giovedì 13 dicembre 2018

Recensione: L'Inflessibile di Charmaine Pauls

L'Inflessibile 
(La Duologia sullo Strozzino Vol. 1) 
di Charmaine Pauls 


TRAMA
Sono uno strozzino. Distruggere le persone è nel mio DNA. Gli Haynes avrebbero
dovuto essere un lavoro semplice. Entra e premi il grilletto due volte. Una pallottola per
Charlie, una per sua sorella. Ma quando ho visto Valentina, l’ho voluta. Solo che, nel
nostro mondo, quelli che sono in debito con noi non ottengono seconde possibilità. Mia
madre non l’avrebbe mai lasciata vivere. Così, ho escogitato un piano per tenerla.
È depravato.
È immorale.
È discutibile.
È perfetto.
Proprio come lei.



RECENSIONE


Ci troviamo di fronte ad un Dark Romance molto potente, passionale e ricco di suspense, che è assolutamente riuscito a convincermi.
Valentina,  la protagonista del romanzo, è una ragazza che vive insieme a suo fratello Charlie, in un quartiere malfamato di Johannesburg. Anni prima, Charlie ha avuto un grosso incidente stradale, che lo ha lasciato con gravi danni cerebrali. Sfortunatamente, il ragazzo viene trascinato in un locale in cui si fanno scommesse clandestine e si gioca d’azzardo,  finendo per indebitarsi con Magda, la madre di Gabriel Louw, uno strozzino terribile chiamato proprio “l’Inflessibile”. 
Gabriel  piomba in casa di Valentina e Charlie per riscuotere il debito, con il compito di ucciderli. Comprendendo che i due fratelli non sono in grado di pagare, decide comunque di risparmiargli la vita, ma in cambio Valentina diventerà una sua proprietà per nove anni e  farà tutto quello che lui le dirà di fare.
Da questo punto in poi parte la vera storia di Gabriel e Valentina.
Valentina è una giovane donna che è stata costretta a crescere troppo in fretta e che sa perfettamente che cosa sia la violenza. Conosce bene i tipi come Gabriel, eppure suo fratello viene prima di qualsiasi cosa: per questo motivo, non può rifiutare l’offerta dell’Inflessibile. 
Non ci sono parole per descrivere Gabriel Louw. Un uomo danneggiato sia esteriormente che interiormente, ben consapevole del suo potere e del fatto di essere una persona ripugnante. Egli non esita un istante a trasformare il debito di Valentina in una sorta di sottomissione sessuale. Decisamente, un anti-eroe…che, però, non puoi far altro che amare. 


“Le prenderei la luna e le stelle, se fosse quello che vuole, ma dice solo: "abbracciami". E allora le do ciò che desidera.”

Non voglio raccontarvi altri dettagli della trama, poiché “L’Inflessibile” è un libro ricco di colpi di scena, terribili segreti e tanto erotismo. Rischierei di rivelarvi troppo!

Quello che però posso dirvi è che questo primo romanzo termina con un gigantesco finale aperto. Quei tipi di finali che ti fanno dire: “ok, ma ora dov’è l’altro libro? Datemelo subito!” 
Ma non disperiamo: il secondo romanzo di questa duologia è, fortunatamente, già uscito… Quindi zero attesa (evviva!).
Ammetto che, alcune volte, ho trovato troppo forzate alcune scene di sesso: ce ne sono davvero molte e sempre raccontate in ogni minimo dettaglio (scordatevi qualsiasi tipo di censura!)… diciamo che, dopo un po’, tendevano a diventare piuttosto ripetitive. 
Al di là di ciò, la trama è riuscita a sorprendermi, poiché non cade mai nel banale ed entrambi i protagonisti mi sono piaciuti molto: leali e determinati, sviluppano gradualmente un sentimento sincero per l’altro\a, facendo di tutto per reprimerlo. 
Il romanzo è scritto in modo scorrevole e coinvolgente.  È riuscito a tenermi incollata alle pagine fino alla fine.
Insomma, in generale,  un bellissimo Dark\Mafia\Erotic Romance, soprattutto per gli amanti del genere (come me!)… Segnatevelo!
E intanto, corro a leggere il secondo libro!


Punto di vista: POV alternato Gabriel\Valentina
Sensualità: Sono presenti molte scene “hot”… senza censure!
Caratteristiche: Intenso, erotico, passionale, crudo
Stile narrativo: scorrevole ed emozionante
Tipo di finale: finale aperto


mercoledì 12 dicembre 2018

Prossima uscita: L'amore in gioco di Kate McCarthy

Ciao ragazze!
Amate gli sport romance new adult? Allora non potete perdervi l'autoconclusivo L'amore in gioco di Kate McCarthy  in uscita questo mese per Triskell Edizioni!

Titolo: L'amore in gioco
Autrice: Kate McCarthy
Editore: Triskell Edizioni
Data di uscita: 20 Dicembre 2018

Trama
La gente adora gli scandali. La caduta di qualcuno all’apice del successo è un titolo da prima pagina. Nessuno lo sa meglio di me. Quella che era iniziata come una promettente carriera nel football del college si è trasformata in uno scandalo.
Essere un eroe è più facile a dirsi che a farsi. Soprattutto quando c’è chi si aspetta di veder fallire il grande Brody Madden. Non desideravo altro che essere il migliore, ed ero disposto a tutto per dimostrare che si sbagliavano. Ma sono andato troppo oltre, ci ho provato troppo, e sono finito in pezzi.
“Al momento di andare in stampa, Jordan Elliott non era disponibile a rilasciare commenti.”
Ho conosciuto Brody Madden all’ultimo anno di college. Australiana con una borsa di studio internazionale, ero una calciatrice che sognava di diventare famosa e non aveva tempo per un wide receiver straordinario ma dal pessimo carattere.
Ma un cuore pieno di ambizione e di desiderio di successo non è fatto di pietra. Sono diventata la sua forza, la sua ossessione, e il più grande amore della sua vita. Solo che non c’ero quando aveva più bisogno di me.
Questa è una storia sull’amore e su un gioco che si prende tutto. In cui il sentiero verso la gloria è lastricato di sacrifici. In cui la pressione ti forma, o ti distrugge, e il trionfo nasce dalle ceneri del fallimento. Dove l’ultima partita di due persone cambierà tutto.

Cover originale


Recensione: Baciami sotto il cielo di Parigi di Catherine Rider

Baciami sotto il cielo di Parigi
di Catherine Rider

Trama
Serena è pronta per partire: trascorrerà le vacanze di Natale con la madre. La prima tappa è a Parigi, insieme alla sorella, per ripercorrere i luoghi della luna di miele dei genitori. Una vacanza all’insegna del romanticismo puro! I problemi iniziano quando sua sorella la pianta in asso, per salire su un aereo diretto a Madrid con la sua nuova fiamma, affidando Serena alla compagnia di un completo estraneo. Neanche Jean-Luc è particolarmente felice all’idea di dover fare da baby-sitter a una turista americana. Ma ormai si è offerto di ospitarla e non può tornare indietro. Decisa a rispettare la tabella di marcia che aveva pianificato, Serena trascina Jean-Luc in lungo e in largo per la città a ritmi serrati. Lui, però, ha un’idea ben diversa di che cosa significhi godersi la bellezza di una città. Preferisce improvvisare, perdersi, camminare lentamente. E trovare il tempo di scattare foto. Tra bisticci, litigi e incomprensioni, il viaggio rischia di trasformarsi in un inferno per entrambi… Ma la magia di Parigi ci mette lo zampino. E, forse complice l’atmosfera natalizia, due spiriti quasi opposti scopriranno di attrarsi più che mai.


LA MIA OPINIONE


Il romanzo è ambientato quasi interamente a Natale, per essere più precisi nella giornata della vigilia, a Parigi. Serena è arrivata in questa splendida città con un solo obiettivo: ripercorrere in sole ventiquattro ore il viaggio di nozze dei suoi genitori dopo la scomparsa del padre. Non ha messo in conto però, che sua sorella Lara e sua madre l’avrebbero abbandonata. Sola e in una città sconosciuta Serena ha intenzione di portare a termine il suo Romance Tour a tutti i costi. 
Jean-Luc viene incastrato dal suo amico ad ospitare per una notte un’americana (Serena) molto carina che come unico difetto ha un paio di orrende scarpe da ginnastica arancioni e che vuole vedere Parigi neanche stesse partecipando alla maratona di New York.
Due persone provenienti da città diverse e con passioni totalmente differenti si trovano a condividere una pazza giornata per Parigi.
Jean-Luc è in cerca di foto in cui rappresentare la città per poter passare il suo esame, e Serena cerca in tutti i modi di non saltare neanche una delle tappe fondamentali del Romance tour. 
Ventiquattro ore probabilmente non sono abbastanza per conoscere una persona, a volte neanche una vita lo è, eppure per i due giovani protagonisti di questo romanzo sono proprio queste che cambiano il loro modo di vedere le cose. Imparano a conoscere l’altro e allo stesso tempo a capire sé stessi, perché a volte è solo guardandosi attraverso gli occhi di qualcun altro che riusciamo a vederci veramente.


“Ogni parte di questo viaggio mi ha aiutato non solo a ricordare mio padre, mi ha anche…insegnato delle cose su di me.”

Il viaggio di Serena grazie al bel ragazzo francese assume una connotazione totalmente diversa, al punto che invece di ricalcare i ricordi dei genitori riesce a lasciarsi andare e a crearne alcuni suoi, dei veri ricordi legati ad una persona che non avrebbe mai pensato potesse fare la differenza.
Consiglio questo libro a chi ha voglia di passare qualche ora nella fantastica Parigi, vista in un modo del tutto alternativo, accompagnato dalla dolcezza dei protagonisti.

PUNTO DI VISTA: alternato tra i due protagonisti (Jean-Luc e Serena)
CARATTERISTICHE: natalizio, emozionante, romantico
SENSUALITA’: non sono presenti scene hot
STILE NARRATIVO: semplice e molto scorrevole
FINALE: autoconclusivo

martedì 11 dicembre 2018

Recensione: Un Principe...Blu Notte di Folgorata e La Pizia


Un Principe...Blu Notte
di Folgorata e La Pizia

Trama
Una bionda e vivace avvocatessa cambia città, non dipenderà più dal padre che odia, né da qualsiasi uomo. Ma nell’antica Vicenza vive Ascanio, giovane progettista upperclass misantropo e di pelle nera. Qualcosa in quell’estate elettrica li avverte che ora sono vicini... - Un Principe... Blu Notte.
Un romance adulto, molto sboccato. Lei è una spirited lady moderna. Una femminista stronza.


La mia opinione:

Quando mi è stato proposto di leggere questo libro, l'estratto che ho letto mi aveva incuriosito molto, adoro i libri con i personaggi un po' sboccati anche quando ad esserlo sono le donne. Gertrude è un'avvocatessa con le “palle” veramente. Non ha paura di niente, neanche di quello squalo del padre che sta cercando in tutti i modi di metterle i bastoni tra le ruote e vuole distruggere tutti i suoi sogni, perché ha osato aprire uno studio nella loro vecchia città, Vicenza.
Gertrude è felicissima di questa sua scelta, finalmente aprirà lo studio dei suoi sogni assieme a due amiche, ma appena arriva nel centro di Vicenza a pochi passi dal suo nuovo studio, le accade qualcosa di inspiegabile. Inizia a provare delle sensazioni fortissime, e non sono semplici sensazioni ma sensazioni sessuali, in poche parole ha delle vere e proprie “caldane”!!! Quando questa cosa succede anche il giorno dopo e quello dopo ancora, si convince che da qualche parte in quella piazza c'è qualcuno che la guarda e le fa azionare il pornoradar, facendole provare quelle sensazioni incredibili!! Così, Gertrude aguzza le orecchie e cerca in tutti i modi di capire chi potrebbe essere. Un giorno, nel parcheggio di un supermercato, ecco che il pornoradar si aziona di nuovo e punta dritto verso un giovane alto e scuro, praticamente il suo sogno proibito fatto persona!!!
Ascanio è un ingegnere ma ha un cognome scomodo a Vicenza. E' scuro di pelle e proprio per questo è sempre stato discriminato. Su di lui circolano tante voci e tutte poco lusinghiere. Quando incontra Gertrude anche il suo pornoradar si attiva e a lui questa cosa proprio non va giù. Inizia così un tira e molla tra Ascanio e Gertrude. Sono talmente attratti l'uno dall'altra che non possono far a meno di avvicinarsi, ma si detestano anche talmente tanto da dirsene di tutti i colori!!! Ma il loro è un amore scritto nel destino, quindi nonostante tutti i loro sforzi alla fine dovranno cedere per forza!!!!
Ho riso moltissimo nel leggere questo libro, Gertrude, Ascanio e tutti gli altri personaggi che gravitano attorno a loro sono degli squinternati!! 
Gertrude e Ascanio sono uno spasso, il loro è il classico rapporto odio/amore/odio proprio in quest'ordine, si odiano a prima vista ma non possono fare a meno di mettersi le mani addosso, e caspita se le usano quelle mani. Le scene di sesso in questo libro sono tante e descritte in modo da non lasciare nulla all'immaginazione, sono crude ma non volgari e sono esattamente quello che ci si aspetterebbe da due personaggi come Ascanio e Gertrude. Certo il pornoradar non aiuta sicuro e le scene dove loro due si mettono d'accordo su chi deve uscire e chi restare a casa fanno troppo ridere, perché gestire il pornoradar risulta veramente complicato visto che si “accende” già a 200 metri di distanza. Loro due sono la contraddizione fatta persona, le loro parole dicono una cosa, ma i gesti e gli sguardi dicono tutto l'opposto. Si fanno i dispetti come se fossero dei bambini e sono divertentissimi.
Anche gli altri personaggi che compongono questa storia sono alla loro altezza. Le amiche e socie di Gertrude e Luana, la loro tutto fare, sono il perfetto contorno per una come Gertrude. Esattamente come lo sono gli amici di Ascanio e Filippo Maria, il maggiordomo che con il suo linguaggio ultra forbito mi ha fatto divertire tantissimo!!
Lo stile con cui è scritto mi è piaciuto, è scorrevole e lineare da non renderti conto neanche delle pagine che si susseguono. L'unica pecca che ho trovato è l'uso di alcuni termini un po' troppo impegnativi, e non parlo di Filippo Maria, lui è perfetto così com'è esattamente come perfetti sono gli altri personaggi che interagiscono con lui adeguandosi al suo linguaggio. Certi termini, utilizzati nelle scene normali, trovo che spezzino un po' il filo della narrazione, ma questa è solo una questione di gusto personale, che non pregiudica in nessun modo il risultato finale.
In questo libro ho trovato anche alcune tematiche particolari e non facili da raccontare, non ve le anticipo per non rovinarvi la lettura, ma sono state trattate come meglio non si poteva, avrebbero potuto rendere il libro pensante e invece le autrici le hanno gestite con delicatezza e spirito.
Ad un certo punto la storia prende una piega diversa e il rapporto odio/amore/odio lascia il posto solo all'amore. Da li in avanti mi sono trovata a dover gestire delle sensazioni diverse. In alcuni momenti mi sono anche emozionata tantissimo, non mi aspettavo proprio le rivelazioni che sono arrivate.
A me questo libro è piaciuto davvero tanto e ve lo consiglio assolutamente perché vi farà ridere, vi farà emozionare e vi farà anche sognare, perché quando due anime gemelle si incontrano niente e nessuno le potrà separare, ed è esattamente quello che accade tra Ascanio e Gertrude,  il loro amore era scritto nel destino e con il destino non si scherza!!!

Punto di vista: Prima persona in prevalenza femminile
Sensualità: Parecchio HOT!!
Stile: Scorrevole, irriverente
Caratteristiche: Piccante, coinvolgente, divertente.
Finale: Auto-conclusivo

Ringrazio la casa editrice Mamma Editori per avermi fornito la copia ARC del romanzo

lunedì 10 dicembre 2018

Recensione: Love Burns di Mandi Beck



Love Burns
di Mandi Beck
(Caged Love #2)

Love.
È il mio nome, ma è anche ciò per cui combatto. Per Frankie.
Sono un combattente. Addestrato per mantenere sempre alta la mia difesa. Per anticipare e vedere il prossimo colpo in arrivo. Quello che non mi aspettavo era che il suo passato ci piombasse addosso.
Sto per prepararmi a due delle lotte più importanti della mia vita. La mia ragazza e la cintura. So che sono in grado gestirlo, poiché non ho mai smesso di combattere per questo. Ma cosa fai quando la tua vita, il tuo amore, viene minacciato e non puoi essere lì a difenderla? Puoi solo chiudere gli occhi e pregare con tutto te stesso che lei sia abbastanza forte per uscirne indenne.
Sono andato in guerra per lei. Ora è il suo turno combattere per noi.

La mia opinione:

Se avete letto il primo libro di questa serie, e se non lo avete fatto dovete rimediare assolutamente, sapete come ci aveva lasciate. Siamo tutte rimaste appese alla porta assieme a Frankie con in sottofondo le urla disperate di Deacon che al telefono si rendeva conto di quello che stava succedendo.
Il secondo inizia esattamente da li, con Andrew che minaccia e ferisce Frankie e Deacon che, appena arriva a tempo record, si avventa su Drew cambiandogli letteralmente i connotati a suon di pugni. Probabilmente la sua reazione potrebbe sembrare molto esagerata, ma stiamo parlando di Deacon “The Hitman” Love e lui sempre e comunque reagirà in questo modo quando si tratta di proteggere Frankie. Per lui niente è più importante di Frankie e al diavolo le conseguenze, per lei niente è troppo da sopportare e non ne fa mistero.
Il problema principale a questo punto è che tutto quello che credevano si è rivelato sbagliato, ovvero è tutto ancora più complicato di quello che sembrava nel primo.
Come nel primo libro anche questa volta la maggior parte della storia è raccontata dal POV di Deacon e mi è piaciuto il fatto che sia rimasto fedele a se stesso, nonostante sia immensamente innamorato di Frankie è anche una immensa testa di cactus!! Continua a ripetere gli stessi errori e non ha imparato proprio niente, anzi, le scuse che inventa per togliersi dai guai sono sempre più idiote. Alcune volte, esattamente come nel precedente libro, avrei voluto averlo tra le mani e scrollarlo talmente tanto e talmente forte da fagli sbattere i denti.
Frankie mi è piaciuta molto di più del precedente, dopo un episodio particolarmente doloroso per entrambi, Frankie prende in mano le redini di tutto, perché in quel momento Deacon non ci sta proprio, la sua testa è completamente spenta e Frankie gli fa capire, nell'unico modo che Deacon conosce, il suo errore e che il suo comportamento sta distruggendo tutto quello che lui e la sua famiglia avevano fatto fino a quel momento, e che se non si da una svegliata, quello per cui ha lavorato, sudato e sofferto per tutta la vita andrà a farsi benedire.
Lei per Deacon è davvero perfetta, capisce le dinamiche del suo mondo come nessun altro e, più di tutto, non si lascia intimorire da quello che lui rappresenta e combatte contro di lui come se fossero nella gabbia, perché Deacon è un combattente senza paura, ma è anche consapevole che lei lo può distruggere in un momento.
La Beck ha un modo davvero intrigante nello scrivere, questa storia, sia la prima parte che la seconda, mi ha conquistata, anche le scene di sesso (perché Deacon è un Dio del sesso nel vero senso della parola) sono ottimamente descritte, rudi e sporche al punto giusto e perfette per questo tipo di storia.
L'unico punto debole di questo secondo capitolo è stata la parte suspense, quella non è stata gestito nel modo giusto e mi è piaciuta poco, ma per il resto questa storia è promossa a pieni voti!!!!
Spero che la Beck riprenda questa serie, perché ci sono diversi personaggi secondari, che trovo sarebbero perfetti per una storia tutta loro!
In questi due libri ho trovato davvero tante cose, ho riso per le battute tra Deacon, i suoi fratelli e Indie. Mi sono arrabbiata per la stupidità di Deacon e i tira e molla di Frankie e mi si è spezzato il cuore quando succede qualcosa che mai avrei voluto leggere, e quando una storia riesce a farmi provare così tante sensazioni, ne vale davvero la pena. L'epilogo finale poi è davvero la ciliegina sulla torta, il tipo di epilogo che vorrei sempre trovare alla fine di ogni storia!!!
E per finire, come direbbe Deacon... “Attacca e schiva. Attacca e schiva, figlio di puttana” e speriamo di rivederli tutti molto presto!!!!!

Punto di vista: Prima persona alternato, in prevalenza maschile
Sensualità: Parecchio HOT!!
Stile: Scorrevole
Caratteristiche: Piccante, coinvolgente, emozionante
Finale: Stavolta finisce!!!




Ringrazio la casa editrice Quixote Edizioni per avermi fornito la copia ARC del romanzo

sabato 8 dicembre 2018

Segnalazione Natalizia: I segreti del Regno di Babbo Natale


Ciao readers e buona Immacolata a tutti! 
Avete già iniziato ad addobbare le vostre case? Io ci ho pensato lo scorso fine settimana, amo le atmosfere natalizie! Grazie a Sara de Il bello di esser letti il nostro blog è stato coinvolto nel blog tour dedicato al volume di racconti "I segreti del Regno di Babbo Natale", pubblicato da Uno editori e disponibile sia in libreria che su Amazon. 

I segreti del regno di Babbo Natale
Autori Vari
Editore: UNO editori
Pagine: 100
Data di pubblicazione: 12/10/2018

Cari bambini da 0 a 1000 anni,
NON SMETTETE MAI DI FARE I BRAVI!
Un giorno crescerete e diventerete grandi.
E lo sappiamo tutti che con i grandi ci vuole molta pazienza.
A Volte combinano enormi pasticci!
NON SMETTETE MAI DI FARE I BRAVI!
Voi lo sapete che anche i grandi sono stati bambini?
Molti lo dimenticano e questo è un vero peccato!
NON SMETTETE MA DI FARE I BRAVI!
Perché se continuerete a fare i Bravi anche da grandi
i regali saranno ancora più belli e preziosi…
Così forti da poter cambiare il mondo intero!

Questo libro è dedicato a me, a te, a quelli che nonostante tutto, hanno scelto di fare i bravi e continuano a sceglierlo ogni giorno. Tutti coloro che, qualunque sia la loro età, non smettono mai di credere in Babbo Natale perché hanno capito che, se lo vogliamo, può essere Natale tutti i giorni… dipende solo da noi! Se non smettiamo mai di credere i miracoli avvengono per davvero. Se sappiamo ascoltare il nostro cuore e seguire la via che ci indica possiamo realizzare grandi cose e diffondere gioia intorno a noi in uno scambio che a sua volta lo riempie di felicità emozione. E non è forse questa la magia del Natale?

Emozione, gioia, stupore. E I segreti del Regno di Babbo Natale è davvero un libro magico! Ci prepara ad accogliere il significato del Natale svelandone i segreti più profondi e non sempre così evidenti. Magia, gratitudine, perdono, entusiasmo e tradizione sono alcuni degli ingredienti che scandiranno ogni passo di questo meraviglioso cammino orientato verso la purezza.

Un percorso scritto a più mani fatto di brevi racconti dove autori di lustro, fanno sognare e riflettere bambini da 0 a 999 anni. Corredato da bellissime illustrazioni realizzate dagli Elfetti del Regno! La cosa più incredibile è che l’ultimo autore sarai proprio tu!!! Esatto, c’è un capitolo che si chiama SCRIVI LA TUA STORIA in cui potrai scrivere il racconto da donare alle persone che più ami... Con poco, un gesto semplice, trasmetterai il valore unico che esiste solo dentro te ! Il libro consentirà inoltre di scrivere una lettera da consegnare personalmente a Babbo Natale.

Personalmente sì, avete letto bene, perché Babbo Natale potrete raggiungerlo davvero nel suo Regno, creato da degli elfi speciali che di cognome fanno Aquilani; un Regno che si trova a Vetralla, in provincia di Viterbo, ma che è un Ponte tra i Mondi, senza spazio e senza tempo, in cui per quattro mesi all’anno si realizza l’Incanto. E senza magia non potrebbe essere Natale!

Ed è proprio per questo motivo che la UNO EDITORE ha chiesto supervisione al Regno per realizzare questo libro dalle finalità nobili e a cui si può partecipare personalmente, nelle sue ultime pagine, per poter trasmettere il valore unico del Natale che esiste in ognuno di noi. Possiamo diventare autori della storia, insieme agli altri illustri nomi che hanno dato il loro contributo a realizzarlo: Ivan Nossa, autore di bestseller come “Il Potere e la Magia del Perdono” a cui ha fatto seguito anche “Il Potere e la Magia della Gratitudine”; Marina Iuele, insegnante, regista e attrice teatrale; la giornalista e speaker radiofonica Francesca Binfarè; la blogger Life designer Ginevra Prassenda; Rossana Consoli; lo scrittore e poeta contemporaneo Sandrino Aquilani; il papà del Regno di Babbo Natale Giorgio Onorato Aquilani oltre a Daniele Andrea Pulciani e Fabio Polsinelli, fondatori dell’Accademia del Cuore. Nel libro anche i consigli narrati da una psicologa e psicoterapeuta, Marta Baratella e la testimonianza di un’elfetta del Regno (e interprete LIS) Alessia Accinno. Fra le molte sorprese del libro spicca la storia scritta dal Cantante Vincitore del Festival di Sanremo e Tale e Quale Show Valerio Scanu, artista poliedrico il cui amore per il Natale si riversa ogni anno in un grande concerto, diventato ormai una tradizione: il “Valerio Scanu Christmas Carol”.

VIDEOLETTURA


Questo volume potrebbe essere proprio un bel regalino di Natale!

venerdì 7 dicembre 2018

Recensione: Sweet. Una dolce ricompensa di J. Daniels

Sweet. Una dolce ricompensa
(Sweet Addiction #2)
di J. Daniels

Trama
Una pasticciera sfacciata e irriverente, un commercialista affascinante. 
Dylan Sparks e Reese Carroll sono lieti di invitarvi al loro matrimonio...
Le scappatelle ai matrimoni non portano mai nulla di buono, a meno che non portino al tuo. 
Per Dylan e Reese, il grande giorno non potrà mai arrivare abbastanza in fretta. 
Tra madri invadenti e preparativi dell’ultimo minuto, per la futura sposa mantenere la sanità mentale fino alle nozze sembra una vera battaglia. Reese nel frattempo si trova a combattere per tenere la sua fidanzata al sicuro da inquietanti soci in affari, il tutto cercando di non perdere la testa fino al grande giorno.Proprio quando Dylan e Reese pensavano che tra loro ogni cosa fosse sistemata, problemi tutti nuovi, insieme a vecchie conoscenze e vecchie seccature, tornano sulla scena per un’ultima prova decisiva. 
La pasticciera tutto pepe e il commercialista più innamorato di tutta Chicago sono davvero pronti per il loro “per sempre felici e contenti”? 
Aggiungete un gruppo di amici un po’ pazzi, una fuga per il weekend per il degno addio al nubilato e al celibato, ed ecco la ricetta per il matrimonio più dolce dell’anno!


La mia opinione



Questo secondo volume della serie contemporary romance Sweet Addiction ci trasporta nuovamente nella vita di Dylan e Reese, i protagonisti del romanzo precedente, che qui vediamo in procinto di convolare a giuste nozze! 
Più che un romanzo vero e proprio, ho vissuto questa lettura come se fosse una novella extra a coronamento della storia d'amore tra i due protagonisti, effettivamente non succedono grandi cose e non sono presenti chissà quali rivelazioni sensazionali, ma, se vi piacciono gli epiloghi con tutti i fronzoli, probabilmente leggerete Sweet. Una dolce ricompensa con piacere come ho fatto io.
È passato ormai un anno da quando tutto è iniziato e mancano solo pochi giorni alla cerimonia di nozze di Dylan e Reese.
I protagonisti principali sono esattamente come li ricordavo, spudorati, maliziosi e particolarmente arrapati. Questi due non riescono mai a togliersi le mani di dosso e le scene focose e super hot presenti sono davvero tante!
Reese è il classico cavernicolo quando si tratta della sua dolce metà ma allo stesso tempo sa assere anche dolcissimo. Insomma, un uomo da sposare!
Dylan si conferma la sua anima gemella, sono decisamente fatti l'uno per l'altra, lei lo sfida, lo provoca e questo non può far altro che farli finire continuamente sotto le lenzuola (o da qualche altra parte …).
Questo volume è narrato completamente dal POV di Dylan, è attraverso di lei che viviamo l'avvicinarsi del grande giorno, la si sente vicina come se fosse un'amica!
I personaggi secondari di questa serie continuano a piacermi e farmi morire dalle risate, la cricca di simpatici ed eccentrici amici di Dylan merita davvero di essere nominata!
Se amate le letture ricche di frecciatine, doppisensi e dialoghi molto espliciti e provocanti non rimarrete deluse da questa lettura.
Se poi avete un debole per tutto ciò che gira intorno al grande evento come i preparativi alle nozze, le madri un po' troppo invadenti, gli invitati un po' svitati che organizzano folli addio al nubilato … allora avete trovato la lettura che fa per voi!

Punto di vista: prima persona di Dylan
Sensualità: molto hot!
Caratteristiche: piccante, spudorato, divertente, dolce
Stile narrativo: scorrevole con tanti dialoghi e frecciatine
Tipo di finale: epilogo con i fronzoli!


Segnalazioni made in Italy


Buon venerdì!
Nuovo appuntamento con la rubrica dedicata alle segnalazioni di romanzi "made in Italy". Come al solito, i titoli tra cui curiosare sono diversi!

DEEP BLUE
di Vera Demes
Auto-pubblicato
Genere: Contemporary Romance
Formato: cartaceo e ebook e KU
Data di uscita: 13/12/2018

Non si era mai separata da Tommy neppure quando erano stati lontani. Lo aveva portato dentro di sé conservandolo in segreto, ritrovando sé stessa nel pensiero di lui.
Tommy e Luce si conoscono da adolescenti, nel breve volgere di un'estate.
Lui ha diciotto anni e lei quindici. Lui è uno sbruffone dall'animo sensibile, lei una personcina determinata e piena di progetti. Tra loro si crea un rapporto di complicità e anche qualcosa di molto simile all'attrazione, foriera di guai e dispensatrice di malintesi e incomprensioni. 
Dopo di allora tutto finisce, forse per sempre.
Luce si iscrive all'università e Tommy insegue i propri sogni.
Eppure, sei anni dopo, le loro strade si intrecciano ancora in una Parigi pronta a festeggiare il nuovo millennio. Ma nulla sembra favorevole e il distacco è inevitabile. 
E poi un terzo incontro, inaspettato e sconvolgente, che rimetterà tutto in gioco, questa volta in modo profondo, cambiando ogni cosa. 
Tommy e Luce scopriranno di non poter fare a meno l'uno dell'altra progettando un futuro insieme, quello che hanno sempre sognato. Ma Tommy è irrequieto, incosciente, testardo e sprezzante del pericolo e la sua immensa sete di avventura romperà gli equilibri in modo drammatico.
Tommy e Luce. 
Due ragazzi divenuti adulti, sospesi nella ricerca della felicità, uniti nel desiderio di famiglia, nella voglia di tenerezza e di un progetto di vita. Due vite imperfette destinate a scrivere insieme i propri destini.
La sostanza delle persone che amiamo ci resta dentro anche quando crediamo di averle perdute. 
E Tommy e Luce lo capiranno, in un percorso intenso e struggente.

giovedì 6 dicembre 2018

Recensione: Hickey di Cora Brent




Hickey
di Cora Brent

Trama
Fare del sesso con il tuo incredibilmente sexy ex marito non è MAI una buona idea; soprattutto se lo odi a morte.
Eppure, sembra che io non sia riuscita a farne a meno.
La storia è questa: tanto tempo fa, in una piccola città che ho cercato di dimenticare… ho sposato il carismatico e tipicamente americano “re del liceo”.
Lui era sexy e affascinante; io timida e infatuata.
Avevamo entrambi diciotto anni e, naturalmente, non c’è stato il “vissero per sempre felici e contenti”: è accaduto l’opposto.
Avete pensato che quella fosse la fine?
L’ho pensato anche io.
Sette anni dopo e senza nessun preavviso, Branson Hickey è di nuovo nella mia vita.
Molte cose sono cambiate e altre no.
Ancora lo desidero. Ancora non lo sopporto. E ancora penso a lui senza sosta, persino dopo tutto quello che ci siamo fatti.
Mi sono chiesta a lungo se mi sarei mai più innamorata.
Ora mi chiedo se ho mai davvero smesso di amarlo.

La mia opinione

Adoro le storie che parlano di seconde possibilità, non sono semplici da scrivere perché il rischio di farla diventare una minestra riscaldata è davvero grande.
Bran e Cecily si incontrano quando erano bambini alle elementari. Crescendo Bran diventa la star della squadra di football del liceo. Ha tutte le ragazze ai suoi piedi e un brillante futuro al college con una borsa di studio per il football. Ma una notte, in seguito ad un incidente stradale, tutto il suo futuro cambia. Deve dire addio alla sua borsa di studio e di conseguenza al collage, così si ritrova a lavorare nella concessionaria di auto del padre.
Cecily è un'artista, sogna di andare al college e studiare arte per poter poi insegnare ai bambini. Ma tutto cambia quando il padre sparisce con tutti i soldi del suo fondo per il collage. Così Cecily si ritrova incastrata nella sua morente città a lavorare come cameriera in un ristorante.
Ma qualcosa sta per cambiare. Bran si accorge di Cecily e di come lei sia dolce e carina, così iniziano a frequentarsi. L'amicizia si trasforma in amore, uno di quelli forti, unici e travolgenti, così decidono di sposarsi. Ma il matrimonio non è quello che credevano e Bran commette un errore, uno di quelli imperdonabili, e lo fa consapevolmente per far si che Cecily possa seguire la sua aspirazione.
Così Cecily lascia la loro città e Bran, con il cuore a pezzi, cercando di vivere la propria vita senza mai più guardarsi indietro. Mentre Bran si arruola quello stesso giorno e anche lui se ne va.
Si ritroveranno 7 anni dopo, in Arizona, dove Cecily è arrivata grazie alla sua migliore amica Antha e per frequentare finalmente il collage (anche se ha abbandonato il suo sogno di studiare arte).
Bran si è congedato dall'esercito e vuole a tutti i costi riconquistare l'amore della sua vita. Ma il dolore sofferto da Cecily le ha fatto alzare una barriera che difficilmente Bran riuscirà a scalfire, perché prima di riconquistare il suo cuore, Bran deve riuscire a riconquistare la sua fiducia. E mentre il cuore, nonostante tutto il dolore, è sempre appartenuto a Bran, riconquistare la sua fiducia è tutta un'altra storia!
A me è piaciuta molto questa storia per come è stata raccontata. I flashback del passato ti mostrano quello che è successo e si amalgamano perfettamente con la storia rendendo il tutto più fluido. Ci sono alcune cose che mi hanno fatto storcere il naso, Bran è uno dei quei classici uomini che credono di sapere tutto e prendono decisioni stupide convinti di farlo per il bene della donna amata, ma l'unica cosa di cui sono capaci è farla soffrire e, così facendo, la allontanano dalla loro vita rischiando di perdere per sempre l'unica donna che potranno mai amare veramente. Lui qui fa esattamente questo e io avrei tanto voluto poter entrare nel libro e scuoterlo così tanto da farlo rinsavire!! E anche il loro continuo tira e molla un po' mi ha stancata. Sopratutto perché sinceramente in tutte quelle pagine non risolvono proprio niente e il finale è così frettoloso e poco chiaro che pensavo mancassero delle pagine tra l'ultimo capitolo e l'epilogo. Anche il repentino cambio di rotta di Cecily mi ha lasciata basita perché è stato così veloce da farmi girare la testa, mentre fino a quel momento il suo comportamento mi era piaciuto molto ed era coerente con quello che era successo tra di loro, sia nel passato che nel presente. Avrei preferito un po' più di comunicazione tra di loro, ma questo è solo un gusto mio personale. In linea di massima il libro e la storia sono davvero carini, e lo stile scorrevole dell'autrice te lo fa leggere molto velocemente.
Hickey” è una storia d'amore dolce, triste e a tratti frustrante, tra due persone che si sono incontrate e innamorate prima che fosse il momento giusto, ma che hanno avuto la fortuna di poter vivere una seconda occasione per avere il loro lieto fine!

Punto di vista: alternato tra i due personaggi
Sensualità: sono presenti scene Hot
Stile narrativo: Scorrevole
Caratteristiche: romantico, seconde possibilità
Tipo di finale: libro auto-conclusivo


Ringrazio la casa editrice Hope Edizioni per avermi fornito la copia ARC del romanzo