lunedì 15 ottobre 2018

Anteprima: LEGEND di Stephanie Garber

Uscirà il prossimo mese l'atteso secondo romanzo della serie fantasy Caraval di Stephanie Garber! Sul blog trovate la recensione del primo libro QUI.

Titolo: LEGEND
Autrice: Stephanie Garber
Editore: Rizzoli
Data di uscita: 13 Novembre 2018

Trama
Dopo la travolgente avventura nel mondo magico e misterioso del Caraval, Donatella Dragna è riuscita finalmente a sfuggire al padre e a salvare la sorella Rossella da un disastroso matrimonio combinato. Ma Tella non è ancora libera; per ritrovare la madre Paloma ha stretto un patto disperato con un criminale misterioso, che vuole in cambio qualcosa che solo lei può dargli: il vero nome di Legend, il Mastro di Caraval. L'unica possibilità per scoprire il vero nome di Legend è vincere il nuovo Caraval, che si terrà a Valenda, l'antica capitale dove una volta regnavano i Fati, in occasione del genetliaco di Elantine, la sovrana dell'Impero di Mezzo. Tella dovrà quindi immergersi di nuovo nella competizione magica, tra le attenzioni di un inquietante erede al trono, una storia d'amore impossibile e una ragnatela di segreti, tra cui anche quelli di Rossella. Se fallirà non potrà mantenere il suo patto e rischierà di perdere tutto, compresa forse la vita. Ma se vincerà, Legend e il Caraval saranno distrutti per sempre.

cover originale


La serie Caraval è composta da:
1. Caraval
2. Legendary 
3. Finale (in lingua originale nel 2019)



Recensione: Lo schema di gioco di Kristen Callihan

Lo schema di gioco
di Kristen Callihan
(Game on series #3)

La Trama
Unica regola, non arrendersi... mai! Ethan Dexter ha un amore da conquistare ed è stanco di rimanere a bordo campo. L'indecifrabile gigante del football è ben lontano dallo stereotipo del giocatore tutto donne e divertimento. Da sempre focalizzato solo sul gioco, Ethan è pacato, riflessivo e, in apparenza, imperturbabile. Eccetto quando si tratta di una piccola esuberante e impertinente fatina bionda. Fiona Mackenzie ha una sfida da raccogliere e un cuore da proteggere. La giovane designer non sa cosa pensare quando si tratta di Dex. Barba, tatuaggi e muscoli minacciosi stridono con il suo atteggiamento schivo ed enigmatico, e soprattutto con le voci che girano sul suo conto. Ma dall'istante in cui si troverà al centro delle sue silenziose attenzioni, sa per certo di voler scoprire cosa succede quando il famigerato controllo di Dex trova libero sfogo. Dex è alla ricerca di un amore che sia per la vita e per conquistare per sempre la frizzante Fi è pronto a scendere in campo con il suo infallibile schema di gioco di fascino e perseveranza.


La mia opinione


Dopo Drew e Gray Gray preparatevi ad innamorarvi di Dex! 
Questo terzo ed autoconclusivo romanzo della serie sport romance Game On ci fa conoscere nei minimi particolari il giocatore di football Ethen Dexter e la spumeggiante Fiona Mackenzie, due bei personaggi che abbiamo già incrociato in precedenza.
Dex è l'amico ed ex compagno di squadra di Grey ai tempi del college. L'affascinante centrale della NFL ci viene presentato nel migliore dei modi: imponente, muscoloso, sexy, tatuato e riservato. Per non parlare del fatto che non è assolutamente il classico playboy, ma tutt'altro! Non so voi, ma io adoro incontrare book boyfriends di questo tipo ogni tanto. Lui ha fatto centro al volo con me, è un ottimo amico, un bravo ragazzo, è tenerissimo e dolcissimo. Nonostante la sua natura apparentemente pacata e riflessiva, quando finalmente ha modo di passare un po' di tempo con  Fiona, esce anche il suo lato ironico e malizioso! Una bella sorpresa direi! Ma le sue qualità sono tantissime, Dex è un ragazzo serio e diretto, dice quello che pensa e che prova senza giri di parole, la stessa Fiona ne resta in parte spiazzata! In poche parole, Dex è sicuramente il motivo principale che mi spinge a consigliarvi questa lettura.
Anche la protagonista femminile non è poi così male, se si tralascia il fatto che ad un certo punto pensa di lasciar perdere per paura della distanza … chi lascerebbe mai indietro uno come Dex? Io no di certo, me lo terrei stretto!
Fiona è la sorellina di Ivy, grazie al suo fisico minuto ed al suo carattere particolarmente esuberante e la sua indole allegra è facile paragonarla ad una graziosa fatina. 
Fiona non considera affatto gli atleti, sa bene quale sia il loro stile di vita e i trascorsi di suo padre sono ancora ben fissati nella sua mente. Dex non è nemmeno il suo classico tipo ideale, ma non la lascia affatto indifferente e dopo un bacio scambiato quasi per gioco le cose si fanno velocemente interessanti e bollenti. 
Perche Dex è anche passione e ardore, aspettava solo la ragazza giusta!  
Questo romance della Callihan è molto tenero e dolce, ma anche sexy e passionale! Purtroppo i due protagonisti prima di arrivare al loro happy ending dovranno affrontare diversi problemi, situazioni delicate e mettersi a nudo l'uno con l'altra. 
Se amate gli sportivi questa è sicuramente una serie che vi consiglio di leggere, ogni libro presenta un nuovo protagonista che sembra ancora meglio del precedente … quindi ora non vedo l'ora di leggere The Hot Shot con protagonista Finn!


Punto di vista: prima persona alternato
Sensualità: scene hot presenti
Caratteristiche: romantico, tenero, sportivo, sexy
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: conclusivo

LE USCITE DELLA SETTIMANA dal 15 al 21 Ottobre 2018


Buon inizio settimana a tutte!
Nuovo appuntamento del lunedì con il riepilogo delle uscite più attese dei nostri generi preferiti. 

Le uscite in libreria e in ebook dal 15 al 21 Ottobre 2018

Ti odio sempre di più
di Kelly Siskind 
(Over the top series #2)
Editore: Newton Compton Editori
Data di uscita: 18/10/2018
Link di acquisto su Amazon: https://amzn.to/2yzvB2T

Sawyer West è il classico tipo da una sola notte. Non crede nelle relazioni, nelle promesse… e di certo non crede nei sentimenti. Non si fa coinvolgere e non gli è mai importato abbastanza di qualcuno da decidere di mettersi in gioco sul serio. Almeno finché non ha incontrato Lily Roberts ad Aspen. Lei è dolce, gentile e disperatamente sexy. Una tentazione che sta mettendo a dura prova le regole di Sawyer. E come se non bastasse Lily lo guarda con occhi diversi da tutti gli altri, come se in lui vedesse qualcosa di buono… Da quando lavorano insieme, stare vicini ogni giorno è diventata una tortura, specie perché Sawyer sa che non può permettersi di perdere, con un passo falso, un’ottima grafica e l’unica donna che gli abbia mai fatto battere il cuore. Il fatto è che Sawyer vorrebbe tanto essere l’uomo che Lily merita, ma cambiare non è semplice e lui non vuole ferirla. Piuttosto che rischiare di spezzarle il cuore, è meglio che sia lui a soffrire…
La Regina del Nord
di Rebecca Ross
(The Queen’s Rising #1)
Editore: Piemme
Data di uscita: 16/10/2018
Link di acquisto su Amazon: https://amzn.to/2EiDlwi

"Così ci prepariamo alla guerra. Non con la spada o con lo scudo, né con l'armatura. Siamo pronte perché siamo sorelle in arme, perché il nostro legame è più profondo del sangue. E risorgeremo per le regine del passato, e per quelle che ancora devono venire". Regno di Valenia, 1566. Sono passati sette anni dall'arrivo di Brianna nella prestigiosa Magnalia, la scuola per giovani prescelte che ambiscono a perfezionare la propria vocazione ed essere adottate da un patrono. Brianna però è l'unica allieva a non aver mai mostrato doti particolari e, se non fosse stato per l'enigmatico maestro Cartier, non avrebbe trovato la sua vocazione tra Arte, Musica, Teatro, Eloquenza e Sapienza. Ma alla cerimonia finale, il peggior timore della ragazza diventa realtà, e Brianna rimane l'unica senza un patrono. Ancora non sa che dietro allo spiacevole imprevisto si cela la sua più grande fortuna. Lo scoprirà solo quando un misterioso nobile - troppo esperto con la spada per essere un semplice protettore - la sceglierà. Brianna si troverà allora dentro un vortice di intrighi e piani segreti per rovesciare il re e ripristinare sul trono l'antica legittima monarchia, tutta femminile. Perché ci fu un tempo in cui sul Nord regnavano le regine. Ed è ora che quel tempo ritorni.

sabato 13 ottobre 2018

Recensione: TIMELESS di Jenny Anastan

TIMELESS
di Jenny Anastan

Trama
Ci sono traumi che col tempo sfioriscono e perdono il proprio potere. Poi ce ne sono alcuni che penetrano e germogliano, creando barriere, armature e finti sorrisi. 
Per Gwen vivere a Salem ha rappresentato un piccolo inferno fin da quando ha memoria: capelli rossi, carnagione chiara, una madre fuori dal comune. E un cognome, Parrish, che suona come una condanna. 
Negli anni ha imparato a mostrarsi forte, ma c'è una persona che puntualmente è riuscita a scalfire quella corazza e a tenere il suo cuore tra le mani in modo del tutto inconsapevole. Thomas Harrison è un rogo che brucia, una pira da cui scappare lontano, ma da cui Gwen è attratta come una falena. 
E le falene, si sa, corrono sempre il rischio di cadere, se troppo vicine al fuoco.


La mia opinione


Si può dire che ho atteso questo libro con grande ansia, sin da quando i protagonisti hanno fatto la loro comparsa nel libro “King” uscito a maggio; speravo che Jenny Anastan ci avrebbe parlato di Gwen e Thomas e ora eccoci qui.
Gwen è una giovane donna in carriera che abita e lavora a Boston per una banca, originaria di Salem, ma non potrebbe rinunciare per nessun motivo a vivere lontano da quella città.
Thomas è il fratello della migliore amica di Gwen, Thea, nonché la persona che meno gradisce sulla faccia della Terra. 
I due si trovano improvvisamente a dover stare più a contatto di quello che avrebbero voluto: Gwen è costretta a lavorare per Thomas nonostante sia piuttosto contrariata. 
Questo riavvicinarsi non fa altro che mettere in crisi la protagonista facendo riaffiorare ricordi che bruciano il suo cuore e allo stesso tempo hanno il potere di riaccenderlo, perché l’unico che le ha spezzato il cuore sembra anche essere l’unico che glielo fa battere più forte che mai.
E’ chiaro fin da subito l’effetto che il bellissimo Thomas ha sulla protagonista che risulta  apparentemente di ghiaccio, perché non vorrebbe ricadere nella trappola del nemico e permettere al passato di minare il suo presente, dopo tanti anni di lavoro. E se l’unica persona in grado di buttare giù la corazza che Gwen sfoggia ogni giorno fosse proprio Thomas?


“A volte il passato è così presente da non lasciarci vivere con tranquillità”.


Eppure innamorarsi nuovamente del fratello della sua migliore amica è un qualcosa che viene naturale, per quanto provi a impedirlo Gwen si trova ad esserlo senza aver prima battuto ciglio. E’ un amore diverso, maturo; Tommy è diverso, anche se l’ombra del passato a volte sembra poter abbattersi sul presente da un momento all’altro. Le farfalle nello stomaco che erano sempre state presenti per lui, hanno assunto un significato totalmente diverso e se possibile ancora più distruttivo.
Ancora una volta nei romanzi di Jenny Anastan si parla di seconde possibilità, ma in questo caso c’è qualcosa di totalmente diverso: Thomas ignora completamente quello che è accaduto anni prima e capisce troppo tardi come stanno veramente le cose.
Preparatevi a momenti di alta tensione, in cui è difficile non emozionarsi. L’amore e la sofferenza, il presente ed il passato si mescolano in un modo del tutto singolare.  


“Tenere a distanza le persone era l’unico metodo che mi impediva di soffrire..”


Lasciarsi andare per Gwen è qualcosa di impensabile all’inizio, il controllo sulla sua vita e proteggersi sono le sue priorità, ma che succede se questo le impedisce di essere felice? 
Rinunciare alla felicità sembrerebbe essere l’unica opzione per evitare di crollare, la tentazione di mettere in un ripostiglio il cuore, per Gwen, è forte: non ha fatto altro negli ultimi anni, eppure qualcosa sta cambiando.
Vi consiglio caldamente di leggere questo romance ed immergervi in questa splendida storia che non fa sconti a nessuno. 
Un enorme grazie va all’autrice che mi ha permesso di leggere in anteprima il romanzo e che non delude mai!


PUNTO DI VISTA: prima persona, alternato tra i due protagonisti
(Gwen e Thomas)
SENSUALITA’: presenti scene molto piccanti
CARATTERISTICHE: romantico,  riflessioni sul passato, temi delicati, emozionante
STILE NARRATIVO: scorrevole, scritto molto bene 
FINALE: autoconclusivo


venerdì 12 ottobre 2018

Recensione: A Marriage Case di Catherine BC

A Marriage Case 
di Catherine BC 


Trama
Nancy e Nathan sono due persone agli antipodi che con molta probabilità non si sarebbero mai incontrate. Eppure, per uno strano scherzo del destino, finiscono per sposarsi in fretta a Las Vegas. L’inattesa vita coniugale metterà a dura prova i sensi e la razionalità di entrambi, fino a far capire loro che l’amore non segue mai strade maestre.
Un romanzo tratto da una storia vera, perché spesso la realtà supera di gran lunga la fantasia.


La mia Opinione

La storia raccontata in queste pagine è sicuramente piacevole e divertente e, se si considera che è anche ispirata ad una storia vera, fa immediatamente capolino anche la curiosità di vedere l’evolversi degli eventi tra Nathan e Nancy.
La protagonista ha radici italiane, sicule per la precisione, e a mio avviso questo rende tutto più simpatico e coinvolgente. Molti fatti legati alla nostra cultura sono facilmente riscontrabili nel personaggio di Nancy, di cui giusto il nome risulta per me l’unica nota stonata. Ma il modo in cui il personaggio ragiona, le assonanze che fa, i ricordi che le tornano alla mente sono tutti sicuramente molto simili a quelli di ‘Noi lettrici italiane’ e, per questo, è facile immaginare Nancy come ‘Una di noi’ com’è altrettanto facile immedesimarsi in questa simpatica ed inusuale storia d’oltreoceano.
Nathan è un personaggio che viene presentato in linea con l’idea classica del ‘Bad Boy’: bellissimo, pieno di donne, sesso ovunque, un passato difficile, una famiglia assente, una vita sregolata ma, fortunatamente per Nancy, non completamente perso e rovinato.
L’incontro ‘per nulla’ casuale tra i due porterà un cambiamento drastico ma necessario nelle loro vite, arrivate per entrambi ad un punto dove la presenza dell’altro è l’unico mezzo per riuscire ad andare avanti. Ma come si dice bene dalle nostre parti ‘Non tutti i mali vengono per nuocere’. Ed infatti, non servirà molto a Nathan per innamorarsi di Nancy e di tutte quelle sue particolari caratteristiche ‘così italiane’ che lei incarna perfettamente.
In alcuni punti, lo stile non risulta proprio scorrevolissimo; a mio avviso la costruzione di alcune frasi o l’uso di alcune parole sembrano interrompere un po’ la magia della narrazione in favore dell’uso di costrutti più altisonanti o parole più ricercate, spezzando così la connessione del lettore con gli avvenimenti.
E' stato come se qualcuno ogni tanto staccasse la spina interrompendo quella connessione magica (ben nota ad ogni lettrice) con il film che in quel momento stavo vivendo nella mia mente.
Mi sarebbe piaciuto vedere alcuni aspetti della storia maggiormente approfonditi, avrebbe permesso di dare un po’ più di spessore non solo ai due personaggi ma anche alle loro vite, come Il rapporto di Nathan con la madre per esempio, che se fosse stato affrontato in maniera un po’ più ampia avrebbe aiutato meglio a capire questo personaggio.
Comunque, il libro nel complesso è piacevole, mentre lo si legge non si può fare a meno di chiedersi quali situazioni, tra le tante raccontate, siano realmente accadute. Ci sono delle scene divertentissime in cui non ho potuto fare a meno di ridere ad alta voce. Sicuramente c’è molto della fantasia dell’autrice ma sapendo che questo racconto affonda le radici in una storia d’amore realmente accaduta, i personaggi di Nathan e Nancy diventano automaticamente molto speciali. Dategli una chance, ne vale la pena.

Punto di vista: Doppio
Sensualità: Presente
Caratteristiche: Divertente, Coinvolgente
Stile Narrativo: Abbastanza scorrevole
Tipo di finale: Auto-conclusivo



giovedì 11 ottobre 2018

Anteprima: THE DARKEST STAR. Il libro di Luc di Jennifer L. Armentrout

Ciao readers! 
Amate Jennifer L. Armentrout e le sue saghe fantasy / paranormal? 
Non perdetevi l'uscita del primo romanzo della trilogia romance sci-fi young adult Origin, lo spin-off della serie Lux con protagonista Luc
The Darkest Star uscirà in lingua originale il 30 Ottobre, quindi lo avremo in Italia quasi in contemporanea.


Titolo: The Darkest Star. Il libro di Luc
Autrice: Jennifer L. Armentrout
Casa editrice: Giunti 
Collana: Y
Prezzo: euro 14,00
Data di uscita: 7 Novembre 2018

Il primo capitolo della nuova saga «Origin», spin off della serie «Lux», in cui la lotta tra le due razze aliene degli Arum e i Luxen ha modificato definitivamente la vita sulla terra. Sono trascorsi anni dalla fine del ciclo iniziato con Daemon e Katy e Luc non è più un bambino troppo cresciuto dai modi terrificanti, bensì un ragazzo innaturalmente bello, con tanti demoni da tenere a bada e un futuro avvolto nella nebbia. Quando Evie Dasher, diciassettenne, lo incontra dopo essere stata catturata in un locale noto come uno dei pochi luoghi in cui gli umani e il Luxen sopravvissuti possono socializzare liberamente, inizialmente lo scambia per un Luxen... ma lui in realtà è molto, molto più potente. La sua crescente attrazione per Luc la trascinerà verso un tradimento che potrebbe distruggere la sua vita, in un mondo di cui aveva sino ad allora solo sentito parlare, un mondo in cui tutto ciò che pensava di sapere sarà smentito.


Cover originale


Recensione: Birthday Girl di Penelope Douglas

Birthday Girl 
di Penelope Douglas

Trama
Cosa succede quando una ragazza si innamora proprio dell’ultimo uomo al mondo che dovrebbe desiderare? Jordan non aveva un posto in cui andare quando Pike l’ha accolta in casa. E Pike è stato sempre gentile e premuroso. Per la prima volta dopo tanto tempo, lei si è sentita al sicuro. Jordan sa bene che lui, anche se non lo dice, vuole proteggerla. Lo vede nei suoi occhi la mattina, a colazione. E quando lui rientra, la sera, Jordan sente il cuore battere più forte. Ma sa che deve smetterla di pensare a lui. Perché Pike è libero, ma lei è impegnata. Pike l’ha accolta nella sua casa, cercando di rendersi utile. Ma non poteva immaginare che le cose sarebbero diventate così complicate. Pensa continuamente a lei e ogni volta che si incrociano in corridoio rimane senza fiato. Ma non può avvicinarsi, dovrebbe togliersi quel pensiero dalla testa. Eppure più passa il tempo e più Jordan diventa parte di lui. Una parte che non sarà mai libero di amare. Non perché ha solo diciannove anni. Ma perché è la ragazza di suo figlio.


La mia opinione


Ho letto Birthday Girl in anteprima, l'ho atteso quasi con brama, non vedevo l’ora di poterlo avere. Appena ricevuto mi ci sono immersa, la trama mi ha intrigata sin da subito e volevo sapere, volevo sapere tutto. L'ho letto con voracità, 448 pagine e non sentirle. Ero curiosa e non son riuscita a smettere di leggere fino all'epilogo, anche se, devo ammetterlo, non mi sono emozionata se non all'inizio e alla fine. Sono due gran bei momenti, dove tutto inizia per poi sbriciolarsi il primo e, ovviamente nella parte finale, quel che era destino accadesse è accaduto. Quel che sta nel mezzo mi è piaciuto ma meno. Ho patito i continui cambi di idee di Jordan, va bene l'insicurezza data dalla storia personale o dalla giovane età, ma fino ad un certo punto. I suoi “basta me ne vado/ok no resto” li ho trovati un po' pesanti. Ho totalmente patito l'atteggiamento di Cole, il “ragazzo” di Jordan. Ho messo il virgolettato perché Cole tutto è fuorché la terza parte di un vero e proprio triangolo, per cui chi non ama il genere può star tranquillo: la storia è tra Jordan e Pike, Cole resta solo un ragionevole peso sulle coscienze dei protagonisti. Pike, così come il libro, mi è piaciuto nella parte iniziale e in quella finale. In quella centrale invece, a furia di reprimere i propri sentimenti, ha messo a tacere anche i miei, facendomi sperare ad ogni pagina che mi arrivasse il brivido, ma invece no. Rispetto alle scene di sesso invece tanta stima per la scrittrice, che ha la penna disinibita. Diciamo che, ad un certo punto, la giovane età di Jordan e il periodo di semi-astinenza di Pike si fanno sentire! È, in conclusione, un libro dal quale mi aspettavo un po’ di più, ma comunque piacevole!


Punto di vista: alternato
Sensualità: scene hot presenti 
 Caratteristiche: leggero 
 Stile narrativo: scorrevole 
 Tipo di finale: autoconclusivo


Ringrazio la Newton Compton Editori per aver fornito una copia ARC digitale del romanzo per la recensione.

Recensione: La buia discesa di Elizabeth Frankenstein di Kiersten White

La buia discesa di Elizabeth Frankenstein
di Kiersten White

Trama
La piccola Elizabeth Lavenza non mangiava un pasto decente da giorni e le sue braccia erano coperte di lividi quando il giudice Frankenstein l'ha portata via dall'orfanotrofio e da una vita di maltrattamenti perché diventasse la compagna di giochi di suo figlio Victor, un ragazzino cupo e solitario che aveva tutto, tranne che un amico. 
Victor era la sua salvezza, l'occasione per sottrarsi alla miseria, e da quel giorno Elizabeth, decisa a non lasciarsi sfuggire l'opportunità di cambiare in meglio la propria esistenza, ha fatto tutto ciò che era in suo potere per rendersi indispensabile. E ci è riuscita: la famiglia Frankenstein l'ha accolta, le ha dato una casa, un letto caldo in cui dormire, buon cibo e vestiti bellissimi. Lei e Victor sono diventati inseparabili. 
Ma quella nuova, meravigliosa vita ha un prezzo. Con il passare degli anni, Elizabeth ha dovuto imparare a convivere con il temperamento violento di Victor, ad accontentare ogni suo capriccio, ad assecondarlo nei suoi vizi. Perché dietro gli occhioni azzurri e il sorriso dolce si nasconde in realtà il cuore calcolatore di una giovane donna decisa a sopravvivere a qualunque costo... anche quando il mondo che credeva di conoscere sprofonda nelle tenebre. 
Suggestivo e originale, La buia discesa di Elizabeth Frankenstein è la reinterpretazione in chiave moderna di un classico che parla alle paure nascoste nel profondo di ciascuno di noi.


La mia opinione

È difficile trovare le parole per descrivere La buia discesa di Elizabeth Frankenstein. Sicuramente, non è la tipica lettura. La prima cosa che mi ha catturato di questo libro è stata la copertina, poi, quando ho scoperto che era un retelling della storia di Frankenstein, mi sono trovata subito intrigata.
Il romanzo incomincia in modo un po’ lento. Incontriamo per la prima volta la nostra eroina, Elizabeth, che insieme alla sua migliore amica, Justine, è partita alla ricerca di Victor Frankestein, il ragazzo che l’aveva salvata dalla povertà tanti anni prima, portandola a vivere con la sua famiglia.
In parallelo con la ricerca di Victor, ci viene anche raccontata l’infanzia di Elizabeth e gli avvenimenti che l’hanno portata a seguirlo. Appena questo fantomatico Victor appare tra le pagine, capiamo subito che c’è qualcosa che non va in lui, quasi al limite del disturbo della personalità, anche se è solo alla fine che vedremo la profondità dei suoi problemi mentali. Ci viene anche presentata la malsana relazione che i due hanno.
Non sono del tutto sicura di aver apprezzato la protagonista, è un po’ troppo manipolatrice per i miei gusti. In più, per quanto la facciano passare per una persona molto intelligente, ho dei seri dubbi al riguardo. La riescono ad abbindolare che è una bellezza. Quello che posso rispettare, è la sua lealtà verso Victor, almeno all’inizio.
La storia, nel complesso, è intrigante ed appassionante. Nonostante l’inizio un po’ lento, probabilmente perché introduttivo, quando la storia ingrana, diventa in fretta emozionante ed anche abbastanza inquietante.
È stata una lettura leggera e fresca. Ovviamente, se conoscete la storia di Mary Shelley, non ci saranno molte sorprese nella trama, ma questo non vi impedirà di godervela. 

- Punto di vista: prima persona
- Sensualità: qualche bacio appena accennato
- Caratteristiche: intrigante, emozionante
- Stile narrativo: scorrevole
- Tipo di finale: conclusivo




Ringrazio HarperCollins Italia per aver fornito una copia ARC del romanzo per la recensione.

mercoledì 10 ottobre 2018

Anteprima: TEMPESTA DI GUERRA di Victoria Aveyard

Ciao readers,
vi segnalo in arrivo l'atteso quarto e conclusivo capitolo della serie fantasy Red Queen di Victoria Aveyard.


Titolo: Tempesta di Guerra
Autrice: Victoria Aveyard
Casa editrice: Mondadori
Prezzo cartaceo: euro 19,90
Data di uscita:  6 Novembre 2018

Mare Barrow lo ha imparato fin troppo bene quando Cal l’ha tradita, ferendola a morte. Ora, desiderosa di proteggere il proprio cuore – e di assicurare la libertà ai rossi e ai novisangue come lei -, è determinata a rovesciare il regno di Norda una volta per tutte e togliere la corona dalla testa di Maven.
Ma non esiste battaglia che si possa vincere da soli, perciò, in attesa che i rossi si preparino a insorgere, Mare è costretta a fare fronte comune proprio con il ragazzo che le ha spezzato il cuore. Solo così potrà forse riuscire nel suo intento e sconfiggere colui che l’ha quasi distrutta. Perché lei, insieme agli argentei, i potenti alleati di Cal, e alla Guardia Scarlatta, ha nelle mani una forza formidabile. Ma l’ossessione che guida le mosse di Maven è profonda e lui non si fermerà fintanto che non avrà di nuovo dalla sua parte Mare, anche se questo significa demolire tutto – e tutti – lungo la strada.
La guerra è ormai alle porte e ciò per cui Mare ha lottato finora è in pericolo. Sarà sufficiente la vittoria per far cadere i regni argentei? Oppure la ragazza che controlla i fulmini sarà costretta per sempre al silenzio?

Nel capitolo finale della straordinaria serie di Victoria Aveyard, Mare dovrà finalmente abbracciare il suo destino e chiamare a sé l’intero suo potere, perché a questo punto tutto dovrà essere messo alla prova. Ma non tutto sopravviverà…

cover originale


La serie Red Queen è composta da:
1. Red Queen (Regina Rossa) 
2. Glass Sword (Spada di vetro)
3. King's Cage (Gabbia del re)
4. Warm Storm (Tempesta di Guerra)

Nuova uscita: L’amore e altre parole di Christina Lauren

Ciao romantiche,
vi segnalo in uscita oggi in formato digitale il romance autoconclusivo L’amore e altre parole di Christina Lauren. Per la versione cartacea ci sarò da aspettare un paio di settimane. 

Titolo:  L’amore e altre parole
Autrice: Christina Lauren
Editore: Leggereditore
Data di uscita in ebook: 10/10/2018
Data di uscita cartaceo: 24/10/2018

Trama
Macy Sorensen ha ventotto anni ed è una donna ambiziosa quanto abitudinaria. Lavora sodo come tirocinante in pediatria e sta per sposare un uomo più grande di lei, separato e finanziariamente stabile. Ma quando si imbatte in Elliot Petropoulos, il primo e unico amore della sua vita, le sue certezze iniziano a vacillare. Un tempo Elliot aveva rappresentato tutto il suo mondo: prima il migliore amico con cui condividere libri, parole preferite, delusioni e scanzonati pomeriggi estivi, poi l’uomo che, dopo la morte di sua madre, aveva convinto il suo cuore ad aprirsi di nuovo, per spezzarlo la notte stessa in cui le aveva dichiarato il proprio amore. Undici anni dopo, Macy è una donna riservata, che tiene le persone a distanza e si dedica anima e corpo alla professione, ma il caso per lei ha in serbo altro, e rimette Elliot sul suo cammino… Ormai estranei l’uno all’altra, con i ricordi oscurati dalla sofferenza per ciò che è successo molti anni prima, entrambi hanno la possibilità di riscoprire le emozioni travolgenti del primo amore, quello che non si dimentica mai, a patto però di superare il passato e andare oltre sé stessi…

Un’appassionante e brillante storia sulla magia del primo amore e sull’eternità delle vere emozioni!


cover originale



Recensione: La sua tentazione di Isabella Starling




La sua tentazione 
di Isabella Starling

A questa mocciosa sta per essere impartita una lezione.

MAX.
Lei è fuori dalla mia portata. È l’unica ragazza che non posso avere. Di sicuro non ne ero a conoscenza quando l’ho vista per la prima volta e mi sono sepolto dentro di lei.
Ma sto per sposare sua madre… un matrimonio senza amore, che non ha alcuna importanza per entrambi, ma che significa comunque che Lola Grace non può essere mia.
In ogni caso non sarei sicuramente un buon partito per lei. Gioco sporco, e scopo ancora più duro. Rovinerei una ragazza carina come lei nel giro di poche ore.
Eppure non ho saputo resistere… Lola Grace è troppo dolce perché io possa rinunciarvi.

LOLA GRACE
La mia vita cambia quando Max Rivers vi fa irruzione. Complica ogni cosa, facendomi persino rimpiangere di aver posato gli occhi sul suo corpo alto, tatuato e scolpito.
Ma allo stesso tempo, non posso lasciare perdere.
Conosco le regole. Nessun bacio.
Vietato toccarsi. Vietato parlare. Vietato scopare.
E sto per violare ognuna di esse.

La mia opinione:

Avevo molto curiosità di leggere questo libro, perché la trama è proprio di quelle che stuzzicano la mia fantasia.
In più, questo libro inizia con una scena del presente, dove tutti i giochi sono già fatti, cosa che di solito mi incuriosisce moltissimo, perché mi fa venire voglia di capire come si è arrivati a quel punto molto più che un libro con un inizio più classico. Oltretutto i due protagonisti, Max e Lola Grace, si incontrano e “interagiscono” fin dalle primissime pagine, facendo in modo che la storia entri nel vivo subito, senza tanti giri di parole.
Solo che, se da una parte la velocità con cui parte il libro mi è piaciuta, dall'altra però l'autrice mette talmente tanta carne al fuoco che tutta questa velocità ne ha sicuramente precluso il gusto di approfondire le cose.
Probabilmente le poche pagine di cui è composto questo libro non sono di aiuto. Perché questa storia, che prometteva davvero molto bene, rendesse a pieno, aveva bisogno di almeno 100 pagine in più, allora si che tutto sarebbe stato perfetto! E invece tutto è un po' buttato lì e io come lettrice mi sono trovata a chiedermi in parecchie occasioni, il perché di certe scelte.
Mi sarebbe piaciuto, ad esempio, capire meglio il perché i rispettivi genitori dei due protagonisti, che sono il punto focale della storia perché responsabili delle scelte di Max e Lola Grace, si comportano in quel modo, perché le spiegazioni che ci fornisce l'autrice non sono per nulla soddisfacenti.
Spesso mi sono chiesta come fosse possibile un cambiamento così repentino nel modo di comportarsi di Lola Grace, che passa dall'essere una vergine di diciotto anni, a una diciottenne completamente disinibita dopo solo una notte con un uomo che neanche conosce. Qui ci sarebbe voluta una spiegazione molto più approfondita, per evitare di rendere Lola Grace una poco di buono, cosa che sicuramente non era nelle intenzioni dell'autrice, ma che a conti fatti è quello che poi è risultato.
Questa autrice senza dubbio l'aveva le capacità di rendere la storia più completa, perché ha un modo di scrivere scorrevole e accattivante, anche nelle scene di sesso che di certo non mancano com'è giusto che sia in questo tipo di libro, però non è riuscita a farlo ed è veramente un peccato.
Questo libro in linea di massima mi è piaciuto, ma non so se al punto da consigliarne la lettura.
La sua tentazione è un libro che aveva tutte le potenzialità per essere davvero bello, ma che alla fine si è rivelato appena carino.


Punto di vista: prima persona alternata
Sensualità: Hot
Caratteristiche: troppo veloce e non molto approfondito
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: auto-conclusivo



Ringrazio la Quixote Edizioni per aver fornito una copia ARC del romanzo per la recensione.

martedì 9 ottobre 2018

Recensione: CADUTO DAL CIELO di Sarina Bowen

Ciao readers, 
oggi vi parlo del contemporary romance Caduto dal Cielo di Sarina Bowen, tradotto in italiano dalla Quixote Translation. Il romanzo è già in preorder, ma sarà disponibile da domani 10 ottobre. Buona lettura!

CADUTO DAL CIELO
di Sarina Bowen
(Gravity #2)

Trama
Il ragazzaccio Hank “Hazardous” Lazarus aveva tutto: un’incantevole fidanzata, una carriera da snowboarder freestyle e un posto nella squadra olimpica degli Stati Uniti. Ma in seguito a una brutta caduta su una rampa, si risveglia in ospedale incapace di muovere le gambe. E poi, nove mesi dopo, ci finisce di nuovo ma non per colpa della forza di gravità. La sua famiglia che preme per fargli provare un trattamento all’avanguardia, ma Hank cerca invece di curarsi con troppa tequila.
La dottoressa Callie Anders ha il coraggio di rianimare il cuore di un paziente con migliaia di volt di corrente elettrica, eppure ha paura di rischiare con il suo, quindi non confessa al suo paziente di averlo incontrato prima dell’incidente, un incontro che lui non ricorda. Anche mentre la loro amicizia cresce, non smette di pentirsi di aver rifiutato il suo invito a cena, né di fare in modo che il suo cuore non tremi ogni volta che vede entrare quelle spalle tatuate dalla porta del reparto di fisioterapia.
Un altro inverno sta arrivando nel Vermont ed Hank ha bisogno di una mano che lo tiri fuori dalla valanga di tutte le sue delusioni. Se solo Callie fosse abbastanza coraggiosa da assumersi quell’incarico…

La mia opinione


Questo contemporary romance è ambientato alcuni mesi dopo la fine del primo volume della serie Gravity dal titolo Venuto dal Freddo, ma avendo protagonisti principali diversi può essere letto tranquillamente come standalone. 
Callie lavora come dottoressa in un ospedale del Vermont, la sua vita è parecchio solitaria da quando la sua migliore amica Willow si è trasferita, inoltre ha alle spalle un brutto tradimento e da allora si è chiusa a riccio non interessandosi più a nessun uomo.
Hank, alias Hazardous, era uno snowborder professionista amante del pericolo e delle feste fino al grave incidente che gli ha cambiato la vita per sempre. 
Hank prende subito in simpatia la dottoressa che è riuscita a tenere a bada i suoi asfissianti genitori ed accetta di sottoporsi a delle terapie sperimentali soltanto se sarà proprio lei a supervisionare il progetto di ricerca.
Il rapporto medico-paziente (anche se non è esattamente così) evolve in una bella amicizia con una evidente attrazione da parte di entrambi i protagonisti, ma sono diversi i problemi fisici e psicologici con cui entrambi dovranno fare i conti. 
Callie è un personaggio che ha bisogno di tornare a fidarsi e ad aprirsi con gli altri, deve fare i conti con le sue paure e iniziare a fare qualcosa per se stessa. Sin dal primo giorno in ospedale, Callie vede il vero Hank e non si fa influenzare dalla sua condizione fisica, questa cosa mi è piaciuta davvero tanto.
Hank è un sopravvissuto ed è indubbiamente il personaggio che deve affrontare i problemi maggiori causati dalla sua disabilità, ricominciando da capo e reinventandosi. Non sono un medico, ma credo che l'autrice sia riuscita ad essere molto realista nel raccontare i fatti riguardanti la situazione di Hank, almeno questa è stata l'impressione che ho avuto io. 
Non è la prima volta che la Bowen affronta una tematica così, in Tienimi per Mano la giovane protagonista femminile era stata costretta ad affrontare una situazione simile a quella di Hank, ma  le due storie sono totalmente diverse.
I protagonisti del primo volume, Willow e Dane, sono presenti in maniera marginale, però mi ha fatto piacere rivederli! 
La storia nel complesso mi è piaciuta, il percorso intrapreso dai due protagonisti anche, la Bowen scrive bene e la sua prosa è sempre molto scorrevole. 
La narrazione in terza persona secondo me penalizza un po' questo genere di storie, avrei preferito vivere la cosa in prima persona se avessi potuto scegliere! Probabilmente sceglierei la prima persona sempre, ma sono gusti …
In ogni caso se volete leggere un contemporary romance emozionante con una bella ambientazione invernale continuo a consigliare la serie Gravity! Adesso aspetto il prossimo, in uscita il prossimo mese! Grazie Sarina per queste uscite ravvicinate!


Punto di vista: terza persona
Sensualità: scene hot presenti, ma soft
Caratteristiche: emozionante, invernale, romantico
Stile narrativo: scorrevole
Tipo di finale: conclusivo con epilogo


Ringrazio l'autrice per aver fornito una copia ARC del romanzo per la recensione.