un gusto personale. Fatte queste considerazioni non posso non valutarlo in modo positivo, a me è piaciuto tanto da rivederlo una seconda volta.
De gustibus!!!

E voi cosa ne pensate? L'avete visto ?
Sentitevi liberi di esprimere la vostra opinione qui sotto .


8 commenti:

  1. Sono d'accordo quasi in toto con questa recensione. Non condivido sul doppiaggio che sulla voce di ana è stata banale, e non mi riferisco alla voce, ma al tono, all.espressione vocale... poi, troppe scene che nel libro rendono più chiaro i sentimenti dei protagonisti e come si evolvono, ad esempio, in georgia c'è la scena a letto, quando un di fronte all'altro si trovano amparlare dei loro sentimenti, med è una scena bellissima, e anche importante, e nel film non c'è. Troppo tagli, e nel montaggio non hanno reso giustizia al libro. Film nella media, mi aspettavo peggio, ma potevano fare di più!

    RispondiElimina
  2. Io devo aspettare sabato 21 per vederlo! Sono troppo curiosa! >.<

    RispondiElimina
  3. valeria esposito14 febbraio 2015 14:59

    Sono pienamente d'accordo con la tua recensione. Il film mi è piaciuto tantissimo!! Forse anche perché ero partita prevenuta e non mi aspettavo sarebbe stato un granché e quindi sono rimasta piacevolmente colpita e la settimana prossima vado a rivederlo perché me lo devo gustare senza stare a pensare alle scene tagliate e alle differenze con libro che si sono e sono anche tante ma penso che abbiano fatto un ottimo lavoro. Le scene sono molto veloci tanto che devi correre per seguire il film ma l'ho trovato comunque intenso e in molte parti mi sono emozionata. Lei è stata veramente brava brava brava;lui un po ' meno ma solo perché non mi è piaciuta la scelta dell'attore. Jamie secondo me non aveva la "presenza" di Mr Grey e poi lo hanno reso troppo dolce dall'inizio mentre dovevano renderlo più severo come nel libro. Le scene erotiche mi hanno colpito molto perché sono state erotiche e sensuali e intense senza mai essere esagerate o volgari. Le ho trovate molto eleganti. Le musiche erano perfettamente adeguate alle situazioni. L'unica nota negativa la darei al doppiaggio perché le voci erano inadatte ai personaggi soprattutto quella di lui. Comunque mi è piaciuto da morire *-*

    RispondiElimina
  4. @Manuela anche a me non ha fatto impazzire la voce di Ana a volte troppo infantile. Parlo solo di quella di Jamie perché Onorato lo ha già doppiato in The Fall e quindi le mie considerazioni sono fatte su una base concreta. Con Ana è piu' complicato, M.Catania nel trailer mi era piaciuta molto, la trovavo più adatta ma non so su un intero film quale sarebbe stato il risultato, chi mi conosce sa che non amo parlare su ipotesi. Sono contenta di sapere che condividi molte mie considerazioni, grazie x il tuo commento .^-^

    RispondiElimina
  5. Maria Ciccarelli15 febbraio 2015 13:38

    Io non ho ancora visto il film vado domani ma quello che non riesco a capire io è se un libro piace così tanto da milioni e milioni di fan perché il film al posto di farlo durare le solite 2 ore troppo poche non lo fanno durare di più? Magari 3? Perché non lo fanno come il libro? Sento gente da tutte le parti chi dice che è troppo veloce chi dice che cambiano le scene che è diverso.. Vorrei tanto che il secondo lo facessero come il libro e più lungo perché è il mio preferito...

    RispondiElimina
  6. Il libro come il film vale 100 volte di più in lingua originale!!! La traduzione in tante parti è pessima(sia libro che film!) e la voce di Ana è terribile in italiano!!! Si perde tantissimo della sua recitazione con il doppiaggio!!!

    RispondiElimina
  7. E dimenticavo... La parte iniziale é davvero adorabile... Divertente simpatica... Proprio carina!!! Diciamo dalla cena coi parenti in poi hanno tirato troppo là su parti per me importantissime!!! Poi insomma... I personaggi potevano essere interiorizzati meglio... E non sono convinta della scelta di alcuni personaggi cm Taylor/kate/Elliot nè del rapporto che emerge tra loro e i due personaggi principali.. Poteva esser fatto meglio sotto certi aspetti...

    RispondiElimina
  8. a me è piaciuto molto Jamie nella scena dell'elicottero, quando Anastasia gli chiede se sarà lui a pilotarlo. Lui la guarda con un sorrisetto beffardo ed alza il sopracciglio... della serie "e sapessi quali altre cose so fare!"
    Per uno sguardo così, potrei morire 1000 volte!! hihihihihi

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!