lunedì 19 giugno 2017

VI PRESENTO IL MIO ROYAL: REED ROYAL #TeamReed


Ciao ragazze! 
Non conoscete ancora la serie new adult The Royals di Erin Watt? Ci pensiamo noi a farvene innamorare! 
Oggi inizia una#TeamChallenge davvero eccezionale organizzata dalla casa editrice Sperling & Kupfer: I 5 fratelli Royal protagonisti della serie si sfideranno in un lungo e accanito scontro e sarete voi lettrici a votare e decretare il team vincitore.
Il nostro blog appartiene al mitico #TeamReed, sosteneteci con i vostri like e condivisioni sui social e sulla pagina facebook ufficiale di Paper Princess Italia!

L'appuntamento con la 1° votazione dei team è per il 19 giugno alle h. 19.00 sulla pagina facebook Paper Princess Italia!


VI PRESENTO IL MIO ROYAL

Il nostro Royal è REED, il protagonista principale dei primi 3 libri della serie!

Nome: Reed
Cognome: Royal
Età: 18 anni
Professione: Studente della Astor Park
Sport praticato:  football, gioca nel ruolo di difensore insieme al fratello Easton
Status: Single (finché entra in scena Ella Harper)
Descrizione fisica: Bellissimo, occhi blu intenso, capelli castani, alto, fisico scolpito e muscoloso
Carattere:  Carismatico, deciso, testardo, selettivo, riservato, protettivo
Segni particolari: STUPENDO vi basta?


Chi è Reed Royal?

“Ha tutto quello che una ragazza possa desiderare: il fisico da urlo, il viso stupendo che non perderà fascino con il passare degli anni, i soldi e quel qualcosa in più. Il carisma, suppongo. L’abilità di uccidere solo con lo sguardo.
La mela mi sta dondolando davanti, dolce e succosa, ma, come nelle fiabe, Reed Royal è il cattivo travestito da principe azzurro. Assaggiarne un morso sarebbe un grosso errore.”


Reed è uno dei membri della popolare e facoltosa famiglia Royal. 
Vive in uno sfarzoso palazzo insieme al padre verso il quale prova un evidente rancore, e ai fratelli minori al quale è estremamente legato.
Da quando il fratello maggiore Gideon ha lasciato la casa per frequentare il college, Reed è diventato il “Re” della Astor Park, scuola d'élite frequentata da ricchi e viziati figli di papà che hanno costantemente bisogno di essere tenuti in riga. 
Reed è enigmatico, sfuggente, sprezzante dei pericoli e convinto di avere il mondo ai propri piedi; abituato ad essere ascoltato e seguito da tutti, è un vero e proprio leader.
Ma è anche un ragazzo che porta dentro di sé una ferita enorme - causata dalla prematura morte della madre e dai comportamenti non proprio ortodossi del padre, che ritiene il principale responsabile della sua morte.
Ha un bisogno costante di sfogare la propria rabbia e frustrazione, e anche una buona dose di sensi di colpa, in modi poco "sani": per tale ragione combatte di nascosto. 
Dicono che l’attacco sia la miglior difesa, e Reed ne è la prova vivente. È un personaggio controverso che per la metà del tempo vorreste prendere a sberle e per l’altra metà riempire di baci!
Sotto quell’apparente muro di invalicabile freddezza e spavalderia, Reed nasconde un mondo che aspetta solo di essere scoperto, e ne vale davvero la pena!
L’incontro con Ella Harper sarà determinante per la sua vita. 
Reed Royal è il cattivo travestito da principe azzurro. Come dice la stessa Ella “assaggiarne un morso sarebbe un grosso errore”, ma come si fa a resistere? 
Noi ce ne siamo follemente innamorate e siamo convinte che ve ne innamorerete anche voi, perché Reed Royal non è il "classico" bad boy da redimere di cui abbiamo tanto letto. E' un concentrato di tenerezza, dolcezza e lealtà - anche se la sua impulsività gli fa spesso commettere errori - e quando si innamora è per sempre. Tra tutti e cinque i fratelli è forse quello con il senso di "famiglia" più spiccato; colui che, sin dalla morte della mamma, ha tentato di fare da collante tra i fratelli ed è quello che più soffre quando c'è qualcosa che non va. E poi, soprattutto, è bello e sexy da morire e ci sa fare alla grande!! ;-) 

«Non ce l’ho con te.» Mi preme l’asciugamano freddo contro la fronte. «Ce l’ho con me stesso, è tutta colpa mia, be’, mia e di Easton, a dire il vero. Sono stato io a farti questo. Sono Reed il Distruttore», dice in tono triste. «Non lo sapevi?»
«Non mi piace quel soprannome.»
Si siede accanto a me, passandomi l’asciugamano sul viso, sul collo e sulle spalle. Sono in paradiso.
«Già, e come mi definiresti invece?»
Apro la bocca e dichiaro: «Mio».


Sul blog trovate la recensione di Paper Princess di Erin Watt (QUI
e l'anteprima del suo seguito dal titolo Paper Prince (QUI).

Il #TEAMREED è composto dai blog:
- Leggere Romanticamente 
- Il bello di esser letti
- The Ink Spell
- Harem's Book 
- Il Salotto del gatto libraio
- Il Salotto dei Libri
- Bookspedia
- Cioccolato e libri
- Starlight Book's
- M/M e dintorni 

3 commenti:

  1. Ciao Sally:) dopo il tuo post (fantastico)quasi quasi mi converto al tuo #team 😍😍😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Reed è Reed ... non c'è storia!!! <3
      #TeamReed forever!!!

      Elimina
  2. Reed e sto! #forever

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post condividilo e clicca su G+1!
E se ti va, lascia un commento!