giovedì 23 febbraio 2017

L'angolo degli inediti: recensione Beneath Blood and Bone di Madeline Sheehan e Claire C. Riley

Buongiorno a tutti,
oggi vorrei dedicare la rubrica degli inediti a un romanzo diverso dal solito, giusto per cambiare. Per quanto abbia sempre una storia romantica, questo libro è un horror/fantasy, ambientato in un mondo fin troppo simile a The Walking Dead. Senza ulteriori indugi, ecco a voi Beneath Blood and Bone di Madeline Sheehan e Claire C. Riley.


“Il mondo adesso era spezzato e così anche noi, tutti noi eravamo perseguitati dalle vite che una volta avevamo vissuto, dalle persone che una volta erano, dalle perdite che abbiamo sofferto. Eravamo condannati a soffrire con le vite crudeli che ora eravamo forzati a vivere.”


“Sotto il sangue e le ossa, non c’era nulla. Non c’era nulla di più di questo. Nulla da raggiungere. Nulla da desiderare. Nulla.”

TRAMA:
È la fine del mondo…
Lo chiamano Eagle. Come l’imponente e bellissimo animale che simboleggia la libertà. E durante questi tempi scuri, quando l’umanità è piena di sofferenza, un uomo con un nome così potente dovrebbe essere un focolare di speranza.
Lui è tutto fuorché quello.
Il nome di lei è Autumn. Anche se non ha detto questo nome o molto altro nei quattro anni dalla caduta della civiltà. Un guscio di se stessa che vive in una caverna alla fine di un burrone, Autumn è abituata a vivere da sola. Lo preferisce in verità, specialmente quando le sue uniche altre opzioni di compagnia la proverebbero ad uccidere o, peggio, rinchiusa dentro i loro muri.
Catturata dalla gente di Eagle, Autumn è improvvisamente buttata dentro la terra dei viventi, anche se li chiamerebbe a malapena viventi. La comunità di Purgatory è piena di peccatori, il peggiore dei quali sembra aver messo gli occhi su di lei.
In un atto nato dalla rabbia e dalla sfida, Eagle diventa l’inaspettato salvatore di Autumn, forzando queste due persone solitarie dentro il mondo spezzato dell’altro. Nessuno dei due sa bene che cosa fare con l’altro, ma una cosa è certa.
Per sopravvivere a Purgatory, avranno bisogno di sapere come dipendere sull’altro; una prodezza che potrebbe probabilmente insegnare loro come vivere di nuovo.


“Nessuno era al sicuro qui: non io, nessuno. Uccidere o essere uccisi, proprio come il mondo oltre i loro cancelli. Solo che qui era peggio—qui loro erano in trappola.”

Premetto che non ho mai letto niente di Claire C. Riley (a parte quelli che ha scritto a quattro mani con Madeline Sheehan), ma se amate come me i libri ambientati nei club di motociclisti e leggete in inglese, non potete non esservi imbattute in uno dei romanzi di Madeline Sheehan, che tra parentesi consiglio vivamente. 
Immaginavo quindi che un libro scritto da lei e ambientato nel mondo zombie non potesse deludermi. Ad essere onesta, la prima volta mi sono sbagliata, Thicker than blood, il primo della serie, a parte la copertina che continua ad affascinarmi, non mi è piaciuto più di tanto, ma lo valuterei cinque stelle solo per aver introdotto Eagle, il protagonista principale di questo secondo romanzo, Beneath Blood and Bone, che si può leggere benissimo come libro a sé stante.
Come appena detto, Eagle, il protagonista maschile di questo romanzo, ci viene presentato in precedenza ed è cattivo. Veramente una brutta persona. Si capisce fin da subito, però, che c’è molto di più sotto la superficie di quello che si vede, un intero iceberg.
In un gesto di sfida, Eagle decide di prendersi cura di Autumn, una ragazza appena trascinata dentro le mura, selvaggia, puzzolente e minuta che riesce a malapena a parlare. È quasi un miracolo che lei sia riuscita a sopravvivere da sola là fuori per così tanto tempo.
Come si può capire dal fatto che, appunto, sia ancora viva, Autumn non è stupida, quindi sa fin troppo bene che la protezione delle mura potrebbe non essere così sicura, ma solo un modo per intrappolare le persone dentro piuttosto che gli zombie fuori. 
Se siete appassionati di The walking dead come me, saprete che a volte le persone sono ben più pericolose degli zombie, motivo per cui, Autumn decide di scappare fin da subito, non fidandosi di Eagle e men che meno di tutti gli altri là dentro, soprattutto visto che non trattano nemmeno le donne come esseri umani.
Dopo il tentativo di fuga fallito, Autumn inizia a capire che forse si può fidare di Eagle, il quale, grazie a lei, ha cominciato a riacquistare qualche pezzo della sua umanità. 
Tutti e due ormai sopravvivevano e basta anziché vivere, mentre grazie all’altro ora hanno un motivo per andare avanti, cosa non facile in un mondo come quello.
Il modo in cui questi due personaggi si sviluppano e affrontano tutti i guai che gli vengono lanciati contro è ben costruito e coerente e ti fa continuare a leggere fino alla fine.
Ho amato moltissimo questo romanzo, è stata una bella pausa dai soliti new adult o romance.
Personalmente non ritengo sia troppo horror, per quanto io sia rimasta traumatizzata fin da piccola con la serie Demonata di Darren Shan, quindi per me qualsiasi altro romanzo non fa per nulla paura.


“Qui era dove volevo essere. Questa era la mia casa ora. Lui era la mia casa.”

 

mercoledì 22 febbraio 2017

Anteprima: Un perfetto amore sbagliato di Staci Hart

"Un perfetto amore sbagliato" sarà il titolo italiano del secondo romanzo della serie romance contemporanea Bad Habits - Cattive Abitudini di Staci Hart


Titolo: Un perfetto amore sbagliato 
Autrice: Staci Hart
Editore: Newton Compton
Pagine: 480 
Prezzo ebook: euro 4.99
Data di uscita in ebook: 10 marzo 2017


Un matrimonio naufragato
Una storica amicizia
E se quello fosse vero amore?

Trama
Cooper Moore non ha mai davvero considerato Maggie Williams. Per lui è sempre stata soltanto la sorella minore del suo migliore amico, una ragazzina lentigginosa con i capelli ricci e ribelli, più piccola di lui e comunque lontana mille miglia dai suoi gusti in fatto di donne. Non ha mai pensato a lei se non con quella tenerezza mista ad affetto che si riserva alle bambine. Almeno fino a quella notte, quando l’ha vista tutta scompigliata e selvaggia, con una luce particolare nello sguardo coraggioso. Da quel momento ha capito che avrebbe fatto qualsiasi cosa per proteggerla, anche starle lontano, se necessario. 
Maggie non si sarebbe mai aspettata di trovare il suo promesso sposo avvinghiato alla damigella d’onore un’ora prima del fatidico sì, ma la vita, si sa, è imprevedibile. L’unica cosa da fare ora è allontanarsi dall’inferno il più velocemente possibile, e andare a New York, da suo fratello. Purtroppo lì vive anche Cooper e Maggie ha paura di ciò che potrà succedere al suo cuore, già così strapazzato. Ma forse, se riuscirà a tenere sotto controllo i sentimenti, l’amico playboy di suo fratello potrebbe rappresentare un rifugio ideale e senza implicazioni in un momento così doloroso. O almeno questo è ciò che pensa Maggie… 

Tutti sanno che non si dovrebbe mai dire mai


cover originali

La serie Bad Habits / Cattive Abitudini è composta da:
1. With a Twist (Un meraviglioso amore impossibile) 
2. Chaser (Un perfetto amore sbagliato) 
3. Last Call 


Anteprima: Il nostro dolcissimo segreto di Nicole Williams

E' in arrivo a Marzo per Newton Compton: Il nostro dolcissimo segreto di Nicole Williams, un romanzo New Adult molto atteso dalle amanti del genere.


Titolo: Il nostro dolcissimo segreto
Autrice: Nicole Williams
Casa editrice: Newton Compton
Pagine: 320
Prezzo ebook: Euro 4,99
Pezzo cartaceo: Euro 9,90
Data di uscita: 16 Marzo 2017

Dalla scrittrice bestseller del New York Times

Una storia romantica sincera e magica come il primo amore

Nessuno può spezzare il tuo cuore due volte... oppure sì? Un tempo Clara Abbot e Boone Cavanaugh erano inseparabili. Insieme hanno vissuto una storia fatta di baci appassionati e frettolose promesse, intensa come solo un amore adolescenziale sa essere, e pensavano che nulla avrebbe potuto mettersi fra loro. Ma poi sono cresciuti, e hanno dovuto fare i conti con la realtà: loro due non sono fatti per stare insieme. Troppo diversi i loro caratteri, troppo diverse le loro famiglie. Boone è un ribelle con un padre alcolizzato e violento, Clara una ragazza tutta buone maniere, figlia maggiore del magnate del petrolio di Charleston. La loro favola era destinata a finire. Quando Boone ha lasciato Clara, lei ha deciso di mettersi tutto alle spalle e di rifarsi una nuova vita in California. Entrambi sono andati avanti insomma. Cosa passa allora per la mente di Clara quando lo rivede dopo sette anni al matrimonio di sua sorella? Rabbia? Indifferenza? Pena? Niente di tutto ciò. È la forza del primo amore che inaspettatamente ritorna. E di mezzo c’è anche una verità scomoda sul loro passato. Forse le cose sarebbero potute andare diversamente…

«La storia toccante di un amore che sopravvive contro ogni previsione e contro la cattiveria della gente.»

«C’è qualcosa di molto speciale in questo romanzo della Williams. La sua scrittura riesce a toccare le corde più profonde dell’anima.»

Cover originale


BlogTour FOREVER. SOLAMENTE IO E TE di Amy Engel - Ivy & Bishop


Ciao a tutte,
da domani sarà in libreria Forever. Solamente io e te di Amy Engel, secondo ed ultimo libro della serie distopica young adult The Book of Ivy / FOREVER pubblicata da Newton Compton. Trovate la mia recensione al primo libro QUI.

Trama

Sono ancora viva. A malapena. Il mio nome è Ivy Westfall. Ho sedici anni e sono una traditrice. Tre mesi fa, sono stata costretta a sposare il figlio del Presidente, Bishop Lattimer – come è stabilito che facciano tutte le figlie del clan perdente nella guerra che sono cedute in matrimonio ai figli dei vincitori. Ma io ero diversa. Io avevo una missione segreta da portare a termine: uccidere Bishop. Invece, mi sono innamorata di lui. 
Ora sono una reietta, abbandonata al mio destino e devo sopravvivere nella ferocia brutale delle terre al di fuori della civiltà. Eppure, anche qui, c’è speranza. C’è vita oltre la recinzione. Ma non posso correre più veloce del mio passato. E ogni giorno il mio cuore si chiede se riuscirà mai a battere di nuovo come un tempo…


Questa tappa del blog tour è dedicata ai due personaggi principali di questa serie.

Nome: Ivy Westfall
Fazione: Westfall
Età: 16 anni (ne compie 17 nel 2° libro)

Descrizione fisica: alta, capelli color miele, occhi grigi

Ivy è la nipote del fondatore della città e appartiene alla fazione "perdente", sottomessa al potere dei Lattimer. È coraggiosa, intelligente, testarda e ha spirito di sacrificio. Nel corso del primo libro Ivy attraversa un vero e proprio percorso di crescita interiore, diventando una vera e propria eroina.  
Nel secondo libro vediamo Ivy nei panni della sopravvissuta, deve imparare a vivere in un luogo selvaggio, a fare i conti con la rabbia e la paura che tiene dentro. 

"Non è un bacio delicato, non è incerto ed esitante come pensavo che sarebbe stato il mio primo bacio, con labbra caste e asciutte, è selvaggio, impetuoso e umido. È come se, tutte le volte che ho sentito quella vampata di calore per lui durante le settimane e ho scelto di ignorarla o di sottrarmi, quel calore non si fosse semplicemente spento come credevo, bensì fosse rimasto vivo dentro di me, ardente e sempre crescente, fino a esplodere, come se fosse troppo per il mio corpo da contenere. La mia disperazione mi imbarazzerebbe, se non fosse identica alla sua."

Nome: Bishop Lattimer
Fazione: Lattimer (al potere)
Età: 18 anni

Descrizione fisica: alto, capelli scuri con alcune ciocche color caffè, occhi verde chiaro, sopracciglia scure e squadrate, zigomi alti, bello.

Bishop è il figlio del presidente della città, appartiene quindi alla fazione che detiene il potere nella società in cui è ambientata questa serie distopica.
Ha un animo nobile, è gentile, intelligente, tranquillo e bellissimo. Non gli interessa il potere (contrariamente a quello che si potrebbe pensare), pensa esclusivamente con la propria testa, odia gli spazi chiusi e sogna di vedere l'oceano.
Anche nel secondo libro non delude, si dimostra totalmente innamorato di Ivy nonostante lei abbia mentito, ma lui ha scelto lei e non ha intenzione di rinunciare a lei, nemmeno se quello vuol dire andarla a cercare oltre la recinzione. 
Mi sono innamorata all'istante di questo personaggio maschile, l'ho adorato dall'inizio alla fine!


«A volte. Penso solo che a causa di ciò che siamo… il figlio del presidente e la figlia del fondatore…». Alza gli occhi al cielo, facendomi sorridere. «È doppiamente importante che ragioniamo con le nostre teste. Noi non siamo i nostri genitori, non dobbiamo per forza essere d’accordo con tutto ciò che rappresentano».

«Se tu mi tocchi, voglio che sia perché lo desideri davvero, non perché le persone ci stanno guardando», dice. «Non mi interessa di cosa pensa la gente, ciò che succede tra di noi è solo affare nostro».

Il calendario con tutte le tappe di questo blog tour:

Buona lettura a tutti!

martedì 21 febbraio 2017

Recensione: A Court of Thorns and Roses & A Court of Mist and Fury di Sarah J. Maas

Probabilmente avrei dovuto scrivere la recensione di A Court of Thorns and Roses prima di leggere il suo seguito, A Court of Mist and Fury. Questo perché ACOTAR mi ha fatto innamorare e sognare in una favola (che altri non è che il retelling de La Bella e la Bestia, in versione dark) in cui sì la bestia trasformata in principe è un sogno divenuto realtà, colui a cui tutte aspirano, ma è lei, lei, a combattere per quell’amore, lei disposta a rinunciare a tutto per ciò in cui crede, lei che è pronta a sacrificare anche se stessa per gli altri. E quando la favola finisce e si trasforma in un horror, quando si raggiunge quell’agognato lieto fine ma a caro prezzo, quando ti rendi conto che, pur sopravvivendo, nulla potrà più essere come prima, ecco che pensi: “Questo è il libro più bello che io abbia mai letto.”
Eppure, arriva ACOMAF e, invece della favola, troviamo la realtà. Forse più crudele, ma è meglio vedere le cose come stanno, piuttosto che vivere in una bugia. E infatti tutte le menzogne, le mezze verità e gli inganni vengono a galla, ti rendi conto che il nero è in realtà bianco e il bianco è nero e capisci che tu, lettrice, sei cambiata insieme alla protagonista. Ebbene, dimenticatevi di ACOTAR, perché ACOMAF è pure meglio. E una volta finito, pur con un finale in sospeso che mi ha lasciato a contare i giorni per l’uscita del terzo, tutto quello che volevo fare era andare a rileggere il primo per rivedere ogni azione, ogni singolo istante, sotto una luce diversa.
Ma andiamo con ordine.

A Court of Thorns and Roses (ACOTAR).

Trama

Quando la cacciatrice diciannovenne Feyre uccide un lupo nei boschi, una creatura bestiale arriva a chiedere un risarcimento. Trascinata in una terra magica insidiosa che lei conosce solo dalle leggende, Feyre scopre che il suo rapitore non è un animale, ma Tamlin, uno dei letali, immortali esseri fatati che un tempo governavano il loro mondo.
Mentre si sofferma nella sua tenuta, i suoi sentimenti per Tamlin si trasformano da un’ostilità glaciale a una passione ardente che brucia attraverso ogni bugia e avvertimento che le è stato detto sul bellissimo, pericoloso mondo dei Fae. Ma un’antica ed empia ombra si espande sulle terre Faerie, e Feyre deve trovare un modo per fermarla… o condannare Tamlin – e il suo mondo – per sempre.

La mia opinione

Una vita per una vita – ma se una vita offerta come pagamento significasse perderne altre tre?

Feyre ha dovuto fin da piccola imparare a prendersi cura della sua famiglia. Pur essendo la figlia minore, la madre le ha fatto promettere sul letto di morte di prendersi cura delle sorelle e del padre il quale, dopo aver perso tutti i suoi averi per colpa di pessimi affari, non ci prova neanche più a trovare un nuovo lavoro, si trascina avanti rimpiangendo la ricchezza perduta e sperando nella mera sopravvivenza. È durante un inverno particolarmente duro che questa famiglia si ritrova quasi sull’orlo della morte per inedia e Feyre, alla caccia di selvaggina, trova un cervo che tuttavia è minacciato da un temibile lupo. Non sa se si tratta di un animale oppure di un Fae, ma le leggende dipingono questi ultimi come creature mostruose e spietate, di conseguenza non si fa scrupoli ad ucciderlo per poter catturare la sua preda.
Errore madornale, in quanto si trattava appunto di un Fae e, una sera, una bestia simile a un orso irrompe nel loro cottage, chiedendo vendetta. Afferma che una legge stipulata secoli prima tra Fae e umani, firmata dopo una sanguinosa guerra tra le due fazioni che ha lasciato il mondo diviso a metà, stabilisce che se un Fae viene ucciso da un mortale verrà richiesta una vita in cambio. Una vita che dovrà trascorrere a nord del Muro, nelle terre Faerie di Prythian, per sempre allontanata dal mondo mortale.
Tuttavia la sua sorte non è così grama come si aspetta. Tamlin, la bestia che è venuto a prenderla, è l’Alto Lord della Corte della Primavera, una delle corti in cui è divisa Prythian, e con il trascorrere del tempo Feyre si rende conto che le creature fatate non sono affatto come vengono dipinte dai mortali.
Avendo già letto quattro libri della serie Throne of Glass, avevo alte aspettative della Maas, aspettative che sono state ampiamente superate. Se infatti la serie Throne of Glass fatica a ingranare nel primo libro, qui troviamo subito una perla, una storia con una struttura narrativa ben definita, personaggi perfettamente caratterizzati, un’ambientazione socio-politica complessa ma chiaramente delineata ed emozioni che ti fanno vivere in prima persona le esperienze della protagonista.

Ci troviamo in un mondo in cui per millenni gli umani erano stati schiavi dei Fae, fino a una ribellione che si è conclusa con un Trattato e la divisione del mondo in due: a Nord di un muro invisibile le creature fatate, a sud i mortali, e da allora, per secoli, i due popoli sono stati divisi. Ma ora questa pace forzata è in bilico e Feyre si ritrova in mezzo.
Feyre è una protagonista forte e indipendente, che per troppo tempo si è sacrificata per la sua famiglia e la cui massima aspirazione era trovare un briciolo di pace e tranquillità. Nel momento in cui le sue sicurezze crollano, si ritrova insicura sul suo futuro e sul suo posto nel mondo, ma si rende conto che può aspirare alla felicità. E quando quel pezzetto di felicità rischia di esserle sottratto, lotta strenuamente per impedirlo, anche condannando se stessa.

Contro la schiavitù, contro la tirannia, andrei volentieri incontro alla mia morte,
non importa la libertà di chi stessi difendendo

Tamlin invece è… esattamente come vi immaginate il principe de La Bella e la Bestia. Chiuso e riservato, lentamente si apre a mostrare un animo gentile e protettivo. Sembra l’uomo perfetto di cui innamorarsi.
Considerata la derivazione fiabesca, in A Court of Thorns and Roses la componente romance è un perno centrale della trama, ma l’azione non viene lasciata da parte. Anche se la prima parte del romanzo è più “tranquilla”, essa è fondamentale per introdurre i personaggi e il contesto, nonché per mostrare un’evoluzione dei sentimenti che fosse credibile e strutturata. È nella parte finale che avviene uno stravolgimento di atmosfera, la speranza viene spazzata via e lascia lo spazio alla disperazione per concludersi con un finale che, benché soddisfacente, lascia al lettore un senso di vuoto e di “sbagliato” (per fortuna avevo già pronto il secondo).
Vorrei fermarmi qui, ma non posso non parlarvi del personaggio che mi ha rubato il cuore e che sarà fondamentale nel secondo libro. Non dirò molto, per non rovinarvi la sorpresa, ma ecco. Pensate alla notte, alle tenebre e le ombre, pensate agli incubi e ai sogni più belli, pensate all’oscurità e alla luce delle stelle, al mistero e al fascino. Ecco Rhysand. E non aggiungo altro.

«Sii felice del tuo cuore umano, Feyre. Compatisci coloro che non provano nulla.»

A Court of Mist and Fury (ACOMAF)

Attenzione SPOILER sul finale di ACOTAR!!

Trama

Feyre è sopravvissuta alle grinfie di Amarantha per tornare alla Corte della Primavera, ma ad un caro prezzo. Anche se lei ora ha i poteri degli High Fae, il suo cuore rimane umano, e non può dimenticare le terribili azioni che ha compiuto per salvare il popolo di Tamlin.
Feyre non ha neppure dimenticato il suo patto con Rhysand, Alto Lord della temuta Corte della Notte. Mentre Feyre naviga la sua oscura ragnatela di politica, passione, e accecante potere, un male più grande incombe, e lei potrebbe essere la chiave per fermarlo. Ma solo se riuscirà a sfruttare i suoi doni strazianti, guarire la sua anima fratturata e decidere come vuole plasmare il suo futuro, e il futuro di un mondo spaccato a metà.

La mia opinione

Mi voltai, e attraverso la notte che si dissipava come fumo nel vento,
trovai Rhysand che si raddrizzava i risvolti della sua giacca nera.
«Ciao, Feyre cara», sussurrò.

La favola si è conclusa. Feyre e Tamlin possono ora vivere felici e contenti, sposarsi e ricostruire la propria corte, ora in pace e in armonia. Sbagliato.
I traumi che i due hanno subito alla corte di Amarantha, Sotto La Montagna, non sono facili da spazzare via. Ora che Tamlin ha riottenuto i suoi pieni poteri, non ha intenzione di sentirsi mai più così indifeso e porta la sua protettività ai limiti estremi. Feyre, dal canto suo, non è più la fragile umana di un tempo, ma allo stesso tempo soffre terribilmente per i sensi di colpa di ciò che è stata costretta a fare, per gli orrori che ha subito e a cui ha dovuto assistere. Sente che la sua anima è corrotta per sempre, ogni scintilla di vitalità è stata risucchiata dal vuoto che sente crescere dentro di sé, e Tamlin non si accorge neanche della sua sofferenza, o forse se ne accorge ma è troppo preso nel suo stesso dolore per pensare di fare qualcosa a riguardo.

«Il problema non è se ti ama o no, è quanto. Troppo. L’amore può essere un veleno»

E mentre loro vanno avanti per inerzia, Feyre neanche si accorge di star diventando un burattino nelle mani di altri, neanche le importerebbe.

Eppure, il suo patto con Rhysand è ancora in vigore, e lui finalmente esige che venga rispettato.
Feyre si ribella, non ha alcuna intenzione di seguire quel crudele, spietato e temuto Alto Signore e trema alla sola idea di mettere piede alla Corte della Notte, anche conosciuta come Corte degli Incubi. Ma con il passare del tempo, si rende conto che dietro agli incubi si celano sogni meravigliosi e infinite distese di cieli stellati. Possibile che quel manto di terrore fosse solo una maschera? E che lei stessa si sia sbagliata a giudicare il carattere dell’uomo che era pronta a sposare?
Nulla è come sembra e, sentendo la storia da un altro punto di vista, tutto acquista un senso.
Premetto dicendo che, al contrario di quanto può sembrare a prima vista, non c’è traccia di triangolo amoroso. Solo persone adulte che provano dei sentimenti, sentimenti che non sono immutabili nel tempo, ma vengono plasmati dagli eventi, dai cambiamenti che avvengono nell’essere stesso dei personaggi, dalle azioni che questi compiono. Passioni che si spengono e nuovi amori che divampano, tradimenti e rimpianti. Non vi verrà mai a chiedervi: ora chi sceglierà? No, per il modo in cui si sono svolti i fatti, la risposta a tale domanda è una sola, e l’unico modo per comprenderla appieno è leggere, addentrarsi nella storia, scoprire i retroscena, i veri caratteri che si celano dietro le maschere. Ed è una cosa che ho imparato ad apprezzare di Sarah J. Maas, che già della serie Throne of Glass ci piazza davanti un bel po’ di sorprese.

Come ho già detto, ACOMAF cambia completamente la prospettiva sulla storia raccontata e rivediamo dei dettagli che, seppur apparentemente insignificanti nel primo libro, rivisti nel quadro generale acquistano perfettamente senso. Non ci sono buchi, né incoerenze, è come un puzzle a cui vengono a mano a mano aggiunti dei pezzi.
In questo libro vediamo Feyre guarire lentamente e ritornare più forte e più determinata di prima. Adoro il modo in cui si è sviluppato il suo personaggio, in una maniera così umana e credibile che ti fa entrare subito in sintonia con lei.
E se la parte romance di ACOTAR mi ha fatto sognare, in questo libro mi ha conquistata completamente. Una dichiarazione d’amore in particolare mi ha fatto tornare in mente Darcy in Orgoglio e Pregiudizio, non per contenuti, certo, ma per l’intensità delle emozioni che mi ha fatto provare.

«Ma non potevo… non potevo smettere di starti vicino, e amarti, e desiderarti.
Ancora non posso starti lontano»

Più di una lacrima di commozione è stata versata in quel capitolo. In parallelo a ciò, sono migliorate le scene hot, poche ma ottime, e decisamente sentite.
Tutto ciò per condurci verso uno strepitoso finale, che farà crescere la suspense e ci mostrerà non poche sorprese. E se il finale del primo poteva essere considerato un happy-end ma lasciava l’amaro in bocca, questo benché aperto lascia con la soddisfazione di vedere presto i nostri eroi prendere in pugno la situazione.

«Alle persone che guardano alle stelle e sperano, Rhys.»
«Alle stelle che ascoltano – e ai sogni che vengono esauditi»

e lode

Anteprima: PASSENGER di Alexandra Bracken

Buongiorno lettrici!
Se amate i romanzi fantasy e time-travel, vi segnalo l'arrivo in Italia della duologia Passenger di Alexandra Bracken. Il primo romanzo, Passenger, uscirà a fine marzo, mentre il secondo dal titolo Wayfarer è previsto per il mese successivo. 
Come potete vedere, la cover italiana sarà uguale a quella originale!


Titolo: PASSENGER
Autrice: Alexandra Bracken
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine:  420
Prezzo: Euro  18,90
ebook disponibile
Data di Uscita: 28 marzo 2017

UNA STORIA ORIGINALE E DAL RITMO SERRATO: UNO SPECIALE VIAGGIO NEL TEMPO PIENO DI AVVENTURA E ROMANTICISMO.

La Trama
In una terribile notte, Etta Spencer – giovanissima violinista – perde tutto quello che conosce e ama. Catapultata all’improvviso in un mondo sconosciuto, ha un’unica certezza: non ha viaggiato per chilometri, bensì per secoli. La sua famiglia, infatti, possiede la capacità di viaggiare nel tempo. Un’abilità di cui lei ha sempre ignorato l’esistenza. Fino ad ora. Passeggera a sorpresa su una nave nel bel mezzo dell’oceano, e disposta a tutto per ritornare al proprio tempo, Etta inizia una straordinaria avventura attraverso secoli e continenti, in compagnia di Nicholas, il capitano della nave. Ma i suoi tentativi per trovare la strada di casa non fanno che trascinarla sempre più a fondo. Per sopravvivere dovrà imparare a navigare tra spazio, tempo, tradimento e amore.

La serie "Passenger" è composta da:
1. Passenger
2. Wayfarer 

cover originale

L'Aautrice
Alexandra Bracken (classe 1987) è nata e cresciuta in Arizona. Laureatasi in Letteratura Inglese e in Storia, ha lavorato a New York in una importante casa editrice e dopo sei anni si è finalmente decisa a scrivere il suo primo romanzo.
La trilogia con cui ha esordito, The Darkest Minds, ha avuto subito grande successo: bestseller del New York Times, è stata tradotta in 13 Paesi e diventerà un film per la 20th Century Fox. Successo di vendite addirittura superato dalla duologia di Passenger.
Tornata in Arizona, ora Alexandra Bracken vive di scrittura.


Che ne dite? Sono molto curiosa di leggere questa serie!

lunedì 20 febbraio 2017

Recensione: SE MI LASCI TI LICENZIO di Noelle August

Se mi lasci ti licenzio
di Noelle August
(Boomerang #2)


La Trama
Adam ha tutto ciò che si possa desiderare: è giovane, è sexy, e a soli 22 anni ha già fatto carriera. Ma le cose cambiano quando uno scandalo travolge la sua compagnia, Boomerang, che gestisce un famoso sito di incontri. Alison, figlia di un magnate - ed ex dell'Ethan protagonista di "Non vorrei però ti amo" -, invece ha tutt'altro problema: terminato il college, deve dimostrare al padre che merita un posto nella sua azienda. I loro destini però stanno per incrociarsi: per raggiungere l'obiettivo la ragazza dovrà riuscire a rilanciare proprio Boomerang... diventando il capo di Adam. Tra i due avranno la meglio l'attrazione e poi l'amore, o il desiderio di soldi e successo?


La mia opinione

Se mi lasci ti licenzio è il secondo libro della serie contemporary romance new adult Boomerang, ma come per il primo è da ritenersi autoconclusivoOvviamente, considerando che i protagonisti li abbiamo già conosciuti, l'ideale sarebbe leggerle i libri nell'ordine corretto. 

Adam Blackwood ha soli 22 anni ed è l'amministratore delegato della nota società di incontri Boomerang, ma il suo obiettivo è quello di espandersi e creare una propria casa di produzione cinematografica. Adam mi aveva incuriosito già in Non vorrei però ti amo, ci viene descritto come un uomo giovane, intraprendente, molto affascinante, tatuato e privo di legami affettivi. 
Che fosse successo qualcosa di terribile nel suo passato l'avevo già intuito, nel corso della lettura scopriamo cosa gli è accaduto di preciso, quale fardello si porta sulle spalle, quali fatti l'hanno condotto a costruire un muro per tenersi a distanza di sicurezza dalle persone per evitare di soffrire di nuovo. Come in ogni romance, chi potrebbe mai riuscire a scalfire questo muro invisibile? Ovviamente la donna giusta, che in questo caso entra in scena ad una festa in maschera vestita da sensuale Cat Woman. 
Peccato però che questa sensuale sconosciuta con la quale Adam ha scambiato intense effusioni si riveli essere la figlia del potenziale finanziatore della casa di produzione che sta progettando Adam, da considerarsi perciò off-limits. 
Sappiamo comunque come vanno a finire queste cose, tra attrazione alle stelle e sguardi rubati resistere sarà un tormento per entrambi. Ma una gioia per noi lettrici a cui piacciono queste situazioni complicate. 

"C'è una possibilità con Alison. 
L'ho scelta - ho scelto noi - e non rovinerò tutto. 
Non stavolta. Non con lei."


Alison Quick è una giovane e bella rampolla dell'alta società, ma non è la persona odiosa e superficiale che si potrebbe immaginare. Ha commesso degli errori in passato, ha ferito delle persone, e ora vuole dimostrare al padre di essere perfettamente in grado di svolgere il lavoro che lui le ha affidato. Alison non è solo la figlia del finanziatore di Adam, ma anche la ex di Ethan (il protagonista del primo libro), per questo avevo qualche dubbio iniziale sul suo personaggio, invece mi è piaciuta molto, le autrici sono riuscite pienamente a farmela apprezzare. 

La narrazione è in prima persona con l'alternarsi del POV dei due protagonisti, entrambi ben delineati. Anche i personaggi di contorno sono interessanti e simpatici, sono curiosa di vedere cosa combinerà Grey (il fratello minore di Adam) nel prossimo libro con lui protagonista. 
Lo stile di queste due autrici (Noelle August non è altro che lo pseudonimo di Veronica Rossi e Lorin Oberweger) mi piace molto, hanno una scrittura talmente fluida e ironica che si arriva al finale davvero velocemente. 
Se mi lasci ti licenzio è un romanzo divertente, romantico ed emozionante. Se cercate una lettura fresca e non impegnativa sicuramente consigliato!

LE USCITE DELLA SETTIMANA dal 20 al 26 Febbraio 2017


Buon inizio settimana a tutte!
Nuovo appuntamento del lunedì con il riepilogo delle uscite più attese della settimana che sta iniziando, quelle riguardanti i nostri generi preferiti. 

Le uscite in libreria e in ebook dal 20 al 26 Febbraio 2017:

Titolo: Doppio gioco 
(Serie Stage Dive #4)
Autrice: Kylie Scott
Editore: Newton Compton
Ebook in uscita il: 21/02/2017
(In cartaceo a marzo)

Con un test di gravidanza positivo, la vita ordinaria di Lizzy Rollins sta per cambiare completamente. E per sempre. A Las Vegas si è lasciata andare e ha passato una notte con Ben Nicholson, il bassista degli Stage Dive. Ma Lizzy lo conosce bene. Sa che Ben non è il tipo d’uomo in cerca di una storia seria e duratura. D’altra parte per Ben Nicholson Lizzy è off limits. Assolutamente. Perché è la sorella minore della moglie. Non importa che ne sia follemente attratto, che lei sia dolce e sexy: tra loro non può esserci niente. Niente oltre a quello che è successo a Las Vegas. Eppure adesso c’è qualcosa che li lega, forse nel modo più profondo possibile. E chissà che anche i loro cuori non siano destinati ad avvicinarsi…
Titolo: Bad Love 
(The Point #1)
Autrice: Jay Crownover
Editore: Newton Compton
Cartaceo in uscita il: 20/02/2017

Sexy, dark, pericoloso, Bax non cammina solo sul binario sbagliato… lui è il binario sbagliato. Criminale, delinquente e attaccabrighe, ha preso un sacco di pessime decisioni, e una di queste lo ha portato in prigione per cinque anni. Ora Bax è fuori e in cerca di risposte, e non gli importa cosa dovrà fare o chi dovrà ferire per trovarle. Ma non ha fatto i conti con Dovie, una ragazza innocente e pura… Dovie Pryce sa bene cosa comporti vivere una vita difficile. Ha sempre cercato di essere buona, di aiutare gli altri, e non si è mai lasciata trascinare giù dalla tristezza. Eppure le cose per lei non hanno fatto che peggiorare. A quanto pare, l’unica persona che può aiutarla è l’ex-detenuto più spaventoso, sexy e complicato che sia mai uscito da The Point. Bax le fa paura, risveglia in lei sentimenti che non avrebbe mai pensato di provare. Ma a Dovie non serve molto per capirlo: certe volte le persone migliori per noi sono proprio quelle che dovremmo evitare…
Se cercate un cattivo ragazzo, ecco a voi Shane Baxter
Titolo:  La prima stella della notte
(Chicago Stars #8)
Autrice: Susan E. Phillips
Editore:  Leggereditore
Cartaceo in uscita il: 23/02/2017

Piper Dove è una ragazza ambiziosa e determinata: il suo sogno è diventare la migliore detective di Chicago e riscattare un passato difficile e tormentato. Il suo primo incarico consiste nel pedinare Cooper Graham, celebre ex quarterback dei Chicago Stars, una vera e propria star in città. Peccato che venga scoperta quasi subito... Ora che rischia di perdere casa e agenzia, Piper non ha altra scelta che accettare il lavoro nel club alla moda di Cooper, lo Spiral, ma la vita dell’ex campione negli ultimi tempi è diventata piuttosto movimentata e rischia di coinvolgere la ragazza in affari ben più pericolosi di una crisi finanziaria. Qualcuno ce l’ha con Cooper e sta facendo di tutto per sabotare le sue attività e minarne la popolarità. Piper sa che ormai è troppo tardi per slegare il proprio destino da quello di un uomo che la attrae terribilmente e che sente poter essere quello giusto. Perché niente intriga di più lo spirito competitivo di uno sportivo che una sfida impossibile: conquistare una donna spaventata dai sentimenti. 
Un nuovo, eccitante capitolo di una delle saghe romance più acclamate. La storia complicata e pericolosa di una donna disposta a rischiare il tutto per tutto per la vita che sogna di conquistare.
Titolo: Forever. Solamente io e te 
(The Book of Ivy #2)
Autrice: Amy Engel
Editore: Newton Compton
In uscita il: 23/02/2017

Sono ancora viva. A malapena. Il mio nome è Ivy Westfall. Ho sedici anni e sono una traditrice. Tre mesi fa, sono stata costretta a sposare il figlio del Presidente, Bishop Lattimer – come è stabilito che facciano tutte le figlie del clan perdente nella guerra che sono cedute in matrimonio ai figli dei vincitori. Ma io ero diversa. Io avevo una missione segreta da portare a termine: uccidere Bishop. Invece, mi sono innamorata di lui. Ora sono una reietta, abbandonata al mio destino e devo sopravvivere nella ferocia brutale delle terre al di fuori della civiltà. Eppure, anche qui, c’è speranza. C’è vita oltre la recinzione. Ma non posso correre più veloce del mio passato. E ogni giorno il mio cuore si chiede se riuscirà mai a battere di nuovo come un tempo…

venerdì 17 febbraio 2017

Recensione: Tra le braccia del marine di Silvia Carbone e Michela Marrucci

Tra le braccia del marine
Silvia Carbone e Michela Marrucci
Destini Intrecciati #2
Mood: Erotico - YouFeel Reloaded

Lui è fuoco. Lei passione. E l'attrazione diventerà fatale.

Entrare nel team di Medici senza Frontiere comporta sacrificio e turni massacranti, Lizzie lo sa bene, ma è questo il suo obiettivo. A supportarla resta l’inseparabile amica, Joe, che ormai fa coppia fissa con il suo capitano Cal. A distrarre Lizzie dagli estenuanti turni in ospedale è la presenza irritante ma irresistibile del capitano Colin Davis, squadrone Eagles in forza alla base operativa Miramar di San Diego. Tra i due la passione è irrefrenabile, ma ci vuole coraggio per amare.
La partenza di Colin per una missione in Colombia porterà Lizzie a far chiarezza nei suoi sentimenti.
Dopo averci fatto sognare con “Un marine per sempre”, la coppia Carbone - Marrucci ci regala il secondo, irresistibile e sensuale romanzo della serie Destini Intrecciati che lascerà tutti senza fiato.

La mia opinione:

Abbiamo conosciuto i protagonisti di questo racconto in “Un marine è per sempre” e soprattutto Colin mi aveva colpita particolarmente.
Colin è il miglior amico di Cal e come lui è un capitano della Marina e addestra i futuri Top Gun.
E' uno scavezzacollo a cui piacciono le donne e alle donne piace lui...tanto tantissimo probabilmente troppo almeno è quello che pensa Lizzie, la miglior amica di Joe.
Lizzie è un medico ed è esattamente l'opposto di Colin. Lizzie ha sofferto moltissimo nella sua vita, ha avuto un'infanzia davvero brutta e, nonostante abbia poi trovato una famiglia adottiva che la adora, non riesce a lasciarsi andare con nessuno per paura di soffrire ancora. L'unica persona di cui si fida ciecamente è appunto Joe, ma adesso Joe è fidanzata con Cal e Cal si porta dietro Colin, così è praticamente obbligata a frequentarlo. Per lei Colin rappresenta tutto quello che un uomo non dovrebbe essere eppure, non riesce a non pensare a lui. Certo la maggior parte delle volte i suoi pensieri sono tutt'altro che carini ma ultimamente stanno iniziando a cambiare.
Mentre Colin vorrebbe Lizzie tutta per se’, dalla prima volta che l'ha vista non è più riuscito a dimenticarla, ma penetrare nel cuore di Lizzie è tutt'altro che semplice, anzi probabilmente è la missione più dura che abbia mai dovuto affrontare!
Il primo capitolo di questa serie mi era piaciuto molto, così ho affrontato la lettura di questo nuovo racconto con il cuore leggero, perché ero sicura che la storia non si sarebbe discostata di molto dal precedente, però mi sbagliavo e di tanto! Perché se il primo mi era piaciuto, questo l'ho letteralmente ADORATO!!!
Silvia Carbone e Michela Marrucci sono riuscite a creare, nelle poche pagine che un racconto YouFeel mette loro a disposizione, una meravigliosa storia come poche volte ho avuto la fortuna di leggere!
Sono riuscite a trovare lo spazio per amalgamare il tutto e renderlo indimenticabile!!
C'è la sofferenza e la rinascita di Lizzie, la caparbietà e la lealtà di Colin e c'è l'amore che alla fine è il collante che tiene uniti questi personaggi, senza tralasciare di raccontarci quello che nel frattempo è accaduto a Joe e Cal, i protagonisti del precedente capitolo della serie.
Il tutto condito con uno stile fluido e avvincente, capace di tenerti incollata alle pagine del reader e facendoti arrivare in fondo senza neanche accorgerti del tempo che passava!!
Tutto in questo racconto è perfetto, i tempi sono scanditi al meglio e anche le scene di sesso sono inserite nella storia nel modo giusto, aggiungendo quel tocco hot che non guasta, senza però spezzare il filo della narrazione.
In più sono riuscite a creare un colpo di scena finale incredibile, di quelli che mai mi sarei aspettata ma che adesso mi fanno contare i giorni che mancano all'uscita del prossimo!!

La collana YouFeel è davvero un ottimo prodotto della letteratura Made in Italy, che permette di conoscere moltissime autrici che probabilmente non avrei avuto modo di leggere, come appunto il magico duo Carbone-Marrucci. Date un'opportunità a queste storie perché non rimarrete sicuramente deluse!!!!

Anteprima: LA BESTIA di J.R. Ward in edizione Rizzoli

Buongiorno ragazze!
Aspettavate l'edizione Rizzoli del romanzo THE BEAST della serie paranormal romance per adulti Black Dagger Brotherhood di J.R. Ward? È in uscita la prossima settimana con il titolo LA BESTIA e questa cover. 


Titolo: La Bestia
Autrice: J. R. Ward
Casa editrice: Rizzoli
Prezzo: euro 19,00
Data di uscita: 23 Febbraio 2017

Trama
Niente è come prima per La Confraternita del Pugnale Nero. Dopo aver evitato la guerra con le Ombre, le alleanze e i confini sono cambiati. Gli assassini della Lessening Society sono più forti che mai e sfruttano la debolezza umana per acquisire denaro, armi e potere. Ma, mentre la Confraternita si prepara per un attacco su larga scala, uno dei guerrieri, Rhage, combatte una battaglia interiore... Dopo aver subito una ferita mortale, deve riconsiderare le sue priorità, e quando trova la risposta, per lui e per la sua compagna il mondo sarà stravolto. Ma Mary ha un proprio viaggio da portare a termine, un cammino che potrebbe riavvicinarli o aprire una distanza che nessuno dei due potrà colmare.


cover Mondolibri e cover originale:



La saga "La confraternita del Pugnale Nero / Black Dagger Brotherhood" è per adesso così composta:
1.Dark Lover, 2005 (Dark Lover. Un Amore Proibito/Il Risveglio)
2.Lover Eternal, 2006 (Lover Eternal. Un Amore Immortale/Quasi Tenebra)
3.Lover Awakened, 2006 (Lover Awakened. Un Amore Impossibile / Porpora)
4.Lover Revealed, 2007 (Lover Revealed. Un Amore Violato /Senso)
5.Lover Unbound, 2007 (Lover Unbound. Un Amore Indissolubile /Possesso)
6.Lover Enshrined, 2008 (Lover Enshrined. Un Amore Prezioso/Oro Sangue)
7.Lover Avenged, 2009 (Lover Avenged. Un Amore Infuocato / Riscatto)
8.Lover Mine, 2010 (Lover Mine. Un amore Selvaggio / Tu sei mio)
9. Lover Unleashed, 2011 (Lover Unleashed - Un amore irresistibile / Ferita )
10. Lover Reborn, 2012 (Lover Reborn. Un amore Rinato / Rinascita )
11. Lover at last, 2013 ( Lover at Last. L'ora dell'amore / Il cerchio degli amanti)
12. The King, 2014 (The King. Il Re è tornato / Il Re)
13. The Shadows, 2015 (The Shadows / Le Ombre )
14. The Beast, 2016 (The Beast / La bestia)
15. The Chosen (in lingua originale ad aprile 2017)

Buona lettura!

Segnalazioni made in Italy


Ciao a tutte,
pronte per curiosare tra le segnalazioni dei romanzi "made in Italy" della settimana? Come al solito vi invitiamo ad esprimere un commento se avete già avuto modo di leggere qualcuno dei libri segnalati. Buona lettura!

Titolo: I love my boss 
Autrice: Sadie Jane Baldwin 
Editore: Butterfly Edizioni 
Pagine: 267
Prezzo ebook: euro 2,99
Data di uscita: 6 febbraio 2017


Adam Kent, a 30 anni, ha tutto ciò che desidera: è sexy, sfacciatamente ricco e capo di una grande azienda, ma il suo successo non si limita solo al lavoro, ha anche una lunga schiera di ragazze ai suoi piedi. Abituato a comandare e ad avere storielle di poco conto, si ritrova impreparato quando conosce la nuova stagista. Alice Bell, 22 anni, ha incontrato Adam in un’altra occasione e con un altro nome, è stata piantata in asso senza motivo e prova un profondo odio nei confronti del capo. Decisa a vendicarsi del torto subito, non fa altro che fargli dispetti e renderlo ridicolo di fronte a tutti come fosse un nemico da combattere. Ma i due non potranno resistere a lungo alla potente attrazione che li sorprende un po’ dovunque… anche in ufficio. Perché c’è solo un filo sottilissimo che separa l’odio dall’amore…

Lui cerca le conquiste veloci, facili da prendere e altrettanto facili da lasciare 
Lei gli rende la vita difficile... 
Titolo: Love is... on air
Autrice: Valeria Leone 
Editore: Butterfly Edizioni 
Pagine: 175
Prezzo ebook: euro 0,99
Data di uscita: 22 gennaio 2017


Clara Rigoni ha 25 anni, è una book blogger e un'insegnante di Italiano precaria. Semplice, tranquilla, sincera, è un'inguaribile romantica ma sfortunata come Bridget Jones... Il giorno del suo compleanno, infatti, scopre il suo fidanzato con un'altra. Mentre in lacrime si ritrova a vagare senza meta, riceve una telefonata dai suoi speaker radiofonici preferiti che le recapitano un messaggio di auguri proprio da parte del suo ragazzo. Delusa e amareggiata, confessa il suo tradimento in diretta sull'emittente più conosciuta d'Italia e in poco tempo la sua storia, rilanciata sui social, diventa virale. Single e arrabbiata con gli uomini, la sua vita viene stravolta quando il direttore della Radio invita lei e il famoso e affascinante speaker ventottenne Edo Spinelli a creare una nuova trasmissione in coppia; in quanto Clara, diventata un punto di riferimento per le donne deluse in amore, viene acclamata dal pubblico. Clara e Edo vengono spediti a Capo D'Orlando per trasmettere durante la programmazione estiva direttamente dalla spiaggia dove, tra mare, feste e battibecchi, il feeling professionale inizia a trasformarsi in qualcosa di più. Ma quel sentimento così puro sbocciato in maniera tanto naturale sarà presto inquinato da invidie e dall'ombra di un sospetto. Riusciranno un messaggio d'amore e un Cupido molto speciale a rimettere le cose a posto?

Lei ha bisogno di una vita tranquilla e con lui prevede solo una marea di guai... 
Si promette che sarà solo per una notte, ma mente a se stessa... 
Frizzante, romantico, emozionante 
Titolo: Destined (VOL. 2.0 "Secrets Saga")
Autrice: Tea Usai
Editore: Genesis Publishing
Genere: Paranormal Romance, New Adult
Prezzo ebook: € 2,99
Cartaceo: € 10,60
Pagine: 153
Data di uscita: 14 Febbraio 2017


Quando Bradley Miles giunge a Boston è conscio che questa è la sua più importante missione. Ciò che ancora non sa è che la sua vita verrà stravolta.
Le difficoltà che incontra e che deve affrontare con i suoi compagni di viaggio sono molte ma nulla sembra scalfire il suo coraggio e la sua dedizione nel combattere il nemico, sino a quando un incontro apparentemente fortuito fa vacillare tutte le sue sicurezze e tutto ciò in cui crede, costringendolo a mettere in discussione non solo se stesso ma tutto il suo mondo.
Un cuore trafitto e sanguinante, un futuro da proteggere e un sogno contrastato da un destino beffardo vi prenderanno per mano trascinandovi in un turbine di emozioni e misteri in cui conoscerete un Bradley senza veli.
Destined rappresenterà lo specchio attraverso il quale potrete guardare ai primi due volumi della Saga (Secrets e Sparkle) con occhi diversi, approfondendo relazioni e personaggi già conosciuti!