martedì 19 settembre 2017

Recensione UNA FIAMMA NELLA NOTTE di Sabaa Tahir

Una fiamma nella notte
di Sabaa Tahir
(An Ember in the Ashes #2)

Trama
Per tutta la vita, a Elias è stato ripetuto che il suo destino era servire l'Impero. Ma tutto è cambiato quando lui si è rifiutato di giustiziare Laia, una schiava la cui unica colpa era sognare un mondo migliore. In quell'istante, Elias ha capito di non voler diventare lo strumento di un regime oppressivo e autoritario, che ha proibito ogni forma di scrittura. E per questo è stato condannato a morte. Tuttavia in suo aiuto è accorsa Laia, che adesso gli propone un patto: lei lo farà scappare se, in cambio, lui la guiderà fino a Kauf, la famigerata prigione in cui sono reclusi i traditori, e l'aiuterà a organizzare l'evasione di suo fratello Darin. Elias accetta e, ben presto, i due si ritrovano a marciare attraverso una terra selvaggia e irta di pericoli, costantemente braccati dall'esercito imperiale. Ed Elias scoprirà troppo tardi che tra i soldati che danno la caccia a lui e a Laia c'è anche Helene, la sua compagna di addestramento, la sua amica più fidata. L'unica che è sempre stata in grado di prevedere ogni sua mossa. E adesso Helene ha un solo, straziante obiettivo: ucciderlo...

La mia opinione

Finalmente è tornata in libreria Sabaa Tahir con l'attesissimo secondo romanzo della saga fantasy An Ember in the Ashes!
Se amate i romanzi fantasy, avvincenti e avventurosi, ma ancora non avete letto Il Dominio del Fuoco (recensione QUI) il mio consiglio è di recuperarlo al più presto; tra tante saghe fantasy che mi è capitato di leggere negli ultimi anni, credo che questa meriti un posto d'onore in libreria.
Una fiamma nella notte ha tre narratori in prima persona: Laia, Elias ed Helene. 
Laia si conferma una protagonista forte e coraggiosa, il suo obiettivo è  liberare il fratello Darin, l'unico a conoscenza di un segreto che potrebbe aiutare i dotti nella lotta contro l'Impero Marziale. Ma per farlo ha bisogno di aiuto.
Elias è uno dei miei personaggi preferiti, non si può non amarlo. Lui è un Marziale, una Maschera, ma anche un ragazzo che sogna la libertà e per ottenerla è pronto ad aiutare Laia nella sua complicata impresa, sacrificando anche se stesso, per espiare il male che ha fatto in passato. Non ho mai dubitato nemmeno un istante di lui, e lo stesso fa Laia, nonostante i due appartengano a due fazioni opposte. 
Helene è quel personaggio che si dovrebbe odiare, ma l'autrice rende veramente difficile farlo. È dura, furba e un'abile combattente, ma ha anche un cuore. Tra i membri della sua squadra in questo secondo romanzo c'è un personaggio che mi ha incuriosita molto con l'avanzare della trama e che non vedo l'ora di approfondire nel sequel. 
Quando si tratta di fantasy cerco di accennare il meno possibile alla trama, ma vi assicuro che Sabaa Tahir scrive in maniera divina, dando vita ad un romanzo completo, intenso e ricco di dettagli, che però non rallentano il ritmo di lettura.
Tutti i suoi personaggi, buoni e cattivi, principali e secondari, sembrano reali così come le loro emozioni. Non mancano nemmeno diversi colpi di scena, tradimenti, personaggi inaspettati e un pizzico di magia e paranormal
Una fiamma nella notte è una storia di coraggio, sacrificio e lotta per la libertà, con quel pizzico di romance e sentimenti che rendono il tutto ancora più appassionante.
Inutile aggiungere che non vedo l'ora di leggere il terzo volume di questa saga fantasy che secondo me è FANTASTICA!


Punto di vista: prima persona di Laia, Elias ed Helen
Sensualità: appena accennata
Caratteristiche: magico, intrigante, avventuroso
Stile narrativo: scorrevole anche se ricco di dettagli
Tipo di finale: in sospeso in attesa del sequel

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!